Keith Haring: opere in mostra fra dipinti e ceramiche

La mostra “K.H. Collezione privata di Keith Haring. Terracotte, Disegni, Acrilici, Gadget” inaugura sabato 21 maggio, presentata dal critico d’arte Vittorio Sgarbi, presso la Galleria Italian Art Factory di Pietrasanta (Lucca), e dura fino al 30 settembre.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 18/05/2016 Aggiornato il 18/05/2016
Keith Haring: opere in mostra fra dipinti e ceramiche

Dal 21 maggio al 30 settembre, la Galleria Italian Art Factory (concept store di Robot City dedicato all’arte, al design, al lifestyle) ospita la mostra “K.H. Collezione privata di Keith Haring. Terracotte, Disegni, Acrilici, Gadget”. La presenta sabato 21 maggio il critico d’arte Vittorio Sgarbi.

Fra le 16 opere in esposizione dell’artista americano Keith Haring (Reading, Pennsylvania 1958), provenienti da un’unica collezione privata, ci sono i celebri dipinti in acrilico preparati su vari su supporti, alcuni oggetti prodotti in ceramica, cataloghi di stampe multiple in edizione limitata e una serie di personaggi nati dal suo immaginario artistico come per esempio “Andy Mouse”, qui presentato in forma di giocattolo per bambini, che combina l’immagine di Mickey Mouse (Topolino) dei fumetti di Disney, e l’amico artista Andy Warhol.

L’artista ha con la Toscana un legame profondo, la regione ospita infatti l’ultimo segno della sua carriera: il murale Tuttomondo, dipinto nel giugno 1989 sulla parete esterna della chiesa del convento di Sant’Antonio Abate di Pisa in soli 4 giorni, l’intervento più grande che abbia mai realizzato in Europa.

Keith Haring, considerato un maestro della Pop Art, ha fatto del graffito un’opera d’arte e si deve a lui l’affermazione della “street art” nel sistema dell’arte contemporanea. Il suo stile inconfondibile si basa su un linguaggio diretto e sintetico che si esprime attraverso l’utilizzo della linea per trasmettere messaggi universali.

Nel corso della mostra, Italian Art Factory si trasforma in uno dei “Pop Shop” concepiti dall’artista e allestisce un vero negozio in cui vendere i propri prodotti artistici direttamente al pubblico (così come è stato fatto nello storico punto vendita fondato nel 1986), che consistono in una serie di oggetti di merchandising ufficiale della Fondazione Keith Haring, impegnata a reperire fondi per il sostegno dei malati di Aids e per i programmi dedicati all’infanzia.

La Galleria Italian Art Factory, inaugurata nel 2014, nasce come concept store di Robot City, azienda leader nella trasformazione del marmo di Carrara, con lo scopo di promuovere un nuovo concetto espositivo dedicato all’arte, al design e alla musica, all’insegna dell’eccellenza della tradizione italiana.

In sintesi
  • Che cosa: mostra “K.H. Collezione privata di Keith Haring
  • Quando: dal 21 maggio al 30 settembre 2016. Orario: 10-13; 15,30-20 da giovedì a domenica.
  • Dove: Galleria Italian Art Factory, via Garibaldi 22. Pietrasanta (Lu),
  • Info: Tel. 0584/70559, Sito: www.italian-artfactory,com.
  • Ingresso: libero.

 

tubm_POPSHOP1986printoncanvasphEnricoAmici0519

Pop Shop Poster, 1986, Print on canvas, 64x 94 cm, Signed Ph. Enrico Amici. Private collection, condition Very good

K.Haring Foto

Untitled, 1989. Ink on terracotta, 34x40x40 cm. Ph. Enrico Amici

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!