FICO, il più grande parco agroalimentare del mondo, apre a Bologna oggi 15 novembre

100 mila mq dove assaggiare e comprare cibo, circondati da botteghe, dal mercato, 40 luoghi di ristoro, 6 aule didattiche, giostre educative, teatro cinema e un centro congressi con tanti prodotti del made in Italy non solo food. Apre oggi FICO, Fabbrica Italiana Contadina, il più grande parco agroalimentare del mondo.
Alessandra Caparello
A cura di Alessandra Caparello
Pubblicato il 15/11/2017 Aggiornato il 14/08/2018
fico

Si chiama Fico – Fabbrica Italiana Contadina, il più grande parco agroalimentare del mondo, un progetto promosso dal Comune di Bologna e gestito da FICO Eataly World, che apre al pubblico il 15 novembre con ingresso gratuito. 100 mila mq dove assaggiare, comprare e ascoltare storie di cibo, circondati da botteghe, dal mercato, 40 luoghi di ristoro, 6 aule didattiche, giostre educative, teatro cinema e un centro congressi.

Fico racchiude il meglio del Made in Italy in ambito alimentare, una palestra di educazione sensoriale al cibo e alla biodiversità, dove le eccellenze dell’agroalimentare e dell’enogastronomia italiana sono presentate e narrate dalla nascita nella terra madre fino all’arrivo nel piatto e nel bicchiere. A Fico si possono scoprire i prodotti tipici italiani, grazie a 40 aziende e consorzi, che raccontano le eccellenze della filiera agroalimentare italiana dal campo alla forchetta, un luogo al mondo dove partecipare ad ogni passaggio e scoprire la lavorazione delle materie prime, fino alla creazione dei prodotti tipici italiani.

Presente anche una grande fattoria agroalimentare, un’occasione per conoscere a fondo l’agricoltura e l’allevamento italiani con due interi ettari dedicati ai campi e alle stalle, destinati a colture dimostrative e allevamenti didattici, in cui verranno rappresentate le principali cultivar (in orticoltura, nome con cui si indicano le varietà agrarie di piante coltivate) dell’agricoltura italiana e le principali razze animali.

A Fico si può trovare anche un grande e ricco mercato di ben 9.000 mq dedicati alle eccellenze del Made in Italy, suddiviso per tematica e filiera in cui non solo fare la spesa ma viverlo dalla mattina alla sera, a 360 gradi, grazie alle botteghe gastronomiche dove poter degustare prodotti freschi.

Il mercato è suddiviso per tematiche e filiere, ed oltre alla spesa, si potranno incontrare personalmente i grandi maestri delle botteghe gastronomiche, un vero e proprio viaggio dai prodotti food freschi e tipici italiani, fino a quelli non food, dedicati a diverse aree tematiche, dal design, all’arredo, dai prodotti per la tavola e la cucina, fino a quelli dedicati alla cura del corpo e della casa, con prodotti di fitocosmesi. Dai bicchieri agli elettrodomestici, fino agli oggetti più insoliti ma senza dimenticare quelli di uso comune, provando a soddisfare le necessità di tutti. 

Tante le aziende presenti a Fico, tra cui TVS (presente con uno spazio espositivo posizionato all’interno dell’area “La casa e di più” in “Mercati e Botteghe” (Area NF14), con una selezione dei suoi prodotti più rappresentativi), Whirlpool Italia (presente con due diversi spazi, una Show Cooking-Pianoforte posizionata nel vero cuore del centro agroalimentare, e uno shop-in-shop dedicato alla vendita di piccoli elettrodomestici) fino a  Scavolini che ha arredato le aule didattiche con le collezioni cucina e living LiberaMente e il Sistema Parete “Fluida”, Ernestomeda ed Alessi.

Fico è anche luogo di apprendimento con le aule didattiche dove i ragazzi della Scuola Primaria, Secondaria di I e di II grado possono imparare in maniera innovativa a conoscere e approfondire le principali filiere del cibo e le tradizioni del nostro mondo contadinoA Fico si potrà anche fare un giro in “giostra”, visitando una delle sei giostre educative dedicate al fuoco, alla terra, al mare, agli animali, alla bottiglia e al futuro, 6 storie che raccontano il rapporto millenario tra l’uomo e il fuoco, l’uomo e la terra, l’uomo e i tre principali liquidi da lui creati – vino, olio e birra – l’uomo e il mare, l’uomo e gli animali, l’uomo e il futuro. Inoltre ogni giorno in programma 30 eventi e 50 corsi corsi di cucina, da quello dedicato al formaggio, alla pasta fino alla pizza napoletana e poi teatro e spazi didattici.

L’ingresso del Parco si trova a 20 minuti di autobus dalla stazione, a circa 50 minuti dall’aeroporto G. Marconi di Bologna con le navette BLQ e FICObus, a 20 minuti dal centro di Bologna. L’itinerario può essere percorso a piedi o in bicicletta, libero o assistito dagli ambasciatori della Biodiversità italiana.  Per maggiori info basta visitare il sito www.eatalyworld.it/it/

 

Clicca sulla gallery per vedere le immagini in full screen

  • Tra i prodotti in vendita e degustazione a FICO la Mortadella di Bologna
  • A FICO corsi sulla pizza napoletana.
  • Tra le aziende casearie anche Granarolo
  • Lo shop-in-shop di Whirpool all'interno di Fico, un vero e proprio punto vendita dove sarà possibile acquistare direttamente sia
Microonde a marchio Whirlpool sia scoprire le novità dei piccoli elettrodomestici della gamma Hotpoin.
  • Scavolini aderisce a FICO arredando quattro aule didattiche con le proprie collezioni cucina e living.
Le linee scelte sono LiberaMente, e il Sistema Parete “Fluida”.
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!