All’Ikea il Black Friday è Green: i consigli per riciclare in modo creativo

Alternativa etica e sostenibile al tanto atteso Black Friday, il Green Friday è un'iniziativa parallela che mira ad avvicinare tutti alla filosofia zero sprechi. Ikea anche quest'anno la fa sua, promuovendo una nuova e interessante iniziativa che promuove consumo consapevole e second hand.

Luisa Bellotto
A cura di Luisa Bellotto
Pubblicato il 17/11/2022 Aggiornato il 17/11/2022
 
Ikea Pop up store San Silevstro ROma

Ikea Pop up store San Silvestro Roma

In occasione della terza edizione del Green Friday di IKEA Italia, nasce il progetto “Di Generazione in Rigenerazione”, in collaborazione con ANTEAS, l’Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà che da anni promuove esperienze di cittadinanza attiva, solidarietà intergenerazionale in vari ambiti, grazie ad una fitta rete sociale sul territorio.

I volontari ANTEAS insieme ai Co-worker di IKEA, attraverso dimostrazioni pratiche e uno scambio educativo tra generazioni diverse, avvicineranno tutti alla filosofia zero sprechi, con l’esempio di chi ha fatto del recupero un vero e proprio stile di vita, la generazione over 60, in una sorta di passaggio di testimone.

I protagonisti del progetto “Di Generazione in Rigenerazione” sono senior con esperienza in diversi ambiti come falegnameria, sartoria, giardinaggio e decorazione, che racconteranno la loro storia e condivideranno il loro saper fare: dall’upcycling dei mobili, per trasformarli in altro anziché gettarli, fino alla riparazione dei tessuti, perché sono tanti gli oggetti che si possono rigenerare e a cui dare una seconda vita. 

 
Mobili e complementi Ikea riciclati

Mobili e complementi Ikea riciclati

Il progetto che ha già preso vita online con 5 podcast, disponibili sul canale Spotify del brand, e video tutorial visibili sul canale You Tube di IKEA Italia prosegue in tutti i punti vendita sul territorio.  

Nei giorni del Green Friday, infatti, i soci IKEA Family potranno partecipare a incontri dimostrativi con i volontari ANTEAS presso gli Angoli della circolarità, i corner dove, oltre a trovare mobili recuperati e di seconda mano a prezzi accessibili a tutti,  sarà possibile prendere ispirazione su come prolungare e cambiare look  ai prodotti IKEA attraverso consigli e suggerimenti. Gli incontri si terranno dal 18 novembre a Roma e dal 19 novembre in tutte le altre città.

Negli stessi giorni, l’azienda svedese rinnova l’invito a “rivendere” i propri mobili IKEA di cui non si ha più bisogno e promuove l’acquisto di prodotti di seconda mano, in tutti i suoi negozi. Con l’occasione, i soci IKEA Family, attraverso il servizio “Riporta e Rivendi” che da 9 anni aiuta le persone a prolungare la vita dei loro prodotti, potranno beneficiare di una supervalutazione, pari al 50% in più rispetto alla valutazione che riceverebbero durante il resto dell’anno.

Basterà consultare la pagina del sito dedicata, effettuare la pre-valutazione nel periodo indicato grazie al tool online e recarsi poi in uno degli store IKEA in Italia entro il 31 gennaio 2023 per riportare i mobili usati e finalizzare l’operazione. Ogni prodotto restituito sarà rimesso in circolo per essere acquistato a un prezzo ancora più accessibile senza maggiorazioni rispetto alla valutazione.

In cambio di ogni prodotto riportato si riceverà una Carta Reso IKEA da spendere in negozio e online, con l’invito ad utilizzarla anche per l’acquisto di mobili di seconda mano esposti negli Angoli della circolarità presenti nei negozi.

Per i mobili usati rimessi in vendita nei suoi negozi, IKEA non applica alcuna maggiorazione di prezzo rispetto al valore della valutazione, a esclusione dell’IVA.

Reeloking credenza Ikea a opera di una volontaria Anteas

Reeloking credenza Ikea a opera di una volontaria Anteas

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!