Concorso di idee per architetti, designer e artigiani: Agorà Design quest’anno promuove il legno d’ulivo

Si rinnova l'appuntamento con Agorà Design, il concorso di idee che quest'anno punta sul riutilizzo del legno d'ulivo. Aperto ad architetti, designer e giovani artigiani.
Giovanna Strino
A cura di Giovanna Strino
Pubblicato il 18/04/2020 Aggiornato il 18/04/2020
concorso di design agora

Parte la nuova edizione del concorso di idee per architetti, designer e giovani artigiani Agorà Design, che quest’anno privilegia l’utilizzo del legno d’ulivo. Trasformare il legno è un atto di resistenza”: con questo motto prende il via il bando per partecipare ad Agorà Design, con l’obiettivo di promuovere un’idea di architettura e design che sappia rispondere alle esigenze della vita quotidiana, senza rinunciare al bello.

Nel corso degli anni Agorà Design è diventato un evento dal respiro internazionale con la partecipazione di prestigiosi nomi dell’architettura e del design come, tra gli altri, Stefano Boeri, Benedetta Tagliabue (presidente della giuria), Walter Mariotti (direttore editoriale di Domus), Marco Rainò (architetto e redattore di Icon Design), Florinda Saieva (Farm Cultural Park), Francesco Pagliari (critico d’architettura e d’arte e redattore per The Plan). Aperto a professionisti e studenti, il concorso è articolato in due sezioni principali:

  • Agorà Living, dedicata agli arredi per interni (scadenza 30 giugno)
  • Agorà Garden, a cura di Sprech (scadenza 7 settembre), dedicata all’outdoor e suddivisa in strutture tessili (coperture, tensostrutture, tendo coperture, dehor, gazebo) e arredi per esterni.

Per ogni sezione del concorso saranno assegnati riconoscimenti e premi in denaro. Come per le precedenti edizioni, tutti i progetti selezionati saranno poi inseriti nel catalogo dell’evento e saranno esposti in mostra per l’intera durata della manifestazione. Le domande di partecipazione ed il materiale a corredo del progetto per la sezione Agorà Living dovranno pervenire esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica dedicato info@agoradesign.it entro e non oltre le ore 12.00 del 30 giugno 2020 (7 settembre per la sezione Garden).

Agorà Design ha le sue radici e il suo cuore in Puglia. Per questo motivo è stato deciso di assegnare una menzione speciale ai progetti che si distingueranno per la capacità di riutilizzo del legno d’ulivo come materia prima (non necessariamente principale), con l’obiettivo di dare nuova vita a ciò che la Xylella ha distrutto», sottolineano dall’associazione Agorà Design. «La Xylella fastidiosa è il batterio responsabile del disseccamento rapido degli ulivi in Puglia che negli ultimi anni ha colpito circa 165 chilometri di campagne solo tra Brindisi e Lecce. Alcune stime parlano di circa 11 milioni di piante da considerarsi perdute in tutta la regione a causa della Xylella. Il batterio non intacca le olive, ma è fatale per la pianta che, una volta contratta la malattia arriva al disseccamento in pochissimo tempo. Per gli ulivi, alcuni dei quali secolari, non c’è stata via di scampo». Tra disseccamento ed eradicazioni forzate, la Xylella ha costretto gli agricoltori ad accatastare, loro malgrado, un’enorme quantità di legno d’ulivo. «Agorà Design vuole porre l’attenzione sulla possibilità di trasformare un materiale di scarto in una risorsa preziosa, in grado di creare una positiva ricaduta economica sul territorio, così fortemente colpito da questo dramma. Il legno d’ulivo è un legno pregiato, di particolare bellezza, da esso prendono forma oggetti di design che simbolicamente hanno la possibilità di sopravvivere al destino della pianta. Trasformare il legno è dunque un atto di resistenza», concludono dall’Associazione.

Ma non c’è solo il concorso. Agorà Design è anche una biennale d’arte che a ottobre trasformerà il centro storico di Martano, nel cuore della Grecìa Salentina, in un crocevia di esperienze, idee, progetti e professionalità.

TUTTO SUL CONCORSO DI IDEE PER ARCHITETTI, DESIGNER E GIOVANI ARTIGIANI

logo concorso agora design

OGGETTO DEL BANDO 

I partecipanti sono chiamati a proporre progetti inediti e originali, caratterizzati da design, funzionalità e sostenibilità ambientale, che descrivano modi d’uso particolari e applicazioni innovative dei materiali. Inoltre, verranno valutati con una menzione speciale, i progetti che si distingueranno per la capacità di riutilizzo del legno d’ulivo. I partecipanti, per la sezione Living, dovranno realizzare un prototipo -autonomamente o in collaborazione con aziende di settore- rispettando forme e dimensioni del progetto in gara.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE 

La partecipazione è libera e gratuita. Il concorso è rivolto a studenti e professionisti, come di seguito indicato:

  • Categoria Professionisti: sono da considerarsi nella categoria Professionisti tutti coloro che, alla data dell’iscrizione al concorso non risultino iscritti a Scuole di formazione, Istituti o Accademie, e che invece siano già inseriti nel mondo del lavoro, in particolare nel settore della progettazione, dell’interior design, dell’industrial design, ecc. 
  • Categoria Studenti: rivolto a tutti gli studenti italiani e stranieri delle Università di Architettura e di Ingegneria, delle Scuole e degli Istituti di Design, delle Accademie di Belle Arti e degli istituti di istruzione superiore secondaria, tecnici e artistici.

Per entrambe le categorie la partecipazione può essere individuale o di gruppo. Nel caso di partecipazione in gruppo sarà necessaria la designazione di un capogruppo, che sarà l’unico responsabile e referente del progetto. Se un gruppo sarà formato da studenti e professionisti, il gruppo rientrerà nella Categoria Professionisti.
N.B. Ogni partecipante potrà presentare un solo ed unico progetto per la sezione Agorà Living.

 

ARTICOLAZIONE DEL CONCORSO

Il concorso si articolerà nelle seguenti fasi:

–  Invio richiesta di partecipazione alla selezione e relativi elaborati progettuali: entro il 30 giugno 2020

–  Comunicazione dei progetti selezionati: entro il 24 luglio 2020

–  Eventuale realizzazione del prototipo, qualora non sia già stato realizzato

–  Consegna del prototipo entro e non oltre il 01 ottobre 2020

–  Valutazione della Commissione Giudicatrice: settembre 2020

–  Comunicazione diretta con i vincitori entro fine settembre 2020

–  Esposizione dei prototipi: 08/11 ottobre 2020

Le informazioni utili relative al trasferimento dei lavori presso la sede espositiva saranno rese note a selezione avvenuta.

 

PREMI E RICONOSCIMENTI

Al fine di attribuire i premi finali, verrà individuata, poi, una Commissione Giudicatrice che, tenuto conto dei criteri e delle finalità del concorso, dopo aver esaminato gli elaborati ricevuti, valutandone l’originalità, il grado di innovazione, la fattibilità, l’idoneità sociale, ecologica, economica, gli aspetti formali, funzionali ed emozionali, l’adeguatezza dei materiali, con giudizio inappellabile assegnerà i seguenti premi in denaro:

Categoria Professionisti

  • primo premio: euro 2.000
  • secondo premio: euro 1.000
  • terzo premio: euro 500

(al lordo della ritenuta rif. DPR N. 600/73 come modificato dalla L. N. 449/97)

Categoria Studenti

  • primo premio: euro 1.000

(al lordo della ritenuta rif. DPR N. 600/73 come modificato dalla L. N. 449/97)

I vincitori verranno avvisati direttamente dalla segreteria organizzativa del concorso nel mese di settembre 2020. La Commissione Giudicatrice, a suo inappellabile giudizio, potrà ritenere che nessun progetto risponda adeguatamente alle esigenze del presente bando, e quindi potrà non individuare alcun progetto vincitore. Il giudizio della Commissione Giudicatrice è vincolante, insindacabile e inoppugnabile.

 

INFORMAZIONI E CONTATTI PER IL CONCORSO 

I partecipanti interessati che desiderino richiedere informazioni sulle finalità o sulle modalità del concorso possono rivolgersi alla segreteria organizzativa del concorso Agorà Design tramite i seguenti contatti:
E-mail: info@agoradesign.it
Segreteria: Maria Grazia Lodoli +39 342 5261338
La segreteria della manifestazione, si riserva di apportare modifiche a questo bando qualora ciò si rendesse necessario per cause di forza maggiore, impegnandosi a darne comunicazione immediata a tutte le strutture partecipanti.

  • Logo Agora
  • logo agora design
  • logo concorso agora design
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!