Design made in Italy in Estremo Oriente: nasce Snaidero China

Con Snaidero China, il famoso marchio di cucine distribuirà in via esclusiva i suoi modelli sui canali retail e contract cinesi. Obiettivo iniziale aprire 4 flagship store monomarca a Pechino, Shanghai, Shenzhen, Chengdu.
Alessandra Caparello
A cura di Alessandra Caparello
Pubblicato il 18/05/2019 Aggiornato il 18/05/2019
Snaidero China

Le cucine Snaidero arrivano in Cina.  Il Gruppo Rino Snaidero S.p.A ha annunciato la creazione di Snaidero China Ltd, una joint venture con il partner Hi-Season Trading co. Ltd di Pechino, finalizzata alla distribuzione in via esclusiva del prodotto Snaidero sui canali retail e contract cinesi.

Hi-Season Trading co. Ltd è una società cinese con sede a Pechino, leader nella distribuzione a gestione diretta di elettrodomestici di fascia alta importati da Italia, Germania e Francia, attraverso una rete di circa 250 negozi in oltre 70 città della Cina. Il mercato cinese dell’arredo cucine, sia nel segmento retail sia in quello contract, rappresenta per Snaidero un’opportunità strategicamente rilevante.

La vendita dei prodotti Snaidero è rivolta al mercato retail, al mondo degli architetti ed in generale alla platea dei privati. All’interno dei flagship store ci sarà un team specializzato di architetti che potranno illustrare e supportare anche lo sviluppo di progetti contract per gli sviluppatori immobiliari, i real estate developers. A produrre le cucine destinate al mercato cinese lo stabilimento di Majano, in provincia di Udine.

La joint venture ha sede a Pechino e ha come obiettivo iniziale quello di aprire 4 flagship store monomarca Snaidero a Pechino, Shanghai, Shenzhen, Chengdu. La prima apertura è prevista per il mese di giugno di quest’anno nella città di Pechino ed entro il 2019 ci saranno le inaugurazioni nelle altre tre città. A seguire, sono previste molteplici altre aperture di negozi con partner locali o sub-dealers, sotto la diretta gestione di Snaidero China. Nei flagship store monomarca saranno ospitate le cucine Snaidero, simbolo dell’industria italiana nel mondo, con i modelli firmati dai grandi maestri italiani del design industriale tra le quali la Vision, Ola 20 e Ola 25 di Pininfarina, la Frame di Iosa Ghini, la Opera di Michele Marcon e la Way Materia, design originale Snaidero.

 “Da oltre 50 anni Snaidero esporta le proprie cucine in tutto il mondo attraverso una rete di 330 punti vendita specializzati in Italia e 530 nel mondo, in 86 paesi” – dichiara Massimo Manelli, Amministratore Delegato di Rino Snaidero S.p.A. – “La nascita di Snaidero China rappresenta un ulteriore passo importante, dopo l’acquisizione della maggioranza del gruppo Snaidero da parte del gruppo Dea Capital, per costruire una presenza strutturata in Cina, paese che può offrire opportunità significative per noi, data la dimensione del mercato e il suo potenziale sviluppo nel prossimo futuro. Questa joint venture darà a Snaidero un impulso fondamentale per sostenere la strategia di crescita sia nel breve che nel medio-lungo termine. Hi-Season Trading co. Ltd è il partner ideale per portare il nostro brand nella Great China e coniugare alla qualità e al design del prodotto Snaidero un altissimo livello di servizio. Questa operazione rappresenta un ulteriore passo verso una presenza sempre più internazionale e sempre più qualificata del nostro gruppo all’estero”.

Gallery: cucine Snaidero commercializzate in Cina 

  • Modello Ola 25 Limited Edition by Pininfarina
  • Modello Frame di Iosa Ghini
  • Frame
  • Modello Ola 20 design Pininfarina
  • Modello Opera di Michele Marcon
  • Way Materia design interno by Snaidero
  • Vision, design by Pininfarina
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 3 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!