Mercato Circolare di Giacimenti Urbani, a Milano dal 17 al 22 novembre

La Milano sostenibile si dà appuntamento alla Cascina Cuccagna - da venerdì 17 novembre - con la quarta edizione del Mercato Circolare di Giacimenti Urbani. Mostre, incontri e tante idee regalo per Natale nel segno del recupero creativo, del riciclo e del consumo etico. Con uno sguardo critico ai cambiamenti climatici e alle soluzioni per contrastarli.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 15/11/2017 Aggiornato il 16/11/2017
Mercato Circolare di Giacimenti Urbani, a Milano dal 17 al 22 novembre

In occasione della SERR (la Settimana europea per la riduzione dei rifiuti), si rinnova l’iniziativa del “Il Mercato Circolare” alla Cascina Cuccagna di Milano, organizzato dall’associazione Giacimenti Urbani. Negli incontri in programma vengono proposte azioni mirate con gli obiettivi di trasformare i rifiuti in risorsa.

Dal 17 al 22 novembre, a Milano, in concomitanza con i lavori di chiusura di COP23 (La conferenza della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici) Bookcity e la SERR, Il Mercato Circolare di Giacimenti Urbani propone mostre e laboratori sugli scarti che diventano beni preziosi, sensibilizzando consumatori, istituzioni, professionisti e imprese sul valore ambientale, sociale ed economico dell’economia circolare, per risollevare l’economia e contrastare il cambiamento climatico.

Nel Mercato Circolare di Giacimenti Urbani troveremo i “minatori” dei Giacimenti Urbani, coloro che lavorano con materiali biodegradabili e compostabili, riparano gli elettrodomestici, fino a chi si occupa di upcycling. Da sabato 18 a domenica 19 Il Mercato Circolare sarà infatti anche l’occasione per trovare tante buone idee regalo per sostenere chi valorizzando gli scarti ci aiuta a ridurre l’impatto ambientale e contrastare il cambiamento climatico.

Il Mercato Circolare propone tre mostre, dal 17 al 22 novembre: L’eterno ritorno, in natura non esistono scarti ma solo risorse – a cura di Giacimenti Urbani, incentrata sui materiali biodegradabili già disponibili sul mercato in alternativa a materiali critici; 21st Century Beach – mostra fotografica di Rosanna Maiolino, dedicata ai rifiuti spiaggiati; Brandalism at Cop21 per COP23 – 30 opere di Guerrilla art fatte da artisti europei in occasione di COP21 a Parigi nel 2015.

Il Mercato Circolare verrà inaugurato venerdì 17, con l’intervento di Andrea Di Stefano, presidente dell’Associazione Consorzio Cascina Cuccagna e Donatella Pavan presidente dell’Associazione Giacimenti Urbani.

Sarà possibile portare l’olio alimentare esausto e i rifiuti elettronici, dalle 8 alle 12:30, presso il Cam, il Centro Ambientale Mobile di Amsa che sosterà all’ingresso della Cascina Cuccagna.

Sabato 18, dalle 11 alle 17, PcOfficina propone il Restart-party con la possibilità di riparare gratuitamente piccoli elettrodomestici. Domenica 19, dalle 10 alle 13 il gruppo Magliando ritira gomitoli di lana da dismettere che poi saranno usati per progetti sociali. Sia sabato ,sia domenica presso il Punto d’incontro della Cascina, si ritirano tappi di sughero e di plastica e ombrelli rotti.

Domenica alle 16 alla presenza di Gabriele Rabaiotti, assessore ai Lavori pubblici e alla Casa del Comune di Milano, saranno presentati i risultati del progetto “Quartieri Ricicloni – Giacimenti alle periferie”, di Eco dalle città e Giacimenti urbani, e di altri progetti che hanno vinto il Bando alle Periferie del Comune.

Per informazioni, www.giacimentiurbani.it 

Clicca sulle immagini per vederle full screen

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!