Milano rende omaggio ad Achille Castiglioni, maestro del design

Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 30/10/2018 Aggiornato il 30/10/2018

Una mostra monografica alla Triennale e un allestimento alla Fondazione nel suo studio ne celebrano il centenario della nascita.

Milano rende omaggio ad Achille Castiglioni, maestro del design

Raccontare Achille Castiglioni, maestro del design entrato con le sue creazioni nella storia del made in Italy, non è semplice. Troppo ricco e mobile il suo pensiero, impossibile relegarlo in un modello statico e preordinato. Ci prova ora una sua ex studentessa laureata al Politecnico di Milano, Patricia Urquiola, anche lei ormai firma di successo, con la mostra A Castiglioni, ospitata alla Triennale di Milano fino al prossimo 20 gennaio in occasione del centenario della nascita del designer (nato nel 1918 e scomparso nel 2002).

Abbandonando i più tradizionali percorsi espositivi di impronta cronologica o schematica, la curatrice ha optato per uno sviluppo molto simile al modo di pensare di Castiglioni: una serie di insiemi individuati da concetti ricorrenti nei suoi progetti – Specchio riflesso, Reiterare, Ready making… – che si sovrappongono e si intersecano, disposti nello spazio non in modo gerarchico o consequenziale, ma rizomatico.

Venti “cluster” interconnessi, che raggruppano l’intero lavoro del maestro, a partire dai primi progetti con i fratelli Livio e Piergiacomo: un numero incredibile di oggetti per buona parte ancora oggi in produzione e spesso diventati bestseller delle aziende, che rivelano l’eccellenza di un metodo che prende sempre spunto dalla lettura sensibile e nel contempo ironica del quotidiano.

Fino al 30 aprile 2019, inoltre, sempre a Milano, alla Fondazione Achille Castiglioni – sede storica dello studio del designer –, sarà possibile vedere Dimensione Domestica Atto III, ovvero la fedele ricostruzione dell’ambiente Salle à manger progettato da Castiglioni per la mostra Mobili Italiani a Tokyo del 1984. Una tavola “policentrica” in cui il tavolo è scomposto in nove tavolini Cumano disposti a semicerchio, ciascuno con propria sedia Primate e altrettante lampade a stelo passanti attraverso il foro dei piani d’appoggio. E il tappeto centrale è una composizione cromatica realizzata con del laminato.

In sintesi
  • Che cosa: mostra A Castiglioni
  • Dove: Triennale di Milano, viale Alemagna 6 Milano
  • Quando: dal 6 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019, orari martedì-domenica dalle ore 10.30 alle ore 20.30 (ultimo ingresso ore 19.30)
  • Info: biglietto intero 10 €, ridotto 8,5/7,5 €, biglietto cumulativo Triennale 13 €

 

  • Che cosa: mostra Dimensione Domestica Atto III
  • Dove: Fondazione Achille Castiglioni, piazza Castello 2 Milano
  • Quando: dal 9 ottobre 2018 al 30 aprile 2019,
  • Info: biglietto intero 10 €, ridotto 7 €

 

Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • Mostra Triennale A Castiglioni ∏ La Triennale di Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • Castiglioni e la lampada Gibigiana
  • Cluster mostra A castiglioni ∏ La Triennale di Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • Fondazione Castiglioni, dimensione domestica atto III
  • Mostra A Castiglioni ∏ La Triennale di Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • Mostra Triennale A Castiglioni ∏ La Triennale di Milano - foto Gianluca Di Ioia