Dopo LOVE DESIGN®, il concorso che promuove i giovani talenti

Dopo LOVE DESIGN® , l'evento tenutosi a ottobre alla Fabbrica del Vapore a Milano, il Comitato Lombardia di AIRC e ADI - Associazione per il Disegno Industriale - lanciano il nuovo concorso "Guarire con il design".

Dopo LOVE DESIGN®, il concorso che promuove i giovani talenti

Dopo aver conclusa con successo l’ottava edizione di LOVE DESIGN®ADI e AIRC promuovono il concorso Guarire con il design con l’obiettivo di stimolare la progettazione di prodotti, sistemi di prodotto, servizi, iniziative di intervento sociale e di comunicazione volti a migliorare il rapporto del malato e dei suoi cari con l’ambiente terapeutico, e in generale le relazioni interpersonali nella particolare condizione della malattia e della terapia. Ideato con l’obiettivo di dare maggiore risalto al connubio perfetto fra design e ricerca, fra progettazione e dignità umana, il concorso avrà cadenza biennale e si alternerà all’ormai tradizionale appuntamento di LOVE DESIGN®. La prima edizione del concorso si concluderà il 30 giugno 2018 e la premiazione avverrà in autunno. 

Al concorso possono partecipare tutti i progettisti, senza alcun obbligo di iscrizione a Ordini professionali o ad associazioni di categoria. Vasta la gamma dei progetti possibili per facilitare la ricerca clinica e translazionale: sedute, tavoli, vassoi; letti, lettighe, carrelli per i pasti e carrelli per i farmaci; armadi e comodini per le stanze dei degenti e per i locali di servizio; ma anche sistemi per la diagnostica, in loco e in remoto, apparecchi e sistemi illuminanti, scaffalature e divisioni modulari per ambienti medici e laboratori di analisi. Il bando e la scheda di partecipazione si possono scaricare dal link: http://bit.ly/2gMv59P.

LOVE DESIGN® è l’evento di design solidale ideato e promosso dal Comitato Lombardia di AIRC – Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro e ADI – Associazione per il Disegno Industriale che si è tenuto dal 20 al 22 ottobre presso la Fabbrica del Vapore a Milano.  Oltre 4.000 sono stati i pezzi di design dei brand più prestigiosi del settore presentati durante LOVE DESIGN®, promotore del “buon design” e dei valori di originalità, autenticità e innovazione, con l’obiettivo raccogliere fondi da destinare alla ricerca contro il cancro. Dal 2003, anno della prima edizione di LOVE DESIGN®, ad oggi sono stati distribuiti oltre 18mila oggetti di design, messi a disposizione da oltre 150 aziende e raccolti più di 2 milioni di euro. Per l’edizione 2017 i fondi raccolti verranno destinati a sostenere tre giovani borsisti – Pal Koustav, Irene Schiano Lomoriello e Rossella Scotto di Perrotolo – che per tre anni lavoreranno presso l’IFOM (Istituto FIRC di Oncologia Molecolare di Milano) e presso l’IEO, l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano.

Nella gallery alcuni dei prodotti e accessori di arredo di design, donati dalla aziende aderenti a LOVE DESIGN®

  • Sedia AresLine Xten, Pininfarina Design
  • Poltrona BB-Italia Do-Maru Nipa Doshi e Jonathan Levien
  • Sistema di accessori contenitori, formato da portaombrelli per ombrelli a bastone o pieghevoli, posacenere, gettacarte e fioriere Prisma indoor di Caima Brevetti,
design Sezgin Aksu, Silvia Suardi
  • Lampada da terra Arco, design Achille e Pier-Giacomo Castiglioni