Concorso internazionale di design Connubia, ancora tempo fino al termine di gennaio

Connubia, brand di Calligaris Group, promuove un concorso di design internazionale per una community creativa e intraprendente.
Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 11/01/2021 Aggiornato il 11/01/2021
concorso di design Connubia Calligaris Group

C’è ancora tempo fino al termine di gennaio di questo nuovo anno per partecipare al concorso internazionale di design Connubia, promosso dall’omonimo brand di Calligaris Group e rivolto a progettisti e creativi, professionisti e non, di tutto il mondo. Tre gli ambiti in cui cimentarsi – complemento smart, comfort occasionale, pet design -, prendendo come riferimento il neologismo #connubity. Si tratta di un nuovo termine, coniato dall’azienda per identificare una community di persone “legate dalla stessa passione per il design fresco e dinamico e per le novità irriverenti, con l’intento di unire le passioni di diverse generazioni fuori dall’ordinario”. E di conseguenza, grazie a queste ben precise peculiarità, particolarmente in sintonia con le soluzioni di design rientranti nel catalogo Connubia.

Designer, creativi, professionisti, studenti, ma anche imprenditori del settore, possono aderire al contest iscrivendosi nel sito del marchio più “giovane” del gruppo friulano (che è giunto alla soglia dei cento anni dalla fondazione) e presentando le proprie interpretazioni dei temi proposti. Un concorso internazionale di design diverso, che vuole essere per i partecipanti una spinta per proporsi, intraprendenti e audaci, al mercato del design internazionale e per riuscire a far conoscere e a promuovere le proprie idee.

I progetti vincitori, necessariamente innovativi e sostenibili (in senso sociale, culturale, estetico, oltre che strettamente ambientale), saranno quelli che meglio interpreteranno i concetti di visione, di soluzione, di mood. Legati alla quotidianità di persone differenti per età e abitudini, dovranno risolvere nodi attualmente condivisi dai più, come ad esempio la mancanza di spazio o il nomadismo abitativo. Le soluzioni dovranno inoltre derivare da processi tecnici e produttivi anch’essi nel segno della sostenibilità.

Il tutto nel segno della semplicità, dell’immediatezza, dell’allegria cromatica. Conquisterà infatti la palma chi “saprà cogliere il mood Connubia attraverso prodotti dal design semplice, funzionale, in cui anche il colore esprima vitalità e personalità”.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!