Lotteria degli scontrini al via dal 1° febbraio: prima estrazione l’11 marzo

Si può vincere fino a 100 mila euro al mese partecipando alla lotteria degli scontrini che debutta il primo febbraio. Vediamo come partecipare e come funziona.
Alessandra Caparello
A cura di Alessandra Caparello
Pubblicato il 01/02/2021 Aggiornato il 05/02/2021
Lotteria degli scontrini

Al via la lotteria degli scontrini. Dal 1° febbraio 2021, effettuando acquisti di beni e servizi e pagandoli con strumenti elettronici, carte, bancomat, app si potrà ricevere lo scontrino utile per partecipare alla lotteria degli scontrini. Dopo lo slittamento deciso dal Decreto mille proroghe, parte ufficialmente la Lotteria degli scontrini, un originale sistema ideato dal legislatore per ridurre l’evasione fiscale incentivando i clienti degli esercizi di commercio al dettaglio a chiedere lo scontrino al negoziante. Con lo scontrino si potrà partecipare ad una vera  e propria lotteria con estrazioni settimanali, mensili e annuali e vincere premi in denaro.

La prima estrazione mensile è prevista per l’11 marzo e distribuirà premi da 100.000 euro a 10 acquirenti. Poi da giugno si aggiungeranno le estrazioni settimanali che distribuiranno ogni settimana 15 premi da 25.000 euro per chi compra e 15 premi da 5.000 euro per chi vende. A inizio del prossimo anno si terrà la prima estrazione annuale che premierà uno degli acquisti effettuati dal 1° febbraio al 31 dicembre 2021 assegnando 5 milioni di euro a un acquirente e 1 milione di euro a un esercente.

Come si partecipa

 Per partecipare alla lotteria basterà procurarsi sul sito dedicato, il codice lotteria e mostrarlo all’esercente al momento dell’acquisto. Nell’area pubblica del PORTALE LOTTERIA si trova una sezione denominata PARTECIPA ORA in cui inserire il proprio codice fiscale e visualizzare il proprio codice lotteria. Una volta ottenuto il codice lotteria, occorre stamparlo o salvarlo sul proprio smartphone o tablet e mostrarlo all’esercente al momento dell’acquisto.

Si può partecipare alla lotteria acquistando e pagando con mezzi elettronici, beni o servizi per almeno un euro di spesa presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi. Per partecipare è sufficiente mostrare il proprio codice lotteria al momento dell’acquisto.

Se l’importo della spesa è almeno pari a 1 euro e il pagamento avviene tramite mezzi elettronici (carte di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate, carte e app connesse a circuiti di pagamento privativi e a spendibilità limitata), lo scontrino elettronico che l’esercente invia telematicamente produrrà un biglietto virtuale per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000 biglietti per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro.

Non possono partecipare alla Lotteria:

  • acquisti in contanti
  • acquisti online
  • acquisti per i quali si emette fattura
  • acquisti per i quali il cliente fornisce all’esercente il proprio codice fiscale o tessera sanitaria a fini di detrazione o deduzione fiscale.

Premi in palio ed estrazioni

Ogni scontrino partecipa a una sola estrazione settimanale, a una sola estrazione mensile e a una sola estrazione annuale. Per ogni estrazione sono previsti premi sia per l’acquirente sia per l’esercente presso cui è avvenuto l’acquisto.

lotteria degli scontrini

Le vincite sono comunicate tramite PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo comunicato nell’area riservata del Portale lotteria altrimenti, in assenza di una PEC, la comunicazione viene inviata tramite raccomandata con avviso di ricevimento. Nella comunicazione viene indicato l’obbligo di recarsi, entro novanta giorni, presso l’ufficio dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli competente in base alla propria residenza o al proprio domicilio fiscale e il premio arriverà direttamente tramite bonifico bancario o postale.