Cartongesso: 25 anni fa la prima lastra prodotta in Italia

La Saint-Gobain Gyproc festeggia i 25 anni dall’avvio della prima linea di produzione di lastre in cartongesso nello stabilimento di Casola Valsenio in provincia di Ravenna.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 23/01/2016 Aggiornato il 24/01/2016
Cartongesso: 25 anni fa la prima lastra prodotta in Italia

Venticinque anni fa nello stabilimento di Casola Valsenio nel ravennate, la Saint-Gobain Gyproc ha avviato la prima linea di produzione di lastre in cartongesso nel nostro paese. Nata nel 1983, l’azienda ha concentrato la sua attività in un primo tempo sulla produzione di intonaci a base gesso, integrando poi dal 1991, per prima in Italia, la produzione di lastre in gesso rivestito. Lo stabilimento in provincia di Ravenna ad oggi conta circa 80 dipendenti e si sviluppa su una superficie di circa 8 ettari di cui 20.000 metri quadrati coperti a pochi chilometri da Cava di Monte Tondo posta lungo la dorsale del gesso appenninica, da cui estrae la materia prima.

Negli anni l’azienda è stata alla costante ricerca di prodotti all’insegna della sostenibilità e del comfort abitativo, che ha portato allo sviluppo della tecnologia Activ’Air®, grazie alla quale è possibile abbattere fino all’80% i livelli di formaldeide e di VOC negli ambienti interni. Ai festeggiamenti per i 25 anni dall’avvio della prima produzione in Italia di lastre in cartongesso hanno partecipato lo scorso 7 gennaio il Presidente e Amministratore Delegato di Saint-Gobain in Italia Gianni Scotti, il sindaco di Casola Valsenio, Nicola Iseppi, il sindaco di Riolo Terme, Alfonso Nicolardi, e il Comitato di Direzione di Saint-Gobain Gyproc.

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!