Klimahouse Prize 2022: premiate le aziende più innovative ed efficienti nell’edilizia

Nella terza giornata di Klimahouse 2022, Fiera Bolzano e Politecnico di Milano hanno decretato i vincitori del premio alle aziende più innovative ed efficienti dell'edilizia.

Alessandra Caparello
A cura di Alessandra Caparello
Pubblicato il 23/05/2022 Aggiornato il 23/05/2022
Klimahouse Prize 2022: premiate le aziende più innovative ed efficienti nell’edilizia

Klimahouse premia le aziende più innovative ed efficienti dell’edilizia. Nella terza giornata della manifestazione internazionale sul risanamento e l’efficienza energetica in edilizia, Fiera Bolzano e Politecnico di Milano hanno decretato i vincitori del Klimahose Prize, una tra le iniziative più importanti della manifestazione rivolto alle aziende che si sono distinte per innovazione, economia circolare e capacità di evoluzione del mercato.

La giuria, capitanata dal Professor Niccolò Aste del Politecnico di Milano, ha decretato le eccellenze nelle categorie Innovation, Circle e Market Performance. Un ulteriore premio è stato assegnato alla migliore Startup che, insieme alle altre in gara, ha partecipato all’esposizione collettiva del Future Hub all’interno dei padiglioni della fiera.

I vincitori delle quattro categorie hanno avuto la possibilità di presentare al pubblico i propri progetti sotto forma di pitches nei primi due giorni della fiera.

Klimahouse Prize 2022: i vincitori

Per la categoria Innovation, rivolta ai prodotti/servizi che hanno saputo apportare una significativa innovazione tecnologica nel proprio settore di riferimento, spostando in avanti l’orizzonte delle prestazioni e della qualità tecnico-economica ottenibili, il vincitore è Schöck Bauteile GmbH con Schöck Tronsole.

BIOmatCanapa by Pedone Working con CANAPAFOR green è il vincitore della categoria Circle, rivolta a prodotti/servizi che si distinguono per una forte vocazione nei confronti dell’economia circolare, della salvaguardia dell’ambiente e della salute delle  persone, attraverso l’utilizzo di materiali rinnovabili, biologici, riciclabili o riciclati. Per la categoria Market Performance, rivolta a prodotti che hanno dimostrato la capacità di incontrare e soddisfare le esigenze di ampie fasce di utenti, ottenendo una larga diffusione sul mercato ed assumendo il ruolo di punti di riferimento per il settore, con particolare riguardo agli aspetti di sostenibilità ed efficienza energetica, il vincitore è Clivet Spa con SPHERA EVO 2.0 EASYHYBRID.

Infine, per la categoria Startup, dedicata alle realtà imprenditoriali/aziendali emergenti, capaci di offrire servizi/prodotti a forte contenuto innovativo, il vincitore è Isinnova con BRIX. Ulteriore  iniziativa nata quest’anno è il premio per la migliore Startup del settore Mobility, con in giuria Camila Tellez, Plug & Play – Motorvalley Accelerator. Vincitrice, proclamata durante il Klimamobility Congress, la startup torinese 2electron che sviluppa una soluzione software per riportare le emozioni di guida sugli EV, sia sulle due che sulle quattro ruote.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!