L’omaggio di Triennale Milano al maestro del progetto Ettore Sottsass

Casa Lana, la “stanza nella stanza” di Ettore Sottsass ricostruita in Triennale Milano, inaugura un lungo tributo all’architetto.
Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 28/12/2021 Aggiornato il 28/12/2021

Triennale Milano inaugura un lungo tributo a Ettore  Sottsass, architetto e designer scomparso nel 2007 entrato nella storia del progetto italiano, con la ricostruzione e l’allestimento permanente del cuore di Casa Lana, residenza privata realizzata nel capoluogo lombardo a metà degli anni Sessanta.

allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia

Donazione della moglie Barbara Radice Sottsass, il nucleo centrale di questa abitazione è, secondo lo stesso autore, “una piazzetta nella quale si gira e ci si incontra”: una costruzione di legno con sedute imbottite disposte in modo da creare un soggiorno protetto e nel contempo flessibile – dove chiacchierare, ascoltare musica, leggere grazie alla luce proveniente dall’alto –, attorno al quale sono esternamente disposti sui quattro lati spazi funzionali e di servizio. La pelle tridimensionale della stanza, concepita per risparmiare superficie (ma anche banalmente l’ingombro delle porte che si aprono), si trasforma così, a seconda dell’arredamento integrato, in ingresso, in “office”, in sala da pranzo. Tagli e grate aprono prospettive inusuali e nel contempo utili: ad esempio dal cuore dell’allestimento volutamente “si vede il corridoio e si vede anche se c’è qualcuno seduto e quelli che sono seduti vedono chi arriva…”.

Il tutto declinato in modo molto razionale, alternando legno e laminato bianco sulle superfici dei volumi contenitivi geometricamente essenziali e lasciando parlare gli oggetti di famiglia, come quadri, libri, soprammobili.

allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia

“Oggi Triennale Milano regala al mondo una straordinaria sorpresa: la ricostruzione fedele di una parte di Casa Lana di Ettore Sottsass, una ‘stanza nella stanza’ smontata e rimontata filologicamente grazie alla collaborazione con Iskra Grisogono di Studio Sottsass e al dialogo con i familiari del primo proprietario. (…) Una vera e propria macchina del tempo, realizzata da uno dei geni internazionali del Novecento.” Che ha attraversato il secolo lasciando un segno indelebile nel panorama non solo nazionale dell’architettura e del design – in primis con i mobili per Memphis e Alchimia – e ricevendo in cambio tre Compassi d’Oro e una messe di numerosi altri premi e riconoscimenti.

Fonte di ispirazione per molti interni successivi e assolutamente moderna, nonostante gli anni passati, Casa Lana fa da apripista e da spunto narrativo per un lungo omaggio a Sottsass, declinato in un ciclo di mostre sulla sua opera a cura di Marco Sanmicheli, direttore del Museo del design italiano di Triennale Milano, con progetto allestitivo e grafico di Christoph Radl.   

Il primo di questi appuntamenti, “Ettore Sottsass. Struttura e colore”, il cui titolo è ripreso da quello di un articolo degli anni Cinquanta a firma dell’architetto, si focalizzerà su opere di vario genere (fotografie, disegni, oggetti) per evidenziare la relazione tra uomo e spazio abitato. Il secondo, “Ettore Sottsass. Il calcolo” (da maggio a novembre 2022), indagherà le relazioni tra numeri e tecnologia attraverso la collaborazione trentennale con Olivetti, mentre il terzo, “Ettore Sottsass. La parola” (da dicembre 2022 ad aprile 2023), darà spazio agli scritti.

  • Che cosa: allestimento permanente di Casa Lana
  • Quando: da dicembre 2021
  • Dove: Triennale Milano, viale Alemagna 6 Milano
  • Orari: da martedì a domenica dalle 11 alle 20

 

  • Che cosa: Ettore Sottsass. Struttura e colore
  • Quando: 3 dicembre 2021 – 13 marzo 2022
  • Dove: Triennale Milano, viale Alemagna 6 Milano
  • Orari: da martedì a domenica dalle 11 alle 20, ingresso libero

Ecco l’allestimento permanente di Casa Lana di Ettore Sottsass a Triennale Milano

  • allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia
  • allestimento permanente di Casa Lana © Triennale Milano - foto Gianluca Di Ioia
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!