Leroy Merlin: premiato il progetto vincitore del contest “La Casa di Domani”

Per “La Casa di Domani” ha vinto il premio in palio di 5mila euro il progetto di recupero presentato dal "team r00ts" composto da tre studenti della facoltà di architettura e ingegneria edile dell’Università di Salerno. Nei prossimi mesi Leroy Merlin realizzerà materialmente il progetto di recupero.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 13/05/2016 Aggiornato il 13/05/2016
Leroy Merlin: premiato il progetto vincitore del contest “La Casa di Domani”

In occasione del Salone del Mobile 2016 si è tenuta a Milano presso la libreria Open la premiazione del contest “La Casa di Domani”, il concorso di idee indetto da Leroy Merlin rivolto a studenti delle facoltà di architettura e ingegneria e delle accademie di design di tutta Italia.

Giunto alla seconda edizione, il concorso di idee è stato realizzato nell’ambito dell’Osservatorio sulla Casa, il progetto continuativo in collaborazione con Doxa che ha come scopo quello di monitorare le tendenze abitative odierne e future degli italiani. Dai dati raccolti dalla ricerca emerge che per gli italiani la casa, considerato un bene imprescindibile, deve soddisfare requisiti ben precisi per essere considerata un luogo confortevole e amato, in cui svolgono un ruolo sempre maggiore le tecnologie. Non a caso, il settore della domotica sta conoscendo un’ampia diffusione nel nostro Paese. Al primo posto dei desideri e i bisogni legati all’abitare per gli italiani si trova la sicurezza – il 38% delle famiglie italiane infatti, soprattutto nelle grandi città del Centro e Sud del Paese, afferma di voler possedere sistemi di monitoraggio e controllo a distanza degli ambienti con telecamere – a cui seguono i sistemi di illuminazione automatizzata capaci di rispondere alla luce esterna e alla presenza di persone negli ambienti e gli elettrodomestici da comandare a distanza con il proprio smartphone.

Con il contest “La Casa di Domani” Leroy Merlin ha invitato gli studenti a realizzare un progetto per il recupero e la riconversione di un edificio di proprietà dell’associazione Comunità Nuova Onlus di Milano, che ospiterà giovani dai 18 ai 24 anni in difficoltà e senza un nucleo familiare, in particolare ragazzi provenienti dal circuito penale minorile.  A vincere il premio di 5000 euro il “team r00ts”, composto da tre studenti della facoltà di architettura e ingegneria edile dell’Università degli studi di Salerno, Serena Giuditta, Pasquale Cucco e Edoardo Aurino. Il progetto vincitore si è distinto, secondo la giuria di esperti, per qualità e innovazione delle proposte di eco-compatibilità e risparmio energetico e per la fattibilità dell’intervento. Nel corso dei mesi a seguire, il progetto di recupero verrà materialmente realizzato da Leroy Merlin.

 

Il team r00ts, composto da tre studenti della facoltà di architettura e ingegneria edile dell’Università degli studi di Salerno, Serena Giuditta, Pasquale Cucco e Edoardo Aurino.  che ha vinto il premio in palio per il contest "La Casa di Domani".

Il team r00ts, composto da tre studenti della facoltà di architettura e ingegneria edile dell’Università degli studi di Salerno, Serena Giuditta, Pasquale Cucco e Edoardo Aurino, che ha vinto il premio in palio per il contest “La Casa di Domani”.

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!