Nuovo showroom La Murrina: 1500 metri quadrati open space

Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 27/08/2017 Aggiornato il 07/11/2018

A Turate, nella storica sede dell’azienda, La Murrina ha totalmente rinnovato lo spazio espositivo con un percorso emozionale.

Nuovo showroom La Murrina: 1500 metri quadrati open space

Rinnovamento nella continuità: è questo il pensiero che ha indirizzato il concept del nuovo spazio nella sua storica sede di Turate de La Murrina, azienda specializzata nella lavorazione del vetro soffiato secondo le tecniche della tradizione muranese.

Millecinquecento metri quadrati organizzati in open space secondo un percorso emozionale che lascia scoprire ai visitatori tutte le novità e conoscere le collezioni in modo chiaro. A partire dall’atrio di ingresso, con scorcio prospettico su parte dell’esposizione, caratterizzato da setti verticali scuri su cui risaltano due nuovi progetti del marchio presentati anche all’ultimo Euroluce: la collezione Belle Époque di Adriana Lohmann, ispirata agli spettacolari apparecchi che illuminavano hotel e transatlantici d’epoca, e Eva, progetto “vegetale” di Federico Visani che ha lavorato sugli eleganti riflessi del vetro verde smeraldo e bianco calla.

Showroom 2

Il percorso prosegue poi in un’ambientazione più luminosa, che esalta le qualità materiche delle collezioni grazie anche alle tonalità neutre (come i bianchi e i tortora) dei pannelli divisori: in esposizione l’intera produzione La Murrina, con un angolo dedicato alla collezione Roberto Cavalli Murano Luxury Glass in cui i cromatismi e le forme che contraddistinguono la creatività dello stilista di moda si coniugano alla maestria degli artigiani muranesi.

Showroom 1