Ikea, da 30 anni in Italia

Dal 1989 - quando veniva inaugurato il primo negozio in Italia a Cinisello Balsamo - a oggi, Ikea ha aperto in Italia 21 store. Trent'anni di innovazione e design democratico, con uno sguardo attento a preservare il Pianeta.

Stefania Lobosco
A cura di Stefania Lobosco
Pubblicato il 01/10/2019 Aggiornato il 01/10/2019
30 anni di Ikea in Italia

Design democratico, elevata possibilità di personalizzazione e attenzione all’ambiente, questi i punti di forza che hanno decretato l’indiscusso successo di Ikea e hanno reso l’azienda svedese un punto di riferimento nel settore arredamento.

Il colosso dell’arredo, presente da ormai 30 anni sul mercato italiano, continua così la sua scalata. Solo nell’ultimo anno fiscale, secondo i dati previsionali, nel nostro Paese avrebbe realizzato un fatturato di circa 1,8 miliardi di euro, registrando quindi un +4% di vendite sia online – l’e-commerce ha infatti prodotto vendite per circa 131,5 milioni di euro – che offline. Nel 2018 gli store italiani di Ikea hanno ospitato 43,6 milioni di visitatori. La crescita del valore economico e sociale di questa azienda è sicuramente frutto di un mix di diversi fattori: convenienza, innovazione, sostenibilità, attivismo e marketing strategico.

Ikea - 30 anni - Sleep Pride - Nap Bar Ikea

Ikea compie 30 in Italia. Oggi nel nostro Paese conta 21 store, 7.500 collaboratori e 40 milioni di acquirenti. www.ikea.com

Dalla prima apertura della “Scatola Blu” nel 1989 a Cinisello Balsamo, oggi Ikea conta 21 store e 7.500 collaboratori nel nostro Paese; l’Italia si è rivelata un ottimo mercato per vendite, ma è anche il terzo fornitore in termini di beni e servizi, subito dopo Cina e Polonia. Un’azienda che con impegno continua a perseguire i suoi obiettivi, tenendo sempre chiara la sua visione ovvero quella di “creare una vita migliore per la maggioranza delle persone”.

Guardiamo il presente e il futuro con ottimismo, pensando a come continuare a essere vicini alle persone e alle sfide che stanno affrontando, in termini sociali e ambientali, restando fedeli all’idea del design democratico. Ikea, infatti, continuerà a essere all’avanguardia su questi temi, perché siamo convinti che il cambiamento arrivi anche dai piccoli gesti quotidiani e che il design possa aiutare a vivere meglio nelle nostre case, nella società e nel pianeta che è la nostra casa comune.” – ha dichiarato Asunta Enrile, Country Retail Manager e Country Sustainability Manager di Ikea Italia.

Ikea festeggia i 30 anni in Italia con l’inaugurazione del primo Nap Bar
“Dormire bene migliora la vita, soprattutto quando compi 30 anni”, ecco perché il Big svedese dell’arredamento ha scelto di festeggiare il suo trentesimo compleanno in Italia con il movimento Sleep Pride e aprendo il primo Nap Bar Ikea: uno spazio multisensoriale in cui celebrare l’importanza del sonno e del riposo.
Lo scorso weekend il relax è stato protagonista all’interno del Nap Bar dove si sono alternate sessioni di yoga nidra, rebirthing e nuove tecniche di massaggio. Inoltre, i visitatori hanno potuto beneficiare della speciale biblioteca umana, in cui, al posto dei libri, sono stati alcuni attori a raccontare rilassanti storie della buonanotte, mentre in una sala cinema sono stati proiettati video per conciliare il rilassamento ed il sonno. Non solo, sul palco si sono alternati ospiti speciali, moderati da Camilla Raznovich, che hanno approfondito vari e interessanti argomenti legati al mondo del sonno, alla sua importanza nelle nostre vite e alla sua incidenza sulla nostra salute.
Ikea - 30 anni - Sleep Pride - Nap Bar Ikea

Il Nap Bar Ikea ospitato all’interno del Salone dei Tessuti di Milano in via San Gregorio 29 dal 27 al 29 settembre 2019. www.ikea.com

Il riposo al centro del nuovo Catalogo 2020 di Ikea

L’importanza del riposo ha anche ispirato il nuovo catalogo 2020 che celebra proprio il sonno, il rispetto di ritmi più sani, l’equilibrio, la necessità di rigenerare corpo e mente e godersi una vita più felice in casa e in famiglia. I numeri parlano chiaro: dormiamo sempre meno, sempre peggio e questo ci fa sentire molto più stanchi. I centri di medicina del sonno denunciano che negli ultimi anni i pazienti con meno di 20 anni, afflitti da problemi connessi al riposo, sono quasi raddoppiati. Circa 7 persone su 10 accusano disturbi del sonno mentre 4 italiani su 10 fanno fatica ad addormentarsi.

Catalogo 2020 Ikea. www.ikea.com

Catalogo 2020 Ikea. www.ikea.com

L’obiettivo dell’azienda svedese è quello di rimettere al centro del dibattito l’importanza del riposo e stimolare nuovi comportamenti che portino a vivere in modo più sano, consapevole e meno frenetico. Un cambiamento di abitudini che Ikea fa partire diffondendo il movimento del buon dormire e lanciando gli hashtag #ProudToSleep e #SiamoFattiperCambiare.

Ecco quindi che nel nuovo catalogo compaiono tende wireless controllabili con un telecomando per gestire la quantità di luce che entra dalle finestre; tessili, tende e tappeti in grado di attutire i rumori, permettendo di godersi un po’ di relax in compagnia di musica o di un buon audiolibro; testiere imbottite, cuscini ergonomici, lenzuola e materassi studiati per regalare sensazioni confortevoli.

Gallery

  • Catalogo 2020 Ikea. www.ikea.com
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!