Arance della Salute: appuntamento sabato 25 gennaio 2020 in oltre 3mila piazze

Per celebrare i trent'anni di attività, tornano le Arance della Salute: sabato 25 gennaio 2020 ben 20 mila volontari di Fondazione AIRC saranno impegnati a distribuire circa 260.000 reticelle.
Alessandra Caparello
A cura di Alessandra Caparello
Pubblicato il 17/01/2020 Aggiornato il 17/01/2020
pubblicità Arance della Salute

Nuovo appuntamento a gennaio 2020 con le Arance delle Salute. Per celebrare i trent’anni di impegno della Fondazione AIRC nella prevenzione del cancro, sabato 25 gennaio in oltre 3mila piazze in tutta Italia ben 20 mila volontari di Fondazione AIRC saranno impegnati a distribuire circa 260.000 reticelle.

Arance della Salute 2020

Con una donazione di 10 euro sarà  possibile ricevere 2,5 kg di arance rosse italiane, frutti che contengono pigmenti naturali con importanti poteri antiossidanti e circa il quaranta per cento in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi. Per chi volesse aiutare ulteriormente AIRC, saranno disponibili anche marmellata d’arancia (vasetto da 240 grammi, donazione minima 6 euro) e miele di fiori d’arancio (confezione da 500 grammi, donazione minima 7 euro).

Insieme alla reticella, i sostenitori riceveranno una colorata shopper realizzata con materiali riciclabili e una speciale guida con preziose informazioni sulla prevenzione e sui più importanti progressi raggiunti nello studio della relazione tra alimentazione e cancro. Per celebrare questo importante anniversario scendono in campo anche gli chef dei Jeunes Restaurateurs d’Italia con sette ricette per portare subito in tavola sette piatti firmati sani e gustosi.

Per trovare le Arance della Salute (anche miele e marmellata) airc.it oppure numero speciale 840 001 001.

pubblicità Arance della Salute edizione 2020

Fonti / Bibliografia

  • AIRC - Fondazione AIRC per la Ricerca sul CancroRendiamo il cancro sempre più curabile. Informati sulla malattia e unisciti a migliaia di sostenitori e volontari AIRC
  • Stili di vita anti-cancroSe tutti seguissero uno stile di vita sano, con una dieta varia ed equilibrata, attività fisica e, soprattutto, senza fumo, si potrebbe prevenire circa un caso di cancro su tre.
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 1 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!