Nuova Accademia di Belle Arti: 58 borse di studio per i professionisti di domani

Alessandra Caparello
A cura di Alessandra Caparello
Pubblicato il 15/03/2019 Aggiornato il 15/03/2019

Tutte le opportunità per accedere alle borse di studio in palio per i futuri professionisti nelle aree del design, fashion design, arti visive e multimediali, grafica e comunicazione, fotografia, scenografia. Entro il 15 marzo!

Nuova Accademia di Belle Arti: 58 borse di studio per i professionisti di domani

Inizieranno a settembre 2019 i corsi di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, che lancia anche quest’anno le competition per accedere alle borse di studio. L’Accademia che sforna i futuri professionisti nelle aree del design, fashion design, arti visive e multimediali, grafica e comunicazione, fotografia, scenografia  mette in palio 18  borse di studio per i Corsi Triennali a copertura del 40% del costo della retta: due per ogni corso del campus di Milano e una per ciascun corso erogato nel nuovo campus di Roma.

Entro il 15 marzo possono richiedere queste agevolazioni tutti gli studenti di nazionalità straniera in possesso di un diploma di scuola superiore (o in attesa di conseguire tale titolo entro l’a.a. 2018/2019). Le borse di studio saranno assegnate sulla base della valutazione del portfolio dei candidati, considerando differenti criteri tra cui estetica, tecniche di composizione, disegno, colore, qualità della presentazione, tecnica, originalità, e lettera motivazionale.

Ma non finisce qui. NABA mette in palio anche altre 40 borse di studio per Bienni Specialistici e Master lanciando le competition. Per vincere la borsa occorre partecipare a concorsi project-based in collaborazione con prestigiose aziende del settore: per ciascun corso ci sono 3 borse di studio a copertura del 40%, 50% e 60% sul costo della retta e due menzioni speciali pari al 20%. Le competition per i Bienni Specialistici e Master sono rivolte a tutti gli studenti italiani e internazionali in possesso di una laurea triennale o di un diploma accademico di primo livello (o in attesa di conseguire tale titolo entro l’a.a. 2018/2019). Le borse saranno assegnate in base alla valutazione del progetto inviato dai candidati per il corso di interesse. C’è tempo fino al 10 Maggio 2019 per inviare la propria candidatura comprensiva di tutti i materiali richiesti nel bando.

Ecco nel dettaglio le competition per ogni corso.

  • Biennio specialistico in Design – Interior Design – competition “Extraordinary Explorarions, Ricette per spazi straordinari”, in collaborazione con la Fondazione Vico Magistretti. Si tratta di considerare il design degli interni con occhi nuovi: iI concorso riguarda infatti la progettazione di uno spazio abitativo di un ipotetico esploratore che deve soggiornare e sopravvivere in un territorio sconosciuto, sia esso reale o virtuale, naturale o artificiale, fisico o mentale, concreto o astratto.
  • Biennio specialistico in Design – Product Design – competition “Nuove umanità” in collaborazione con Xiaomi. I candidati dovranno presentare micro progetti in grado di mostrare possibili futuri fondati su paradigmi e valori di una diversa idea di abitare, come ad esempio nuove modalità del fare e del produrre, nuovi usi di materie ed energie, rinnovate idee di benessere e di bellezza, nuovi modi di distribuire, possedere, accedere, consumare e usare.
  • Master Accademico in Photography and Visual Design l- competititon “Multimedia” che indaga la contaminazione tra la fotografia e numerose altre differenti discipli­ne artistiche come la pittura, l’architettura, la letteratura, il cinema, la musica… ai candidati si chiede uno o più scatti (fino ad un massimo di 20 foto) che sviluppino il tema proposto e un testo di accompagnamento contenente la spiegazione del lavoro svolto
  • Biennio Specialistico in Arti Visive e Studi Curatoriali, in collaborazione con Skira – competition “Dalla memoria alla materia”, un concorso centrato sul concetto di archi­vio come luogo di intervento artistico, tramite il quale dare visibilità e fisicità a un fatto del passato, a una fiction o a una narrativa. I candidati sono invitati a presentare una proposta – mostra, assemblaggio di materiali, progetto artistico come collage o merzbau – che, usando il supporto come un archivio, diventi un mezzo per raccontare, storicizzare o rendere alcune delle problematiche del contesto socio-politico attuale.
  • Master Accademico in Contemporary Art Markets, in collaborazione con Open Care – Servizi per l’Arte – competition “The global contemporary – la collezione immaginata”. Il concorso invita i candidati a calarsi nel ruolo dell’art advisor e presentare una proposta per una collezione di 15 opere di artisti di diverse generazioni e provenienze geo­grafiche, in modo che l’arte contemporanea dialoghi con opere provenienti da diverse culture o periodi.
  • Biennio Specialistico in Design della Comunicazione – competition “Freeda’s Cup” in collaborazione con Freeda. La sfida è quella di ideare una campagna di comunicazione sia online che offline, con attività di guerrilla marketing e outdoor advertising, dedicata al lancio di un nuovo prodotto automotive, su un target femminile di età compresa tra i 18 e i 34 anni.
  • Master Accademico in Creative Advertising, in collaborazione con ADCI – Art Directors Club Italiano – competition “It’s time for a new ADVenture”, una competition che invita tutti gli interessati a rivisitare una vecchia campagna pubblicitaria di un’azienda in chiave contemporanea, rendendola adatta alle nuove piattaforme social, partendo dal vecchio concept e trasformandolo in un nuovo messaggio, più efficace e al passo con i tempi. I candidati dovranno anche realizzare lo storyboard di un video che spiegherà la strategia e l’idea creativa presentata.
  • Biennio Specialistico in Fashion and Textile Design lancia, in collaborazione con Rosato gioielli – competition “AutoritrattoMy portrait through fashion”: i candidati sono invitati a presentare se stessi attraverso una collezione che rispecchi la loro personalità. Il tema del progetto è infatti l’autoritratto e il progetto dovrà far riferimento all’immaginario personale del candidato, alla propria personalità, al proprio mondo, alle proprie qualità morali e artistiche.

Per ulteriori informazioni sulle borse di studio e modalità di partecipazione: www.naba.it.