Henry van de Velde Awards, i vincitori 2021 del premio al design belga

Una finestra sul design di qualità del Belgio, grazie ai riconoscimenti degli Henry van de Velde Awards 2021.
Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 24/03/2021 Aggiornato il 24/03/2021
logo Henry van de Velde Gold Awards

Ogni anno, da oltre venticinque (precisamente dal 1994), gli Henry van de Velde Awards premiano le eccellenze del design belga, selezionando progetti, prodotti, servizi. L’edizione 2021 ha vagliato quasi duecento candidature, suddivise in dodici categorie spazianti dall’illuminazione alla grafica, dalle app ai mezzi di trasporto, consegnando la palma a diciassette vincitori.

Ispirato al grande architetto e progettista belga da cui prende nome e organizzato dal Flanders District of Creativity, che mette in contatto creativi e imprenditori, promuove la progettualità in generale e periodicamente porta alla Milano Design Week il meglio della produzione del piccolo stato nordeuropeo, il premio è una occasione per conoscere una fetta importante dell’ambito d’oltralpe.

Particolarmente eterogeneo il gruppo dei vincitori del Gold Award, che rivelano la diffusione del disegno industriale in ambiti anche molto diversi e la qualità generale. Il premio alla carriera degli Henry van de Velde Awards, destinato a quelle figure che sono state d’impatto economicamente, socialmente, culturalmente, oltre che portabandiera nel mondo del gusto belga, è stato assegnato alla stilista di moda Ann Demeulemeester. Una sorta di artigiana avanguardista del creare abiti (e da poco anche oggetti per la tavola), che ama “la sensazione di saper creare qualcosa in silenzio, con nient’altro che le proprie mani, perché la solitudine che ne deriva è liberatoria.”

Oro anche al marchio di cappe e di piani di cottura Novy e al giovane studio di grafica Bureau BoschBerg, oltre che all’intelligenza eco-sostenibile del sistema Facadeclick per agganciare tra loro in modo veloce e sicuro, totalmente a secco, i mattoni delle facciate ventilate.

Il grande pubblico ha invece votato per la bicicletta elettrica Ellio Elite di IntuEdrive Design Team, duratura e funzionale, oltre che assemblabile localmente.

In ambito domestico, Gold Award alla lampada smart Nobi, che aiuta le persone in difficoltà, tra l’altro riconoscendo e avvisando in caso cadano, e alla tappezzeria Caméléon disegnata da Les Monseigneurs, modulare e multifunzionale.  

  • Henry van de Velde Gold Awards - cappa a soffitto di Novy
  • Henry van de Velde Gold Awards - e-bike Ellio Elite di IntuEdrive Design Team
  • Henry van de Velde Gold Awards - lampada smart di Nobi
  • Henry van de Velde Gold Awards - set per la tavola Dé (design Ann Demeulemeester) di Serax
  • Henry van de Velde Gold Awards - materiali sostenibili di BCMaterials
  • Henry van de Velde Gold Awards - tappezzeria Caméléon disegnata da Les Monseigneurs

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!