Riconoscimento a Vimar, Marchio Storico di Interesse Nazionale

L’importante riconoscimento è conferito alle aziende che producono in Italia da almeno cinquanta anni, in modo continuativo.
Simona Preda
A cura di Simona Preda
Pubblicato il 13/03/2022 Aggiornato il 13/03/2022
Vimar Marchio Storico di Interesse Nazionale

Il registro dei Marchi Storici di Interesse Nazionale comprende le aziende produttrici da almeno 50 anni sul territorio nazionale, per tutelarne la proprietà industriale. Il registro è stato istituito dal Decreto Crescita, D.L. 34 del 30 aprile 2019 e convertito in legge dall’art. 1 della Legge 58 del 28 giugno 2019. Inoltre, il Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 10 gennaio 2020 ha istituito il logo “Marchio storico di interesse nazionale” che le imprese iscritte possono utilizzare per finalità commerciali e promozionali.

Logo Marchio storico di interesse nazionale

Logo Marchio storico di interesse nazionale

Vimar, azienda italiana del settore elettrico ed elettronico, ha di recente ottenuto questo importante riconoscimento, da parte del Ministero per lo Sviluppo Economico. Infatti l’azienda è stata fondata nel 1945 a Marostica (Vicenza), dove ad oggi progetta e produce, credendo fortemente nel Made in Italy.

Nei sui 77 anni di attività l’azienda si è evoluta, tanto che dai primi semplici portalampade, spine, prese, spinotti per il ferro da stiro e interruttori in vetro o porcellana, la produzione è passata, alla fine degli anni Sessanta, alle prime serie civili che hanno introdotto anche l’importante principio della sicurezza del materiale elettrico.

Da quel momento i prodotti sono stati progettati per garantire la sicurezza dell’utilizzatore, utilizzando componenti testati, materiali garantiti, brevetti unici, e hanno ottenuto importanti riconoscimenti. Tra i brevetti, l’otturatore di protezione Sicury del 1968 impedisce il contatto accidentale con le parti in tensione delle prese.  Intuendo subito la grande importanza del dispositivo per la sicurezza delle persone, il brevetto è stato ceduto gratuitamente a tutti i produttori, diventando velocemente uno standard normativo.

Vimar Marchio Storico di Interesse Nazionale

A sinistra, la serie Piave è una delle prime serie civili, mentre a destra Eikon Tactil è una delle ultime con la superficie touch

Vimar, che ha oltre 12 mila articoli distribuiti in oltre 100 nazioni e 200 milioni di pezzi prodotti all’anno, è stata in grado di far evolvere la propria offerta adeguandola alle richieste del mercato, combinando evoluzione tecnologica, qualità estetica e semplicità installativa. Ne sono esempio il sistema domotico By-me e le soluzioni per l’automazione smart home che, con l’introduzione delle tecnologie digitali, si sono aperti al mondo dell’IoT (Internet of Things) con soluzioni in grado di garantire comfort, sicurezza ed efficienza energetica, controllabili anche da smartphone tramite App o con comando vocale.

Nel 2011 l’acquisizione di Elvox ha aggiunto alla produzione i sistemi di videocitofonia e videosorveglianza.

Vimar Head Quarter e Polo logistico a Marostica

Head Quarter e Polo logistico a Marostica

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!