Il centro di Milano per il Fuorisalone 2022: dalla zona Duomo alla Statale

Dall'Università Statale al Centro Filologico Milanese: la zona intorno al centro di Milano, per il Fuorisalone, è ogni anno ricchissima di eventi e installazioni. Ecco le proposte per la Milano Design Week 2022.

Alma Dainesi
A cura di Alma Dainesi
Pubblicato il 01/06/2022 Aggiornato il 06/06/2022
fuorisalone statale

Il centro della città per la Milano Design Week 2022 pullula di installazioni ed eventi da non perdere. E negli showroom le aziende del design presentano tutte le novità più interessanti.

Il Fuorisalone 2022 all’Università Statale

L’università Statale (via Festa del Perdono 7) ospita anche per la Milano Design Week 2022 l’evento di INTERNI, che per il Fuorisalone 2022 ha il titolo Re-Generation, una riflessione corale sul senso del design sviluppato da Gilda Bojardi con Matteo Vercelloni e Andrea Branzi, a partire da una discussione sul rapporto tra design, natura e artificio.

“The A-maze Garden” dello studio Lissoni Associati al Fuorisalone 2022

Tra le installazioni nei bellissimi chiostri dell’Università Statale “The A-maze Garden” dello studio Lissoni Associati per Amazon. Ispirata ai labirintici giardini all’italiana, quest’opera è ospitata nel Cortile della Farmacia dell’Università degli Studi di Milano.

Inoltre, per celebrare la Milano Design Week 2022 sul sito di Amazon è aperta una vetrina interamente dedicata agli appassionati di arredamento e home decoration. La vetrina offre anche l’opportunità di acquistare i prodotti esposti nell’installazione “The A-maze Garden”. 

Presso The Amaze Garden è presente con la macchina Otello l’azienda Marcato. L’azienda, che da più di novant’anni abbina ricerca, sviluppo, innovazione e alta qualità, ha raffinato la sua strategia rafforzando l’attenzione all’ecosostenibilità, valore fondamentale su cui ha deciso di impostare la sua presenza in occasione del Fuorisalone 2022. All’interno dell’installazione Amazon Marcato espone la macchina per la pasta in limited edition Otello, un prodotto iconico e rappresentativo della sua lunga storia e tradizione.

Otello di Marcato

Otello di Marcato

CELLIA® LIFE alla Statale per la Milano Design Week 2022

Un’altra installazione interessante è CELLIA® LIFE. CELLIA® è il sistema di involucro integrato e ad alto contenuto tecnologico: la facciata, ideato da Progetto CMR e sviluppato con il Gruppo Focchi, in collaborazione con Mitsubishi Electric, può essere installata velocemente su immobili esistenti e su costruzioni ex novo. Integra in un  l’impianto di climatizzazione e ventilazione, il cablaggio e la produzione energetica attraverso moduli fotovoltaici, un sistema schermante fisso e mobile, l’illuminazione  interna ed esterna. Consente quindi di migliorare l’efficienza energetica dell’edificio, ottenendo vantaggi in termini di costi di gestione e di impatto ambientale.

CELLIA® LIFE a DESIGN Re-Generation

CELLIA® LIFE a DESIGN Re-Generation

In realtà l’università degli Studi di Milano è solo una delle location che ospitano INTERNI Design Re-Generation al FuoriSalone 2022 (altre da non perdere sono l’Orto Botanico di Brera e l’Audi House of Progress).

ApexBrasil in Statale per la Milano Design Week 2022

ApexBrasil, l’agenzia brasiliana per la promozione del commercio e degli investimenti, presenta la mostra “Poesia do Cotidiano”: un viaggio tra innovazione e tradizione che attraversa il futuro del design dal Brasile al mondo.

 

“Sidereal Station” al Fuorisalone 2022

Whirlpool partecipa a INTERNI Design Re-Generation con l’installazione “Sidereal Station” firmata da Michele De Lucchi e AMDL CIRCLE. Una sorta di “cannocchiale” che punta verso il cielo e contemporaneamente mira a un obiettivo: quello di trovare un’armonia per stare bene con noi stessi e con gli altri, preservando l’ambiente in cui viviamo, uno stimolo per pensare a un futuro di benessere.

Whirlpool_-Sidereal-Station-by-AMDL-Circle-e-De-Lucchi-@-Interni-Design-Re-Generation

Whirlpool, Sidereal-Station by AMDL Circle e De Lucchi @ Interni-Design Re Generation

Labyrinth Garden di Nardi al Fuorisalone 2022

Un labirinto a cielo aperto è la suggestiva installazione a cura di Raffaello Galiotto, un percorso che si snoda sui 625 metri quadrati del cortile del Settecento dell’Università degli Studi di Milano e delineato dal sistema modulare di pareti divisorie per esterno in plastica rigenerata e riciclabile al 100% Sipario, dotato di fioriera autoirrigante (partner tecnico per il verde PAGHERA). È un tracciato totalmente percorribile dove il pubblico è invitato a entrare  e a trovare, per tentativi, la via d’uscita confluendo al centro dell’area dove è collocata una torre alta più di 5 metri. Questo labirinto assume, nelle intenzioni del designer, la valenza simbolica dello smarrimento della strada, in un instabile equilibrio sui temi dell’ambiente, della pace e della salute. Si fa così metafora del disorientamento, del dubbio, ma anche della speranza: salendo sulla torretta posta al centro di Labyrinth Garden ogni utente, potrà elevarsi sopra il labirinto per guardar lontano, scorgendo la sua personale “via d’uscita”. Nulla verrà sprecato dell’installazione, in particolare le 850 piante di Bambù e le 6 Calamagrostis acutiflora, a fine manifestazione saranno donate al Comune di Chiampo.

Nardi, R. Galiotto, Labyrinth Garden

Nardi, R. Galiotto, Labyrinth Garden

In sintesi
Interni Design Regeneration alla Statale

  • Dove: Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono 7
  • Quando:  6-13 giugno, orario 10-24

 

Anche la Rinascente al Fuorisalone 2022

Alla Rinascente di piazza Duomo è possibile vedere una selezione di prodotti di Vitra per l’esterno (sono esposti al 6° piano).

Via Larga e zone limitrofe alla Milano Design Week 2022

In via Larga 2, Slamp – con le sue lampade dall’estetica unica – inaugura la sua casa milanese con un progetto molto interessante curato da Luca Mazza.

Nella stessa via, per chi ama le cucine meritano una visita anche i punti vendita di Ernestomeda, di Aster, di Minotticucine e di Maistri.

Non lontano (in via Baracchini 9) è possibile conoscere da vicino le nuove collezioni di Caccaro, che spaziano dalla zona giorno all’area notte, all’ingresso.

Per i tappeti, basta spostarsi in piazza S. Stefano 10, dove saranno esposte le novità di CC Tapis.

A due passi, in Largo Augusto 1, nell’ex Cinema President, c’è Baxter Cinema, sede del noto marchio di imbottiti e in p.zza Fontana 2, Antolini Stoneroom, il regno delle pietre naturali.

 

Design Week 2022: Perspectives by Ferruccio Laviani alla Società Umanitaria

In occasione del Fuorisalone 2022, Lea Ceramiche invita il pubblico a scoprire uno degli scorci più affascinanti di Milano, attraverso un’installazione a cura dell’architetto Ferruccio Laviani. Perspectives prende corpo all’interno del Giardino dei Platani della Società Umanitaria di Milano (Via Francesco Daverio 7). È un’area verde attigua ai Chiostri di San Barnaba, dove Laviani ha immaginato un percorso nella ceramica per indagare le prospettive caleidoscopiche che si aprono per l’architettura. Una successione di lastre ceramiche ultrasottili si alternano per creare una sorta di cannocchiale prospettico ottenuto attraverso fessure che ricordano anfratti naturali in fondo ai quali puntare lo sguardo.

Lea Ceramiche - Perspectives by Ferruccio Laviani

Lea Ceramiche, Perspectives by Ferruccio Laviani

 

Design Shooting di Ideal Standard al Fuorisalone 2022

Ideal Standard con TOWANT racconta i cantieri dell’architettura contemporanea attraverso l’obiettivo di fotografi non convenzionali. “Design Shooting”, dal 30 maggio al 12 giugno 2022 è un’iniziativa culturale e anche una mostra fotografica volta a favorire la relazione tra il mondo dell’architettura e quello della fotografia. È allestita nella cornice dello STRAFhotel&Bar, in via San Raffaele 3, a un passo da piazza Duomo. Il progetto vede l’abbinamento di diciassette fotografi non convenzionali con diciassette studi di progettazione milanesi. Ogni fotografo è stato chiamato a realizzare una foto in uno dei cantieri dello studio d’architettura abbinato per narrare attraverso occhi nuovi il mondo del progetto. Diversa la provenienza dei fotografi scelti, non solo dal mondo dell’architettura ma anche dalla moda, dal lifestyle e dalla street life. Massimo il coinvolgimento dei visitatori che possono votare la foto preferita attraverso un QR Code; le tre immagini che otterranno il maggior gradimento, con un’altra foto selezionata dagli organizzatori dell’iniziativa concorreranno per la vittoria finale. Sarà possibile dare il proprio voto anche collegandosi al sito www.designshooting.com.

Design Shooting by Ideal Standard - STRAFhotel

Design Shooting di Ideal Standard

Riflessi presenta Surfaces per il Fuorisalone 2022

Il Riflessi store, in piazza Velasca 6, in occasione della Milano Design Week 2022, si trasforma con un allestimento dove le superfici sono protagoniste assolute: superfici artificiali, metalliche e di palette futuristiche incontrano le nuove superfici naturali dei marmi pregiati che impreziosiscono arredi e complementi. Tra le novità si fanno notare gli specchi Diamond, realizzati con innovative lamiere di acciaio inossidabile, che riflette la luce in modo peculiare, e, grazie al trattamento con nanoceramiche, risulta anche resistente, antibatterico e anti impronta, oltre che ecosostenibile (poiché rientra nella catena del riciclo). Il materiale viene lavorato con una speciale tecnica “folding” per creare un effetto a diamante che amplifica la rifrazione della luce e viene proposto, oltre che sugli specchi, anche sulle gambe di alcuni tavoli.

Riflessi, Specchio Diamond

Riflessi, Specchio Diamond

Accanto alla brillantezza e l’uniformità cromatica dell’acciaio specchiante, si distinguono le nuove superfici marmoree naturali ricche di venature, colori e sfumature, proposte per i top di tavoli, tavolini e madie: tra queste, il marmo Patagonia, il marmo Capraia lucido, il marmo Verde Alpi e Verde Borgogna opaco e il marmo Rosso Levanto.

 

Le novità di Bertolotto al Fuorisalone 2022

Restando in zona Missori, presso il Bertolotto Flagship Store in Via Santa Sofia 21 – la vetrina delle novità dell’azienda produttrice di porte (e non solo), 300 mq nel centro di Milano – si può ammirare la porta Millerighe, il nuovo progetto firmato Bertolotto Porte che si sviluppa in verticale evidenziando l’altezza del pannello, in un susseguirsi di dolci onde. Iscrivendosi sui social dell’azienda inoltre è possibile partecipare a un evento giovedì 9 giugno, dalle 18,30 alle 22.

Bertolotto Porte al Fuorisalone 2022

Bertolotto Porte al Fuorisalone 2022

 

 

The Tokyo Toilet (TTT) al Fuorisalone 2022

Un inaspettato  “place to be” della Milano Design Week 2022 è un bagno pubblico. Dopo l’interesse suscitato dai bagni pubblici di Shibuya, il progetto di The Tokyo Toilet arriva a Milano con una mostra in Triennale, un’installazione all’interno dello store di Uniqlo (in piazza Cordusio) e il rifacimento dei bagni pubblici della fermata del Duomo attraverso l’arte di Daido Moriyama. 

 

“Antropocena. Mangiare è un po’ digitale” alla Design Week 2022

Restando in zona Cordusio, presso il ristorante Desco (Via Bassano Porrone, 8), NABA, Nuova Accademia di Belle Arti presenta un viaggio sensoriale sul tema del food e della ristorazione digitale, attraverso diverse epoche storiche, dalla preistoria al futuro, in cui gusto e vista interagiranno con la tecnologia. L’evento prevede l’apertura il 7 giugno con una Tasting Experience aperta al pubblico (dalle 19 alle 22) e rimarrà poi aperta fino al 12 giugno (dalle 10 alle 20). Di cosa si nutrirà il nostro avatar nell’universo smaterializzato? Un tavolo di legno di oltre 200 anni di Riva1920 è lo starter temporale della storia su cui si innestano dispositivi di accesso al digitale che narrano scenari futuri. L’utente potrà, tramite il proprio smartphone, immergersi nelle riflessioni progettuali sviluppate dagli studenti dell’Area Design di NABA in collaborazione con gli studenti del Triennio in Creative Technologies guidati dall’Interaction designer e docente NABA Samuele Cigardi. La Tasting Experience, sperimentabile soprattutto in occasione dell’opening del 7 giugno alle ore 19, nasce dalla collaborazione tra Roberto Godi,  il resident chef di Desco, ed Emilio Antinori e Vincenzo Franchino di Design for Craft, i quali accompagneranno in un viaggio sensoriale che attraversa diverse epoche storiche con oggetti stampati in 3D, come esempio le brocche realizzate con buccia di arancia, lime e zenzero, gli stessi ingredienti presenti nella bevanda servita al pubblico dell’opening. Infine nei giorni dell’esposizione sarà possibile provare la “pillola del futuro” elaborata da Roberto Godi: la capsula proposta dallo Chef è realizzata con gel latte di soia, miele, cacao e semi di zucca, un concentrato di nutrienti benefici, evocativo di quelli che potranno essere i pasti del futuro, dove, in un boccone sarà possibile assimilare tutti i bisogni nutrizionali utili per il nostro organismo.

NABA, Antropocena, schizzo del progetto

NABA, Antropocena, schizzo del progetto

“Design Variations” al Circolo Filologico Milanese per il Fuorisalone 2022

circolo filologico milanese sala liberty

Circolo Filologico Milanese, sala Liberty

Il progetto, a cura di Mosca Partners, di solito ospitato a Palazzo Litta, per la Design Week 2022 cambia sede e si sdoppia in due, con opere provenienti da tutto il mondo e una speciale “camera di decompressione”. La più antica associazione della città (in Via Clerici 10), dietro la Scala, per la Design Week 2022  ospita “Design Variations 2022” a cura di Mosca Partners. Una mostra collettiva con progetti provenienti dall’Italia e dal mondo, che diventa anche l’occasione per trovare connessioni tra design, cultura del progetto e patrimonio sociale e architettonico della città. L’evento è arricchito dalla collaborazione con Olimpia Zagnoli, che illustra la facciata del palazzo con un’installazione dal titolo “Cariatidi Contemporanee”, che raffigura le Cariatidi stilizzandone il profilo. Per l’occasione psarà anche rivisitato il Caffe’ del Circolo attraverso un meltingpot di materie e oggetti senza tempo (a cura di Marialaura Rossiello/Studio Irvine).

Anche Orografie partecipa a “Design Variations 2022” con un nuovo prodotto della collezione, la poltrona Agata, disegnata da Antonio Aricò.

Sempre al Circolo Filologico Milanese è presente anche un’installazione di Assopiuma firmata dall’architetto e designer Ilaria Marelli. Al centro una metaforica camera di decompressione per regalarsi un momento di sospensione dalla frenesia quotidiana, una stanza per vivere un’esperienza sensoriale. Morbide pareti imbottite creano un ambiente ovattato dove lasciarsi avvolgere da una piacevole tranquillità.

L’altra sede dell’evento è Palazzo Visconti, in zona Monforte, vicino a  Piazza San Babila.

 

Per il Fuorisalone 2022 La Manufacture (by) Luca Nichetto al Museo Poldi Pezzoli

871 days, 50 products, 17 designers and 1 single color. A temporary exhibition conceived by Luca Nichetto è il titolo della mostra di La Manufacture, un viaggio attraverso gli 871 giorni dalla prima presentazione dell’ambizioso sogno del suo patron Robert Acouri di raccogliere intorno al progetto designer di eccellenza per esaltare l’allure francese e la maestria italiana che debutta a Milano al Museo Poldi Pezzoli (Via Manzoni 12, aperto per l’occasione fino alle 19 con orario continuato), in occasione del Salone del Mobile 2022 e della Design Week 2022.

L’approccio creativo multidisciplinare de La Manufacture, interpretato dalla visione, intuizione ed esperienza nel design del direttore artistico Luca Nichetto assume nuovo significato all’interno del sontuoso palazzo ottocentesco che ospita il Museo Poldi Pezzoli. La collezione di 50 oggetti di design progettati da designer di fama internazionale intrattiene una conversazione con lo spazio circostante all’interno dei due piani del palazzo, producendo al contempo dissonanze accattivanti ed armonia estetica.

Immaginando La Manufacture come un cantiere in trasformazione e hub creativo dinamico, Luca Nichetto ripercorre l’evoluzione del design e l’attitudine perfezionista dell’azienda selezionando una singola nota di colore arancione, ispirata alle pettorine indossate dagli uomini sui cantieri, che diventa protagonista di nuove edizioni degli iconici oggetti di design in mostra e capace di creare un fil rouge visivo e concettuale che guida lo spettatore attraverso i tratti distintivi de La Manufacture.

Museo Poldi Pezzoli

Museo Poldi Pezzoli

  • Museo Poldi Pezzoli
  • Bertolotto Porte, Fuorisalone 2022
  • Circolo Filologico Milanese, sala Liberty
  • Design Shooting by Ideal Standard
  • Riflessi, Specchio Diamond
  • NABA, Antropocena, schizzo del progetto
  • Nardi, R. Galiotto, Labyrinth Garden
  • The A-maze Garden
  • CELLIA® LIFE a DESIGN Re-Generation
  • Whirlpool, Sidereal-Station by AMDL Circle e De Lucchi @ Interni-Design Re Generation
  • Lea Ceramiche - Perspectives by Ferruccio Laviani

Altri contenuti sulla Milano Design Week 2022

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!