Musei online, visite virtuali gratuite. Dal divano di casa!

#iorestoacasa e trascorro piacevolmente il tempo vedendo quello che in un weekend "normale" non potrei visitare, senza avere il dono dell'ubiquità: ecco alcuni tra i principali musei d'Italia online.
Alma Dainesi
A cura di Alma Dainesi
Pubblicato il 04/04/2020 Aggiornato il 28/05/2020
musei on line, Raffaello autoritratto

Andare in un museo, visitare una mostra, ammirare un’opera d’arte sono attività considerate al momento “superflue”, seppure importanti, e pertanto vietate. Ma proprio in questo periodo di isolamento, quarantena, distanziamento sociale, se ne avverte ancor di più la mancanza e il valore. Un rimedio c’è: sono i musei on line, gratuiti e aperti, senza rischio di contatto sociale. In attesa di poter nuovamente visitare le mostre “reali” di persona.

Se tra smart working, chat delle mamme, video lezioni, conference call, pulizie di primavera, aggiornamenti sul Coronavirus, vi rimane un po’ di tempo libero e volete impiegarlo bene, la soluzione è approfittare dei tanti tour virtuali messi a disposizione dai musei on line. Gratuiti, senza limiti orari e al riparo dalle code in ingresso e dall’affollamento, offrono un’alternativa davvero interessante a una visita reale. In più, annullandosia anche il limite della distanza, si può andare davvero ovunque.

Musei on line in Italia

Torino

Al Museo Egizio proseguono le le “Passeggiate del direttore”, un appuntamento fisso tra il direttore (che spiega le opere più importanti esposte) e i visitatori che ora prosegue attraverso il canale YouTube.

musei on line Torino museo egizio foto interno

Torino, Museo Egizio, Fotografia dell’allestimento di una sala.

Venezia

Il tour riguarda il Museo del Vetro di Murano che conserva nel suo percorso espositivo il racconto della storia antica e moderna di questo straordinario materiale (e comprende un’intera sala dedicata alle murrine).

musei on line, Venezia, Museo del Vetro, Murrina con immagine femminile

Venezia, Museo del Vetro, Murrina con volto femminile.

Udine

Il il MuDeFri, il Museo del Design del Friuli Venezia Giulia, on line dal 2016, offre contenuti sempre aggiornati all’indirizzo www.mudefri.it. Vi si trovano percorsi legati al design dell’arredamento, ma anche storie di materiali innovativi e curiosità tanto sconosciute, quanto parte della grande storia industriale italiana. 

Vi si narra, per esempio,  il variegato mondo delle donne del Design, per poi aprire la porta alla scoperta della Vetroresina, e ancora raccontando in un modo totalmente inedito la storia di Moroso, una grande famiglia che ha lasciato con i suoi prodotti dei segni indelebili nella storia del design internazionale. 

 

musei on line mudefri

MuDeFri, Museo del Design del Friuli Venezia Giulia, home page del sito.

Milano

All’interno del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci con le #storieaportechiuse si raccontano le collezioni, ma si spiegano anche i laboratori, si commenta l’attualità.

Con “Appunti per una resistenza culturale” , la Pinacoteca di Brera pubblica video in cui vengono spiegate in modo semplice alcune delle opere più significative della collezione. E la maggior parte dei quadri sono comunque visibili on line.

Viaggi da camera è un progetto online della Fondazione Nicola Trussardi che raccoglie e distribuisce quotidianamente immagini, video e testi, scelti da artisti invitati a raccontare il proprio spazio domestico e privato.

musei on line, Milano, Accademia di Brera, Giovanni da Bologna, Madonna con bambino e angeli

Milano, Accademia di Brera, Giovanni da Bologna, Madonna con bambino e angeli.

Roma

I Musei Vaticani offrono sette percorsi di visita diversi, dalla Cappella Sistina alle Stanze di Raffaello.

Tour virtuali anche ai Musei Civici di Roma: Musei Capitolini, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Museo dell’Ara Pacis, Museo Napoleonico e Casino Nobile dei Musei di Villa Torlonia.

Alle Scuderie del Quirinale è disponibile online la visita virtuale della grande mostra Raffaello 1520 -1483. Una passeggiata tra le sale che espongono oltre duecento capolavori di Raffaello provenienti da tutto il mondo nell’anno in cui si celebrano i 500 anni dalla morte.

musei on line, Raffaello autoritratto

Roma, Scuderie del Quirinale, Raffaello autoritratto, olio su tavola.

Firenze

A Firenze è possibile visitare le Gallerie degli Uffizi, soffermandosi sulla maggior parte delle opere archiviate con commenti che aiutano a comprenderne la genesi e il significato. Ci sono poi percorsi tematici che vengono periodicamente aggiornati.

Il Palazzo enigmistico è l’iniziativa lanciata da Palazzo Medici Riccardi nell’ambito della campagna social #Museichiusimuseiaperti, a cui anche i Musei Civici Fiorentini hanno aderito per continuare a veicolare grazie alle tecnologie digitali la cultura e le bellezze della città in questo momento complicato.

L’appuntamento è tre giorni a settimana (lunedì – mercoledì – venerdì) su Facebook, dove chi lo volesse è sfidato a cimentarsi in tante attività giocose e divertenti, stando a casa ma rimanendo uniti dalla passione di riscoprire la storia della città di Firenze e dei personaggi che vi hanno impresso un segno indelebile.

Per verificare il corretto scioglimento dei rebus e dei quiz, grazie a cui si potranno rispolverare giochi di società da cui solitamente ci si lascia intrattenere nei periodi di vacanza, specie d’estate, basterà andare sul sito del museo www.palazzomediciriccardi.it, dove sarà creata una sezione in cui si raccoglieranno, oltre alle soluzioni, anche i giochi pubblicati giorno per giorno.

musei on line Firenze, Gallerie degli Uffizi, Botticelli, Nascita di Venere

Firenze, Gallerie degli Uffizi, Botticelli, Nascita di Venere.

Napoli

Il Museo Madre nella Call to Action “How to change the world from your living room” pubblica e condivide le interpretazioni di invitato artisti e creativi di alcune tematiche legate all’attualità.

Mentre il Mann, Museo Archeologico Nazionale pubblica documentari e cortometraggi tematici, ispirati alle collezioni permanenti e alle mostre temporanee.

musei in line, Napoli, Mann “SuperWomen- #Super8X8 Città”Frida-Napoli

Napoli, Mann “SuperWomen- #Super8X8 Città”Frida-Napoli

FOTO MUSEI ONLINE

  • Torino, Museo Egizio, Fotografia dell'allestimento di una sala.
  • Venezia, Museo del Vetro, Murrina con volto femminile.
  • MuDeFri, Museo del Design del Friuli Venezia Giulia, home page del sito.
  • Milano, Accademia di Brera, Giovanni da Bologna, Madonna con bambino e angeli.
  • Firenze, Gallerie degli Uffizi, Botticelli, Nascita di Venere.
  • Napoli, Mann “SuperWomen- #Super8X8 Città”Frida-Napoli
  • Roma, Scuderia del Quirinale, Raffaello autoritratto, olio su tavola.

 

Fonti / Bibliografia

  • Le passeggiate del Direttore - Trailer - YouTubeSiete pronti a visitare il Museo Egizio in compagnia del Direttore? In attesa di accogliervi di persona, Christian Greco vi accompagnerà virtualmente, sala d...
  • La Storia del Vetro di Murano | Museo del Vetro | MuranoVisita i link alle singole sezioni della storia del vetro di murano e leggi gli approfondimenti sulle tecniche e i prodotti dell'arte muranese.
  • MuDeFri – MuDeFri
  • Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia
  • Fondazione Nicola TrussardiLa Fondazione Nicola Trussardi è un’istituzione no profit per la diffusione della cultura contemporanea nata a Milano nel 1996. Dal 2003, con la Presidenza di Beatrice Trussardi e la Direzione Artistica di Massimiliano Gioni è un museo nomade che porta l’arte contemporanea direttamente nella città
  • Tour virtualiTour virtuali
  • Musei Capitolini | Virtual TourThe foundation of the most ancient publicly owned museums in the world dates back to 1471, when Pope Sixtus IV donated a group of bronze statues, previously housed in the Lateran, to the people of Rome. There are two buildings - the Palazzo dei Conservatori and Palazzo Nuovo –which, along with the Palazzo Senatorio, mark the limits of Piazza del Campidoglio.
  • Immersive Virtual Tour | Mercati di Traiano, Musei dei Fori ImperialiThe foundation of the most ancient publicly owned museums in the world dates back to 1471, when Pope Sixtus IV donated a group of bronze statues, previously housed in the Lateran, to the people of Rome. There are two buildings - the Palazzo dei Conservatori and Palazzo Nuovo –which, along with the Palazzo Senatorio, mark the limits of Piazza del Campidoglio.
  • Museo dell'Ara Pacis Multimedia Virtual TourThe foundation of the most ancient publicly owned museums in the world dates back to 1471, when Pope Sixtus IV donated a group of bronze statues, previously housed in the Lateran, to the people of Rome. There are two buildings - the Palazzo dei Conservatori and Palazzo Nuovo –which, along with the Palazzo Senatorio, mark the limits of Piazza del Campidoglio.
  • Multimedia Virtual Tour | Musei di Villa Torlonia - Museo NapoleonicoThe foundation of the most ancient publicly owned museums in the world dates back to 1471, when Pope Sixtus IV donated a group of bronze statues, previously housed in the Lateran, to the people of Rome. There are two buildings - the Palazzo dei Conservatori and Palazzo Nuovo –which, along with the Palazzo Senatorio, mark the limits of Piazza del Campidoglio.
  • Multimedia Virtual Tour | Musei di Villa Torlonia - Il Casino NobileThe foundation of the most ancient publicly owned museums in the world dates back to 1471, when Pope Sixtus IV donated a group of bronze statues, previously housed in the Lateran, to the people of Rome. There are two buildings - the Palazzo dei Conservatori and Palazzo Nuovo –which, along with the Palazzo Senatorio, mark the limits of Piazza del Campidoglio.
  • Una passeggiata in mostra | FormatDescrizione della categoria media (può contenere testo XHTML)
  • Le opere delle Gallerie degli Uffizi | Le Gallerie degli UffiziUna vasta selezione delle opere appartenenti alle collezioni di Uffizi, Palazzo Pitti (Galleria Palatina, Appartamenti Reali, Galleria d’Arte Moderna, Tesoro dei Granduchi, Museo della Moda e del Costume) e Giardino di Boboli
  • La casa del Rinascimento - Palazzo Medici RiccardiIl primo palazzo dei Medici, dove vissero Cosimo il Vecchio e Lorenzo il Magnifico e lavorarono artisti come Donatello, Michelangelo e Botticelli.
  • #iorestoacasa con… - Madre Napolimuseo d'arte contemporanea Donnaregina
  • Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 3 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!