Fuorisalone 2022, il tema è “Tra Spazio e Tempo”

Dal 6 al 12 giugno 2022 a Milano torna il Fuorisalone, l’appuntamento internazionale con il design. Il tema di questa edizione, “Tra Spazio e Tempo”, invita a riflettere sulla necessità di cambiamento nel nostro rapporto con il pianeta.
Alma Dainesi
A cura di Alma Dainesi
Pubblicato il 18/03/2022 Aggiornato il 05/04/2022
tra spazio e tempo fuorisalone

In concomitanza con il Salone del Mobile.Milano, giunto quest’anno alla 60a edizione (a Rho Fiera, dal 7 al 12 giugno 2022),  si svolgerà a Milano, dal 6 al 12 giugno 2022, il Fuorisalone, termine che riassume l’insieme di eventi distribuiti in diverse zone di Milano.

Fuorisalone: che cos’è?

Il Fuorisalone non è un evento fieristico, è nato in modo spontaneo, nei primi anni ’80, dalla volontà di alcune aziende attive nel settore dell’arredamento e del design e nel tempo si è esteso anche in molti settori affini, tra cui automotive, tecnologia, telecomunicazioni, arte, moda e food, coinvolgendo sempre più non solo addetti ai lavori, ma anche persone estranee all’ambiente e mosse da curiosità o interesse personale. Riguarda intere zone della città, che in quella settimana attrae persone provenienti da tutto il mondo e si trasforma in un’unica enorme location ricca di eventi di tutti i tipi. 

Sostenibilità: centrale anche al Fuorisalone 2022

Il titolo dell’edizione 2022, “Tra Spazio e Tempo”, vuole rappresentare le due dimensioni interconnesse e interessate dai profondi cambiamenti che caratterizzano il mondo di oggi e che sono necessari per un approccio innovativo sia nei processi sia in termini di contenuti. Spazio e tempo rappresentano, infatti, le due variabili più rappresentative per valutare l’impatto dell’uomo sul pianeta e, poi, di conseguenza, riuscire a programmare decisioni e mettere in atto azioni concrete in vista del cambiamento.

In questo scenario, il design ha un ruolo di primo piano, grazie alla sua intrinseca capacità di supportare la transizione verso la sostenibilità ambientale, unico approccio possibile per far fronte alla crisi ambientale come ampiamente sottolineato durante la COP26 di Glasgow, la conferenza sul clima organizzata annualmente dalle Nazioni Unite. Il designer oggi può assumere un ruolo davvero significativo: aiutare – attraverso le sue visioni  – a interpretare la complessità della realtà, in tutte le sue sfumature e a disegnare mappe per muoversi nel mondo e comprenderlo.

Questo ruolo deve però tradursi in azioni concrete, cioè progetti di strumenti al servizio delle comunità, che tengano conto della relazione tra spazi fisici e virtuali, avendo come scopo ultimo quello di conservare le risorse naturali e integrarle sempre più nei nostri habitat. Le città e le abitazioni del futuro? Sempre più a misura d’uomo.

Fuorisalone 2022 

Quanto dura Fuorisalone?

Dal 6 al 12 giugno 2022

Dove si svolge il Fuorisalone a Milano?

Il Fuorisalone comprende eventi dislocati in varie zone della città, le più significative sono:

  • Centro
  • Via Durini
  • 5 Vie
  • Brera Design District 
  • Porta Garibaldi e Corso Como
  • Zona Tortona
  • Ventura Milano Design District
  • Porta Romana
  • Nolo
  • Isola
  • Fabbrica del vapore
  • Triennale di Milano
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!