Klimahouse 2020 a Bolzano: le soluzioni che ci hanno entusiasmato

Pubblicato il 28/01/2020
A cura di “La Redazione”
Oltre 36.000 presenze per la quindicesima edizione di Klimahouse, alla Fiera di Bolzano, manifestazione che ha creato nuove connessioni tra operatori di settore e utenti finali. Per un’edilizia sempre più sostenibile che ispiri un vero cambiamento culturale e ambientale.
IN PRIMO PIANO, LEGNO MODULARE PER COSTRUIRE
Un sistema costruttivo che, mediante l’utilizzo di componenti in legno non trattato, permette di realizzare edifici in massello, senza coibentazione o strati di rivestimento aggiuntivi. Con un impatto estetico moderno e originale. Gli elementi sono dotati di fori per le installazioni elettriche e garantiscono una notevole resistenza antisismica.
LinaHAUS di LenEco GmbH semplifica e velocizza le operazioni di trasporto e posa, eliminando l’uso di materiali derivati dal petrolio per l’isolamento termo-acustico. Vincitore assoluto di Klimahouse Trend 2020.
TANTI PLUS PER LE NUOVE CASE PREFABBRICATE
Secondo il 3° “Rapporto case ed edifici in legno 2019” di FederlegnoArredo, il mercato italiano delle costruzioni lignee è il 4° più grande d’Europa, come capacità produttiva e volumi di mercato (dopo Germania, Regno Unito e Svezia). La casa prefabbricata in legno di Vario Haus arriva in cantiere premontata al millimetro, impianti compresi. Con un’app si può “visitare” virtualmente un modello di casa personalizzato, stanza per stanza.
SERRAMENTI SMART
In mansarda, quando inizia a piovere, un sensore chiude automaticamente la finestra. Comandabile anche a distanza, l’infisso è ribaltabile a 180° per facilitare la pulizia del vetro esterno. E un sistema monitora temperatura, umidità e anidride carbonica. GPU INTEGRA con apertura vasistas di Velux, compatibile con il sistema VELUX ACTIVE.
CALDO, FREDDO, ELETTRICITA' PER LA CASA
• Sistemi innovativi, ecologici ed efficienti per la climatizzazione estiva e invernale.
• Gamma fotovoltaica (in un'ottica di integrazione termico-elettrica) completa e soluzioni di e-mobility.
• Sistemi di riscaldamento radianti, dispositivi per il trattamento dell'aria, dell’acqua e la deumidificazione.
Tutte soluzioni firmate Viessmann.
FOTOVOLTAICO DOMESTICO E MOBILITA’ ELETTRICA
Installare un impianto fotovoltaico integrato consente di far funzionare ogni apparecchio domestico e avere a portata di mano una ricarica per l’auto elettrica. Viessmann propone pacchetti fotovoltaici con buon rapporto qualità-prezzo. E attraverso una partnership con BMW, soluzioni con colonnine di ricarica per i mezzi elettrici.

OBIETTIVO: RIDURRE EMISSIONI E CONSUMI
L’impatto sull’ambiente delle nostre scelte abitative ha un peso non indifferente. Il legno favorisce un’edilizia sostenibile, ottimizza il dispendio energetico ed evita gli sprechi, riducendo anche i tempi di cantiere e i costi di trasporto. SOPHIA di Rubner Haus è una casa a massima sostenibilità. Progetto in collaborazione con Università degli studi Roma Tre.
LEGNO “EVOLUTO” PER L’EDILIZIA
Il legno modificato con il silicio presenta finitura idrorepellente e ottimizzata contro il fuoco, resiste a lungo ed è protetto contro la marcescenza. È adatto a pareti, pavimenti, strutture in facciata di case particolarmente esposte agli agenti atmosferici. Nella foto, collezione OrganoWood® di Pircher, con tecnologia brevettata e certificata dall’Ente dell’innovazione svedese.
COMFORT E BENESSERE CON GLI ISOLANTI SENZA ESALAZIONI
La qualità di quello che respiriamo in casa dipende anche da ciò che non si vede, come i materiali isolanti di pareti, tetti e pavimenti.
Knauf produce lane minerali per materassini e pannelli isolanti atossiche e testate da oltre 10 anni.
ARIA INDOOR RINNOVATA E PURIFICATA
Con la ventilazione meccanica controllata si riducono le sostanze inquinanti provenienti dall’esterno e quelle presenti in casa (detersivi, fumi di cottura, emissioni da mobili o vernici), oltre all’umidità. In primavera, estate e inverno. La ventilazione meccanica controllata ELFOFresh EVO di Clivet raffresca, purifica e riduce il fabbisogno di riscaldamento.
FAR RESPIRARE MURI E SOFFITTI
Risorse organiche e minerali possono sostituire i prodotti di sintesi e rendere muri e soffitti più salubri. Da Naturalia Bau: intonaco e finiture in argilla e - per isolare - fibre di legno, juta e canapa da residui di segherie e coltivazioni. Tutto certificato Biosafe.
BASTA FORMALDEIDE!
Per costruire o ristrutturare ci sono oggi materiali in grado di catturare e trasformare la nociva formaldeide, spesso presente nelle nostre abitazioni.
La linea Arya indoor di Fassa Bortolo comprende lastre in cartongesso, pitture e stucco, che contengono uno speciale enzima che rende stabili e innocue le molecole della formaldeide.
UNA “PELLE” IN MOSAICO PER FAR BELLE LE NOSTRE CITTA’
Tra i progetti interessanti delle start up presenti a Klimahouse 2020, c’è anche Graffiti 4 Smart City un’idea per riqualificare angoli urbani: tessere sottili in bioresina, riciclabili al 100%, con cui realizzare pannelli decorativi e “intelligenti”, collegabili agli smartphone per l’accesso a servizi informativi.

COME CAMBIARE L'ARIA SENZA APRIRE LE FINESTRE?
Gli aeratori a serramento e a parete garantiscono, in modo facile e a budget contenuto, un microclima indoor sano e controllato, senza inquinanti. E la casa è anche protetta da rumori e tentativi di furto. Gli aeratori per finestre e da parete di Siegenia in variante smart si comandano anche tramite app.
MURI DI CANAPA E CALCE
Prendendo spunto da tradizione e natura, si possono costruire pareti materiche e solide (resistenti al sisma, ai parassiti e al fuoco) con impasto di canapa e calce, senza necessità di cappotto termico: la CO2 viene catturata dalle pareti, l’umidità si autoregola e l’aria profuma di buono. Accademia della Bioarchitettura è tra le start up lanciate a Klimahouse 2020 e presto farà parte di un gruppo europeo per l’edilizia 4.0

MATERIALI E CERTIFICAZIONI
Una casa green nasce dall’incontro di una progettazione moderna e di stili architettonici innovativi con tecniche costruttive a basso impatto ambientale, materie prime controllate e certificazioni che garantiscono la massima sostenibilità. Come nella costruzione in foto, il progetto Casa Made, realizzato da LignoAlp.
LA SCUOLA SI PUO' MIGLIORARE ANCHE COSI'
I ragazzi in età scolare trascorrono il 90% del tempo al chiuso. Come trovare allora soluzioni a basso costo e alto impatto, per migliorare la qualità dell’aria nelle scuole? Ecco un'idea interessante: il brevetto di Progetto Fybra di FBP, Future is a Better Place, vincitore del Klimahouse Startup Award 2020 e del premio speciale CasaClima: un sensore elabora alcuni dati sulla qualità dell’aria (temperatura, umidità, numero di studenti, età) e calcola quando serve un ricambio segnalandolo con un indicatore luminoso rosso; quando torna azzurro, la finestra va chiusa. I dati sono a disposizione delle scuole.
Ha collaborato Giuliana Zoppis.