Stella di Natale: come decorare casa per le feste

La Stella di Natale è un simbolo delle feste di dicembre e con un po’ di fantasia e creatività permette di creare uniche e originali decorazioni per abbellire la propria casa. Ed è anche perfetta come pensiero per amici e parenti.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 22/11/2016 Aggiornato il 22/11/2016
Stella di Natale: come decorare casa per le feste

Abete, presepe, addobbi e luci ma anche le Stelle di Natale sono tutti simboli delle festività di dicembre. E proprio la classica pianta rossa di medie dimensioni è uno dei regali più frequenti che vengono fatti a Natale e con un po’ di creatività e fantasia può diventare un’originale decorazione per abbellire casa per i giorni di festa.  

Un po’ di storia…

La Poinsettia, questo il nome tecnico della pianta originaria delle foreste del Messico dove cresce spontaneamente, è diventata il fiore natalizio ufficiale. Proprio in Messico si narra la leggende di una ragazza, Pepita, che non aveva soldi per comprare un regalo a Gesù bambino e nella notte di Natale decise di comporre un mazzolino di ramoscelli ed erbacce consapevole che Dio avrebbe accettato un dono così umile se preparato con amore. Durante la messa di Natale in chiesa il bouquet composto iniziò a germogliare di fiori rossi e verdi accesissimi e da allora è nata la storia della Stella di Natale.

Come prendersi cura di una stella di Natale

Dal Messico la Poinsettia è arrivata in Italia e fin dagli anni cinquanta è diventata una pianta d’appartamento molto comune. Il luogo ideale dove collocarla è in angoli molto illuminati dalla luce naturale come i davanzali delle finestre, con temperatura consigliata tra i 15 e i 22 gradi. La Poinsettia ha esigenze modeste per quanto riguarda l’irrigazione: è necessario che le sue radici non siano né troppo asciutte, né troppo bagnate. Ideale sarebbe un piccolo sorso di acqua ogni due giorni. Come capire se la pianta sta bene? Dalle foglie: se ingialliscono o cadono, bisogna prestare attenzione alla fornitura d’acqua. Chi vuole acquistare la pianta deve fare attenzione che la pianta sia stata conservata all’interno del negozio in un luogo protetto dalle correnti d’aria e dal freddo. E’ importante anche controllare lo stato del suolo che non dovrebbe essere né bagnato, né del tutto asciutto. La pianta è in buna salute già in negozio quando ha una vegetazione fitta con foglie giallo-verde e sono visibili i boccioli. Quando si acquista la Stella di Natale tra novembre e dicembre è bene sapere che il terreno di regola è già fertilizzato e quindi non occorre somministrare il fertilizzante durante la fioritura.

poinsettia varieties

Sono circa 150 le varietà oggi esistenti di Poinsettia diverse dal classico e tradizionale rosso, dai nomi diversi come Autumn Leaves, Christmas Aurora, Christmas Beauty Nostalgia, Christmas Feelings Glitter. Disponibili in vari colori, dall’albicocca al bordeaux, dal bianco crema al salmone, dall’arancione al rosa, fino alle differenti sfumature del rosso, del color cannella e del giallo limone e in svariate misure: da “mignon” di solo pochi centimetri di altezza a “regular” più grandi e cespugliose, fino ad arrivare ai piccoli alberi che possono arrivare a misurare anche un metro.

Decorare casa con le Stelle di Natale: ecco alcune idee originali

La Stella di Natale dà luce ad un angolo di casa creando da subito l’atmosfera natalizia ma può anche essere usata in maniera originale creando decorazioni che mescolano tradizione e modernità. Ad esempio – come spiega il sito StarsforEurope.com – si può personalizzare l’albero di Natale utilizzando stelle mignon, scegliendole nella variante screziata dalla colorazione particolare e sofisticata. Il procedimento è semplice: basta avvolgere le radici della pianta con del muschio umido e poi fermarlo con del fil di ferro verde. Le Stelle di Natale mignon potranno essere bagnate delicatamente. In alternativa si può immergere la radice del muschio avvolto in un contenitore con dell’acqua per breve tempo.

albero di Natale con le stelle di Natale mignon

Per creare un albero con le stelle di Natale mignon è meglio abbondare con il filo, che servirà anche per agganciare le Stelle di Natale all’albero.

Calendario dell’Avvento fai da te

La Stella di Natale può anche essere usata per creare un originale calendario dell’Avvento con 24 piccole sorprese che scandiscono i 24 giorni che precedono il 25 dicembre. Per crearlo servono chiodi, parete o supporto in legno, targhette con numeri, Stelle di Natale mignon, sacchetti regalo, decorazioni varie. Il procedimento è semplice: andranno prima posizionati i chiodi sulla parete (serviranno per appendere i numeri del calendario, le Stelle di Natale e le decorazioni che selezioneremo), poi vanno sistemate le Stelle di Natale all’interno di sacchetti regalo e gli steli recisi nelle provette con acqua e poi il tutto va appeso su ciascun chiodo.

calendario dell’Avvento con la Stella di Natale

L’idea in più per il calendario dell’Avvento con la Stella di Natale è scegliere di aggiungere delle cartoline natalizie per personalizzare ulteriormente il calendario. Inoltre, il legno può essere sostituito da una base in sughero, ad esempio una grande bacheca, con un’ottima resa.

Con la Stella di Natale si possono realizzare anche dei ciondoli portafortuna. Per crearli basta stendere un filo nel salotto o in cucina per appendere, con simpatiche mollette in legno, scatti fotografici ricordo, bigliettini d’auguri, decori, rametti di abete, ramoscelli di ginepro e Stelle di Natale recise.

ciondoli portafortuna con stella natale o alberelli

I ciondoli portafortuna si possono utilizzare come decorazione, oppure si possono regalare.

La Stella di Natale in versione mignon può diventare una divertente decorazione inserita in coni che ricordano i sacchetti dei dolci. Basta scegliere la carta che più ci piace per confezionare il cono – si possono scegliere anche borse homemade fatte di carta rigida – inserire un gancino dorato sul cono – oppure cucito sulla borsa – che funge da gancio per appendere la decorazione e poi sistemarvi la piantina.

cono stella di Natale

Per evitare che l’acqua fuoriesca è opportuno inserire la stella di Natale nel cono direttamente nel suo vaso. Occhio a non innaffiarle troppo: basta un sorso d’acqua ogni due/tre giorni togliendo prima la piantina dal cono.

Le Stelle di Natale si possono usare anche come decorazione per la tavola, da posizionare accanto ai piatti, come segnaposti, oppure come centritavola.

Le Stelle di Natale mignon sono un ottimo cadeau di benvenuto per gli ospiti.

Le Stelle di Natale mignon sono un ottimo cadeau di benvenuto per gli ospiti.

 

Foto decorazioni con le Stelle di Natale

  • 2016_poinsettia_Advent_wreath_glasses_02 (1)
  • 2016_poinsettia_Christmas_stocking
  • 2016_poinsettia_Santa_boot
  • 2016_poinsettia_winter_parlour_03
  • 2016_poinsettia_present_03
  • 2016_poinsettia_winter_parlour_02

 

Stars for Europe è un’iniziativa di marketing fondata da produttori di Poinsettia europei, nata nel 2000 con  l’obiettivo di promuovere e garantire le vendite della pianta in Europa a lungo termine. L’attività di Stars For Europe si svolge in 16 paesi europei e dal 2011 le iniziative di marketing sono state supportate in alcuni paesi dall’Unione Europea. www.stars-for-europe.com/

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!