Raggi Uv contro il Covid a Torre Milano

Il sistema VMC previsto per Torre Milano, grazie all'innovazione legata ai raggi UV, sarà in grado di garantire salubrità e sanificazione.
Floriana Morrone
A cura di Floriana Morrone
Pubblicato il 18/08/2020 Aggiornato il 18/08/2020
Lampade UV Torre Milano

Torre Milano, il nuovo intervento seguito da OPM e firmato dallo Studio Beretta Associati in cui il sistema VMC prevede la presenza di lampade UV, capaci di uccidere il Sars-CoV2

Il nuovo progetto per Torre Milano, sviluppato da OPM (Impresa Rusconi e Storm.it) e progettato da Beretta Associati, si propone di essere il primo caso residenziale in Italia dove tutti gli appartamenti saranno dotati, nell’impianto di ventilazione meccanica controllata (VMC), di un sistema di sanificazione con lampade a raggi UV capaci di uccidere agenti inquinanti, virus e batteri, compresi quelli dell’epidemia Sars-CoV2.

L’efficacia dei raggi UV è confermata da una ricerca condotta dall’Università degli Studi di Milano in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Astrofisica e l’Istituto dei Tumori; secondo quanto emerso dal percorso di studi, nei droplet contenenti Sars-CoV-2 la carica virale è stata inattivata in pochi secondi al 99,9% attraverso una piccola quantità di raggi UvC.

Il sistema si basa sulla tecnologia PCO (ossidazione fotocatalitica) secondo cui si riproduce ciò che avviene con la fotocatalisi; “grazie all’azione combinata dei raggi UV del sole, dell’umidità nell’aria e di alcuni metalli nobili in natura, genera radicali ossidrili e molecole di perossido di idrogeno in grado di distruggere la maggior parte delle sostanze inquinanti e tossiche. La reazione fotochimica che si genera grazie alla PC permette quindi di distruggere con un principio naturale attivo le sostanze inquinanti, in particolare batteri, virus e muffe. Il perossido d’idrogeno (H2O2), noto come acqua ossigenata, generato dalla reazione fotocatalitica in quantità minime – non superiori ai 0,02 PPM – possiede un’efficacia molto elevata nella distruzione della carica microbica, sia nell’aria che sulle superfici”, specificano da Impresa Rusconi.

Gli appartamenti di Torre Milano avranno quindi una marcia in più in termini di sanificazione in condominio; inoltre, se richiesta dai committenti la modalità free-cooling non compresa nel capitolato, il sistema di VMC sarà in grado di intensificare il tasso di ricambio di aria esterna in specifiche situazioni, come la visita di un amico o di un parente. Arieggiare e sanificare non sarà più così difficile.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!