Fai da te, bricolage e giardinaggio: cosa fanno gli italiani in casa

Tra le attività da fare in casa in questo periodo, gli italiani sembrano preferire fai da te, bricolage e giardinaggio, da svolgere anche in compagnia dei propri figli, per impegnarli in modo utile ed educativo. Aumentano anche le ricerche e gli acquisti online di materiale del settore DIY. Luogo preferito per trascorrere il proprio tempo? Il garage.
Stefania Lobosco
A cura di Stefania Lobosco
Pubblicato il 26/04/2020 Aggiornato il 26/04/2020
Interno Garage LPU67 Thermo Hormann

In questo particolare momento in cui trascorriamo le giornate all’interno di case e appartamenti, gli italiani riscoprono la passione per fai da te, bricolage, giardinaggio e in molti investono il tempo dedicandosi a piccoli lavoretti di ristrutturazione, manutenzione e decorazione della casa. Più della metà degli italiani si dedica ad almeno una di queste attività in questi giorni di quarantena. A rivelarlo sono sia l’aumento delle ricerche online che l’impennata delle vendite di prodotti di queste categorie. 

La nota piattaforma di acquisti online dedicata al mondo della casa ManoMano.it e YouGov hanno realizzato in collaborazione un sondaggio per raccogliere alcuni dati sulle abitudini della popolazione.

4 italiani su 10 dichiarano di effettuare lavori di manutenzione durante il loro tempo libero. Tra questi prediligono i lavori di manutenzione (svolti da ben il 40% degli italiani), seguiti dal giardinaggio (32%), bricolage (23%) e i lavori di decorazione (18%). In totale però sembra che questo tipo di attività siano ancora preferite più dagli uomini (47%), che dalle donne (34%). Al contrario, invece, decorare la casa sembra ancora essere un’attività prettamente femminile con il 25% di donne contro l’11% di uomini.

ManoMano.it YouGoV Ricerca Bricolage Fai da Te

Ricerca effettuata da ManoMano.it e YouGov.

Sono notevolmente aumentati anche gli ordini online sui siti di fai da te. 1 italiano su 4 dichiara di fare shopping tramite il web, benché fino ad oggi privilegiasse le catene specializzate (67%) e i negozi di ferramenta/idraulica (63%).

Per quanto riguarda la ricerca di informazioni e istruzioni su come svolgere i lavori fai da te, i video-tutorial online, stanno facendo il grande sorpasso ai cari vecchi libretti di istruzioni. Più della metà degli italiani, soprattutto under 45, dichiara di affidarsi al web per la ricerca di video e consigli da seguire per svolgere al meglio i lavori di fai da te, decorazione e gardening.

I lavori di manutenzione e decorazione sembrano, inoltre, in questi giorni di lockdown anche un buon modo per trascorrere il tempo con i propri figli. Emerge quindi che, per impegnare bambini e ragazzi, 1 genitore su 3 sceglie i lavori di bricolage, che si rivelano attività utili, ludiche e formative allo stesso tempo. 

Anche secondo i dati forniti dalla società Giglio Group, che opera nel settore e-commerce e approvvigionamento di beni, i prodotti per il bricolage e quelli dell’elettronica hanno registrato in questi giorni un aumento delle vendite di oltre il 500% rispetto ai periodi normali.

FillGood EVO Litokol Resina Fai da Te

FillGood EVO di Litokol è un sigillante a base di resine poliuretaniche in dispersione acquosa per la stuccatura di fughe con ampiezze da 1 a 6 mm tra qualsiasi tipo di piastrelle ceramiche e mosaici vetrosi in interni a parete e pavimento e in esterni a parete. É pronto all’uso e riutilizzabile (se rimane del prodotto si può richiudere la confezione e riutilizzarlo in un secondo momento) ed eco-compatibile (non corrosivo, non tossico, non pericoloso per l’ambiente, esente da classificazione di pericolo. A bassissima emissione di sostanze organiche volatili (VOC). Essendo un prodotto che non contiene cemento è molto elastico e semplice da applicare. Prezzo confezione da 5 kg 68,81 euro. www.store.litokol.it

Al di là del contesto che purtroppo stiamo vivendo a causa del Covid-19, il mercato del bricolage in Italia già negli ultimi anni ha dimostrato un notevole incremento, con un giro di affari di oltre 12 miliardi di euro. Dal rapporto internazionale stilato da Edra, GHIN e fedyma, il Global Home Improvement Report, che ogni anno fa il punto sull’andamento globale del mercato e dei singoli Paesi, il settore si dimostra in crescita. L’Italia si attesta, infatti, al quarto posto in Europa e all’ottavo nel mondo.  

Mapei lancia l’Academy online e #acasaconmapei

Mapei ha scelto di lanciare in questo periodo una serie di webinar, momenti di formazione e confronto tra gli esperti Mapei e i professionisti, su tematiche di diverso tipo, particolarmente rilevanti nell’ambito del settore delle costruzioni e delle ristrutturazioni. Questi webinar, ospitati sulla piattaforma online Gotowebinar, sono aperti a tutti. I corsi online, della durata di un’ora circa, prevedono un approfondimento del tema e le relative soluzioni, e permettono anche un dibattito con i partecipanti. Sono dedicati ad argomenti riguardanti la posa di ceramica, il rinforzo strutturale, l’edilizia e la posa dei resilienti.

L’altra iniziativa, #acasaconmapei, invece è una raccolta di video nei quali i tecnici Mapei collegati in smart working dalle proprie abitazioni, propongono le migliori soluzioni in risposta agli interventi più comuni e alle richieste e trend di mercato. I video, che trattano argomenti come la scelta della stuccatura più igienica, la posa delle grandi lastre e soluzioni insonorizzanti contro i rumori da calpestio, sono disponibili all’indirizzo mapei.com/it/it/acasaconmapei, sulla pagina Facebook di Mapei e sul canale Youtube dell’azienda.

Mapei corsi online ristrutturazioni fai da te

Per la Mapei Academy e il progetto #acasaconmapei i tecnici specializzati Mapei tengono corsi online su metodi e soluzioni di ristrutturazione. www.mapei.com

Ma qual è il luogo prediletto dagli italiani per dedicarsi al fai da te? 

#iorestoacasa o meglio in garage, sembra infatti che gli italiani preferiscano il garage non solo come luogo per dedicarsi al bricolage, ma anche come stanza isolata da adibire a laboratorio musicale, spazio fitness, sala giochi per i più piccoli, ufficio per chi è in smart working o anche culla delle prossime invenzioni che cambieranno la storia. Il garage è da sempre laboratorio di idee, basti pensare che proprio in garage sono nate alcune delle intuizioni che hanno portato alla nascita dei prodotti più iconici del settore della tecnologia e dell’animazione.

Naturalmente se il garage deve essere vissuto come spazio ricreativo o professionale e non come semplice magazzino o luogo preposto solo all’auto, è molto importante che sia quanto più confortevole, gradevole esteticamente, isolato a livello termico e soprattutto sicuro. Per disporre di questa situazione, quindi, acquisisce rilevanza, insieme al mobilio, alle finestre, o alle decorazioni murali, anche la porta da garage. È bene infatti che questa presenti una buona funzionalità, un’elevata sicurezza sia come anti-effrazione che come tutela per le persone e infine un’ottima coibentazione (meglio se certificata), per creare un microclima che permetta di lavorare al meglio delle proprie possibilità.

H-LPU67 Thermo Hormann Porta Garage

Il nuovo portone per garage LPU67 Thermo di Hörmann è realizzato con pannelli in acciaio schiumato a doppia parete, disponibile in svariate misure. Questo modello vanta innanzitutto un’alta coibentazione, presenta infatti elementi a taglio termico con uno spessore di 67 mm e una doppia guarnizione sia per i singoli elementi sia a pavimento, caratteristiche che permettono alla chiusura di raggiungere addirittura un coefficiente di trasmittanza pari a 0,92 W/(m²∙K). Dotato inoltre di un’elevata sicurezza, grazie anche alla possibilità di motorizzazione con abbinamento al sistema BiSecur. In grado di regolare la trasmissione del segnale tra telecomando e motorizzazione per porte da garage, questo sistema deve la sua eccezionale sicurezza all’utilizzo di una codifica AES 128, standard riconosciuto e utilizzato a livello internazionale, e impiegato, ad esempio, per l’online banking. Questo portone si distingue per un’estetica contemporanea che conferisce uno stile unico a ogni garage. Realizzato con greca M e L in due superfici – Silkgrain effetto seta e Decograin simil-legno (nelle finiture pellicolate simil legno Golden Oak, Dark Oak e antracite Titan Metallic CH 703 ). Disponibile in 15 colori preferenziali e, a richiesta, in tutte le tonalità della gamma RAL. Viene inoltre proposto in versione premium, cioè con una speciale dotazione di carrelli di scorrimento tandem, guide e componentistica in bianco grigio RAL 9002, che rendono l’insieme esteticamente ancora più raffinato. www.hormann.it

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!