Design contest: il living diventa smart

Specchi madie, tavoli, consolle e sedie rivisitati in un nuovo modo di concepire il living nel Premio nazionale Smart Living for Smart Life bandito dall’azienda Riflessi. Termine ultimo per partecipare il 23 novembre.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 13/11/2015 Aggiornato il 13/11/2015
Design contest: il living diventa smart

Individuare soluzioni progettuali per le necessità e per i riti della vita domestica, comprendendo tutte le attrezzature per vivere la casa in comodità. È questo l’obietto del Premio nazionale Smart Living for Smart life bandito dall’azienda Riflessi con il patrocinio di Adi Campania. Oggigiorno la famiglia vive il living come luogo ideale dove chiacchierare, mangiare, studiare, giocare e anche riposarsi, attività che si fanno contemporaneamente, con una continua integrazione persone-arredo. Tavoli, divani, specchi, mensole, tavolini, sgabelli e contenitori sono tutti nel living. Da qui la necessità di semplificare l’arredo domestico, magari riducendone la quantità per soddisfare le esigenze di spazi ristretti e di nuclei minimi di vita, ma senza far perdere l’essenza stessa del living in casa. Il premio bandito da Riflessi, azienda del design made in Italy vuole individuare nuove tipologie di arredo per il soggiornoche rispondano proprio alle esigenze del vivere contemporaneo e alle modalità originali nell’uso di mobili anche tradizionali rivisitati: specchi, madie, tavoli, consolle, sedie. 

Coloro che intendono iscriversi devono inviare la loro richiesta alla mail concorso@riflessisrl.it secondo le modalità del bando entro le ore 23,59 del giorno 23 novembre 2015 e inviare i progetti allo stesso indirizzo entro la mezzanotte del 7 dicembre 2015.

Il premio si declina in tre categorie: Riflessi Oro, Riflessi Argento e Riflessi Junior e mette a disposizione, rispettivamente 4mila, 3.000 e 1.000 euro. Al progetto vincitore delle prime due categorie verrà consegnato un diploma di merito e collocazione nella produzione dell’azienda, mentre il vincitore Junior sarà inserito successivamente in produzione. Menzione speciale del premio è intitolata a Roberto Mango, importante designer degli anni cinquanta, famoso per la seduta Sunflower, prodotta da Tecno.

 

 

immagine concorso smart

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!