I parchi più belli del Nord d’Italia. Da visitare durante le ferie estive

Il mese di agosto è l'ideale per visitare i parchi più belli e interessanti d’Italia e scoprire cose nuove. Iniziando dall’Italia settentrionale, ecco alcune proposte da non perdere.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 19/07/2016 Aggiornato il 19/07/2016
I parchi più belli del Nord d’Italia. Da visitare durante le ferie estive
Giardini Villa della Pergola

Da nord a sud, in Italia, sono tanti i parchi che offrono l’opportunità di soddisfare tutti i gusti e scoprire angoli verdi ricchi di fascino. Una buona occasione anche per seguire le proprie passioni, che si tratti di passeggiate, musica, amore per i fiori o semplice svago all’aria aperta. Ecco una serie di parchi nel Nord Italia da visitare durante le vacanza ma meta perfetta anche per chi le ferie le dovrà fare restando a casa.

Villa della Pergola – Alassio (Sv)

I giardini di Villa della Pergola sono nati alla fine dell’Ottocento e sono una rarità, in quanto sono tra i pochi giardini inglesi presenti nel nostro paese. Il restauro effettuato in anni recenti dall’architetto paesaggista Paolo Pejrone ha creato un susseguirsi di fioriture, una più spettacolare dell’altra, per tutta la bella stagione e inoltre ha unito in modo armonioso elementi, colori e profumi tipici della macchia mediterranea con rare piante della flora esotica. In agosto, al pieno splendore della macchia mediterranea si uniscono fiori di loto nella prima metà del mese e poi ninfee che si cullano in fontane e laghetti rocciosi. Tra agosto e settembre fioriscono le lantane, con colori cangianti nel corso della fioritura, e ancora oleandri, buccinatorie, bignonie, solanum, ibischi e plumbago azzurre.

  • Da visitare perché: le fioriture sono stupende e il nuovo ristorante Nove è aperto tutto l’anno e utilizza agrumi, erbe aromatiche e fiori eduli coltivati qui.
  • Info: www.giardinidivilladellapergola.com – www.villadellapergola.com

Clicca per vedere full screen le immagini di Villa della Pergola

  • Agapanthus2_ph Fusaro_Archivio Villa della Pergola_b
  • Agapanthus3_ph Fusaro _ Archivio Villa della Pergola_b
  • Agapanti9_Archivio Giardini di Villa della Pergola_m
  • Giardini di Villa della Pergola_loti_b_archivio villa della pergolajpg
  • Giardini di Villa della Pergola15_Archivio Giardini di Villa della Pergola_b
  • Loti_Archivio Giardini di Villa della Pergola
  • Loto_Archivio Villa della Pergola_m
  • Lotus_VilladellaPergola2_ph_Fusaro
  • Ninfea rosa_Archivio Villa della Pergola
  • VilladellaPergola_Archivio Giardini di Villa della Pergola
Parco Nazionale del Gran Paradiso – Valle d’Aosta/Piemonte

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso è stato il primo istituito in Italia, ma non ha smesso mai di rinnovarsi e migliorarsi. I nuovi sentieri inaugurati per questa stagione estiva, dedicata all’Anno dei Cammini, sono in grado di soddisfare tutte le esigenze, dai percorsi facili che si possono eseguire anche con un passeggino a quelli più complessi per chi ama le sfide, ma sempre immersi in una natura fiabesca. Eventi per tutti i gusti si susseguono anche nei fine settimana di agosto con “A piedi tra le nuvole”, un ricco calendario di appuntamenti tra passeggiate, escursioni anche notturne, proiezioni, rappresentazioni, concerti, sport, degustazioni e rievocazioni storiche.

  • Da visitare perché: per scoprire la bellezza della natura in tutte le sue forme e perché al suo interno c’è anche il Giardino Botanico Alpino Paradisia, con rare specie montane e alpine.
  • Info: www.pngp.it
Parco Giardino Sigurtà – Valeggio sul Mincio (VR)

Nato quasi per caso, dall’acquisto di una grande proprietà agricola scoperta da Carlo Sigurtà nel 1941, il Parco Giardino Sigurtà è oggi uno dei più grandi e spettacolari del nord Italia con i suoi 60 ettari, i diciotto specchi d’acqua e il fiume Mincio che lo costeggia per un tratto. Tra le fioriture che si susseguono per tutta la bella stagione, da non perdere quella del Viale delle Rose, con 30.000 esemplari di rose rifiorenti che continuano a sbocciare da maggio a settembre. Ma in fiore in estate ci sono anche le dalie, in 30 varietà diverse e coloratissime, e naturalmente ninfee e fior di loto. 
Nel mese di agosto ci sono due appuntamenti speciali: nella serata del 15 il concerto “Le stelle della lirica” con grandi voci accompagnate dall’Orchestra Filarmonica di Verona e il 28 con “Biciclando nel verde” un pomeriggio dedicato al mondo delle due ruote, con percorsi lungo l’Itinerario degli Incanti, esposizioni di novità e esibizioni di freestyle.

  • Da visitare perché: è un giardino spettacolare in ogni mese della bella stagione e offre l’occasione di immergersi completamente in una natura bellissima a piedi, in bicicletta o con altri comodi mezzi.
  • Info: www.sigurta.it
Giardino Botanico André Heller – Gardone Riviera (BS)
 

Nato proprio all’inizio del Novecento grazie al medico, dentista, naturalista e botanico Arturo Hruska, che voleva farne “il più sontuoso dei giardini dell’Eden”, questo giardino botanico è dal 1989 proprietà dell’artista André Heller, che lo ha arricchito ulteriormente con oltre 3000 specie di piante e fiori provenienti da tutto il mondo e con opere d’arte che concorrono a creare un ambiente unico. Il giardino è una sorta di “campionario di regioni dal mondo” che, con il favore del clima della zona, ricrea angoli di giardino giapponese, foreste di bambù, vallate alpine e laghetti popolati da ninfee e carpe Koi. Un giardino difficile da descrivere, con portali cinesi, giochi d’acqua rinascimentali, una serra che ospita piante succulente e il Genius Loci realizzato proprio da Heller per celebrare questo felice connubio tra arte e natura.

  • Da visitare perché: visitarlo è davvero come passeggiare per diverse regioni del mondo, tra simboli buddisti, induisti e tibetani che si fondono con simboli metropolitani e moderni, e tra piante inconsuete e straordinarie come le opere degli artisti famosi perfettamente integrate nel giardino.
  • Info: www.hellergarden.com

Clicca sulle immagini del Giardino Botanico André Heller per vederle full screen 

  • IMG_6938
  • IMG_6939
  • IMG_6940
  • IMG_6941
  • IMG_6942
Giardini di Castel Trauttmansdorff – Merano (BZ)

Noti anche come “Giardini di Sissi” perché molto amati dall’Imperatrice Elisabetta d’Austria, questi giardini terrazzati sono in grado di stupire in ogni stagione per la ricchezza di ambienti botanici e di fioriture che si dispiegano intorno al romantico castello. Proprio al romanticismo sono dedicate le novità di questa stagione, con il nuovo Giardino degli Innamorati che prevede percorsi con poetici versi d’amore, sculture e padiglioni tra rose e gelsomini stellati dedicati espressamente alle dichiarazioni e ai sogni d’amore. Ma l’estate in questi giardini è anche la stagione del World Music Festival, che accoglie artisti da ogni parte del mondo per concerti intorno al Laghetto delle Ninfee, con appuntamenti in agosto con Francesco De Gregori e Seiler & Speer | Max von Milland. 
Tantissimi sono anche gli appuntamenti con gli eventi speciali, come la Guida sulle Libellule ogni prima domenica del mese, i tour per grandi e piccini ogni martedì e sabato mattina, le aperture serali tutti i venerdì e l’evento speciale previsto per il 18 agosto con Giorgio Moroder e DJ set.

  • Da visitare perché: sono giardini bellissimi da visitare con chi si ama, con la famiglia e con i bambini, ma anche da soli per riscoprire angoli di quiete immersi nella natura.
  • Info: www.trauttmansdorff.it

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!