Bonus idrico: bolletta dell’acqua più leggera per i milanesi in difficoltà

Rinnovato anche per il 2017 il bonus idrico, il contributo a favore dei cittadini a basso reddito, famiglie numerose o in difficoltà per i cittadini dei Comuni della Città Metropolitana di Milano.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 22/10/2017 Aggiornato il 22/10/2017
bonus idrico

Il bonus idrico, il contributo a favore dei cittadini a basso reddito, famiglie numerose o in difficoltà, è stato rinnovato per il 2017.

Anche quest’anno infatti il Gruppo CAP, il gestore del servizio idrico integrato della Città Metropolitana di Milano,  in collaborazione con i Comuni ha stanziato 2 milioni di euro da destinare alle agevolazioni tariffarie a sostegno delle utenze disagiate residenti nei Comuni della Città di Milano, attraverso l’erogazione del cosiddetto bonus idrico. .

Introdotto nel 2016, il bonus idrico è rinnovato anche per quest’anno nell’ottica di dare continuità a un’iniziativa che vuole offrire un concreto supporto alle fasce più deboli,

Ma di cosa si tratta nel dettaglio? Il bonus idrico è un contributo che viene erogato attraverso uno o più buoni del valore di 50 euro e permette di ottenere uno sconto sui consumi idrici da usare in detrazione a bollette in prossima scadenza o di futura emissione.  Un sostegno concreto per i cittadini milanesi che si trovano in difficoltà.

Come accedere al bonus idrico? Sono gli uffici del Comune ad attivarlo, rapportandosi con il gruppo CAP. Beneficiari sono i cittadini a basso reddito, famiglie numerose o in difficoltà, intestatari di una fornitura idrica individuale o condominiale. I Comuni scelgono in totale autonomia e libertà, il numero di bonus da assegnare ad ogni beneficiario.

“Il nostro obiettivo” – spiega Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo CAP – “è dare continuità all’impegno assunto nel 2016 dalla nostra azienda, dai Comuni e dall’ATO (Ambito Territoriale Ottimale) della Città Metropolitana di Milano nei confronti delle fasce più deboli della popolazione. Il bonus idrico è una forma di sostegno concreto, una vera e propria iniziativa di welfare dedicata ai cittadini dei Comuni serviti da CAP. Rinnovando il Bonus Idrico vogliamo garantire insieme ai Comuni un supporto continuativo a sostegno delle famiglie a basso reddito”. 

Per ottenere il bonus e conoscere il regolamento di assegnazione è possibile rivolgersi all’URP o ai Servizi Sociali del proprio Comune. Per avere maggiori informazioni sul bonus idrico basta consultare la pagine dedicata sul sito di Gruppo CAP http://www.gruppocap.it/clienti/amiacque/servizio-clienti/bonus-idrico. 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!