Love Design 2019: il design sostiene la raccolta fondi di AIRC

Love Design, l'appuntamento biennale che sostiene la ricerca oncologica in Italia, si terrà a Milano dall'11 al 13 ottobre presso la Fabbrica del Vapore.

Stefania Lobosco
A cura di Stefania Lobosco
Pubblicato il 28/07/2019 Aggiornato il 28/07/2019
Love Design - Fondazione AIRC - Fabbrica del Vapore Milano

Torna quest’anno l’atteso appuntamento con Love Design, l’evento biennale che sostiene la ricerca scientifica. Sarà nuovamente la Fabbrica del Vapore di Milano in via Procaccini 4 ad ospitare la manifestazione, che si terrà dall’11 al 13 ottobre 2019.

Giunto alla sua nona edizione, l’evento Love Design ha l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla creazione di tre borse di studio triennali per giovani ricercatori.

L’iniziativa è nata nel 2003 dalla comune volontà di ADI, Associazione per il Disegno Industriale, e Fondazione AIRC per la Ricerca sul Cancro, entrambe da sempre impegnate a migliorare e salvaguardare la vita dell’uomo attraverso la ricerca, la sperimentazione e la produzione. Madrine d’eccezione dell’edizione 2019 saranno Benedetta e Cristina Parodi, che hanno scelto di aderire con entusiasmo, condividendo gli scopi e gli obiettivi messi in campo da AIRC e ADI.

Cristina Parodi - Love Design 2019 - Milano

Cristina Parodi, insieme alla sorella Benedetta Parodi, saranno le madrine della prossima edizione di Love Design. www.lovedesign.airc.it

Numerose anche le aziende di arredamento made in Italy che hanno scelto di prendere parte alla manifestazione accanto ai sostenitori di AIRC e ADI. Una importante collaborazione, quindi, tra Associazioni e aziende che, anno dopo anno, garantisce l’eccellenza dei contenuti e il successo di questa nobile iniziativa, che rappresenta allo stesso tempo un appuntamento imperdibile per gli amanti del design e una grande risorsa per la ricerca oncologica.

Firme conosciute in tutto il mondo per l’occasione metteranno a disposizione una selezione di oggetti da regalare e da regalarsi, ideati per la casa e non solo, gioielli design, articoli premiati in varie edizioni con il prestigioso Compasso d’Oro, il più autorevole riconoscimento del mondo del design. E ancora, pezzi di architettura dell’illuminazione, sedie décor, poltrone che portano la firma di grandi designer.

I sostenitori di Love Design 2019

Nella foto a partire da sinistra la dottoressa Maria Grazia Daidone dell’Istituto Nazionale dei Tumori, Cristina Parodi, la Principessa Bona Borromeo e Luciano Galimberti, Presidente ADI Associazione per il Disegno Industriale. www.lovedesign.airc.it

L’obiettivo primario di Love Design è, dunque, quello di raccogliere fondi per la creazione di tre borse di studio per altrettanti giovani ricercatori, ciascuna del valore di 75 mila euro. I soggetti, destinatari dei fondi, saranno selezionati da AIRC attraverso una metodologia garantita da principi di meritocrazia, rigore e trasparenza.

I ricercatori vincitori delle borse di studio impegneranno i loro studi e le loro intelligenze nel campo dei tumori che colpiscono prevalentemente l’universo femminile. L’iniziativa, infatti, si terrà proprio ad ottobre, il mese dedicato alla prevenzione sul tumore al seno, all’interno della campagna Nastro Rosa promossa da AIRC per sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce e per raccogliere fondi per la ricerca sul tumore al seno. Questa patologia è diventata la più frequente in Italia: colpisce una donna su otto nell’arco della vita e nel 2018 sono stati stimati 52.300 nuovi casi nella popolazione femminile. Ricevere oggi una diagnosi di tumore al seno fa però meno paura rispetto a vent’anni fa, perché la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è aumentata dall’81 all’87% e la mortalità diminuisce costantemente. Ecco perché è importante sostenere iniziative come questa volte a contribuire alla ricerca.

I ricercatori vincitori di Love Design 2017

I tre giovani ricercatori che nell’edizione di Love Design 2017 hanno vinto le tre borse di studio in palio a favore della ricerca contro il cancro. www.lovedesign.airc.it

Nelle edizioni precedenti di Love Design sono stati raccolti 2.271.287,62 euro grazie all’aiuto di 580 aziende che hanno messo a disposizione del pubblico oltre 22.000 oggetti di design.

Ad oggi sono già molte le realtà che hanno scelto di aderire al nuovo appuntamento con il design entrando nel Comitato Promotore, tra queste: Ares Line, Caimi Brevetti, De Padova, Fiat, Flos, Kartell, Martinelli Luce, Molteni & C., Poliform, Rimadesio.

Altri prestigiosi marchi invece parteciperanno offrendo pezzi significativi delle loro collezioni, tra cui: Agape, Alcapower, Alessi, Alias Design, Antonio Lupi, Arper, Artemide, B&B Italia, Calligaris, Calzificio Bonetti Giordano, Catellani & Smith, Davide Groppi, Desalto, Et Al., Ever Life Design, Fiam Italia, Flexform, Industreal, Ju’sto, Ken Scott, Living Divani, Magis, MDF Italia, Pedrali, Torri Lana 1885, United Pets, Viceversa, Vistosi.

Love Design è aperta al pubblico, i visitatori avranno l’opportunità di visitare l’esposizione e scegliere tra un vasto assortimento di oggetti di design per tutti.

Guarda la Gallery dell’evento di presentazione

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!