Lampadine alogene: stop rinviato al 2018

Slitta al 2018 la messa al bando in tutta l’Unione Europea, delle vecchie lampadine alogene di classe C ed inferiore per far posto a quelle a LED che promettono risparmi sulle bollette di casa
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 02/05/2015 Aggiornato il 02/05/2015
Lampadine alogene: stop rinviato al 2018

Rinviata la messa al bando delle lampadine alogene di classe C ed inferiore che potranno rimanere in circolazione fino al 2018. Nel 2009, l’Unione Europea aveva decretato lo stop alle lampadine di classe C ed inferiore, a partire da settembre 2016, ma recentemente gli Stati membri dell’UE, dopo essersi consultati sulla direttiva europea, chiamata “Direttiva Ecodesign”, hanno deciso di posticipare la scomparsa di questo tipo di lampadine fino al 2018.

Secondo le stime di EEB (European Environmental Bureau), mandare in pensione le vecchie lampadine alogene avrebbe garantito infatti ai cittadini risparmi stimati per 6,6 miliardi di euro in bolletta, 780 milioni di euro per l’Italia. Posticipare di due anni la messa al bando delle lampadine peggiori significa quindi rinunciare a 33TWh di risparmio energetico, perché i consumatori potranno continuare a comprare lampadine meno efficienti con conseguenze sulle bollette.

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!