IMQ: 15 consigli per partire senza preoccupazioni

In vacanza, lasciando la casa protetta e al sicuro: i consigli di IMQ. Per partire tranquilli.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 31/07/2013 Aggiornato il 31/07/2013
IMQ: 15 consigli per partire senza preoccupazioni

“Avrò spento il gas?” Quale vacanziere in partenza non si è posto questa domanda, non appena messo piede fuori di casa? L’Istituto Italiano del Marchio di Qualità (IMQ), ente di certificazione e promozione della cultura della sicurezza e della qualità (attivo da 60 anni nella valutazione della conformità dei settori elettrico, elettronico e gas) ricorda gli accorgimenti da mettere in pratica prima di partire. E lo fa passando da stanza a stanza.

La cucina costituisce l’ambiente di casa cui prestare maggiore attenzione, essendo potenzialmente il più pericoloso. In particolare, le fonti di rischio provengono da gas, elettricità e acqua.

1. Ricordate di spegnere il gas.
   
2. Spegnete l’interruttore generale dell’impianto elettrico, avendo cura di svuotare e sbrinare frigoriferi e freezer, e di lasciare aperti gli sportelli, onde evitare la formazione di muffe. Qualora preferiate mantenere in funzione l’impianto elettrico, staccate la spina di tutti gli elettrodomestici presenti in casa.
   
3. Chiudete i rubinetti dell’acqua della lavastoviglie e non mettete i tappi agli scarichi dei lavelli perché, in caso di perdita, si potrebbe rischiare un allagamento.
 
4. Pulite la cucina e buttate la spazzatura, al fine di evitare cattivi odori e un’invasione di formiche.

In bagno, per il rubinetto della lavatrice e gli scarichi di lavabi, docce e vasche, valgono le stesse precauzioni da tenere in cucina:
5. Chiudete il rubinetto della lavatrice.
6. Non tappare gli scarichi.
È inoltre opportuno:
7. Controllare che i rubinetti non perdano.
8. Verificare che su muri, soffitto e pavimento non siano presenti macchie di umidità.
9. Chiudere lo scaldabagno.
10. Pulire il bagno e non lasciare indumenti bagnati.

In camera da letto e in soggiorno:
11. Assicuratevi che le spine siano staccate, utile per evitare eventuali cortocircuiti, ma anche per ridurre i consumi energetici che si verificano lasciando gli apparecchi in stand-by.
12. Scollegate l’antenna tv.

Anche giardini e spazi outdoor richiedono alcune attenzioni:
13. Portate in un posto riparato dal sole e dal vento le piante d’appartamento, le quali, insieme a quelle da esterno, dovranno avere garantita da un vicino o da sistemi a rilascio graduale di acqua la necessaria irrigazione.
14. Non lasciate da soli i vostri amici a quattro zampe e riforniteli di croccantini e scatolette necessarie per tutta la durata delle vacanze, soprattutto nel caso in cui debbano seguire una dieta precisa con prodotti di difficile reperibilità. Se non potranno trascorrere con voi le vacanze, affidateli a una pensione di fiducia o a un dog-sitter, ma non lasciateli in casa da soli né alle cure saltuarie di qualche vicino.

E, quando finalmente varcherete la soglia di casa lasciandovi alle spalle ogni preoccupazione, accertatevi che la vostra casa non possa essere violata da nessuno, che non abbiate autorizzato, adottando le misure di sicurezza più opportune:
15. Controllate il corretto funzionamento dei vostri sistemi antintrusione.

Fonti / Bibliografia

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!