Fai-da-te: ecco i corsi per imparare i lavori di casa

Corsi e tutorial aiutano chi preferisce rimboccarsi le maniche e arrangiarsi da sé per le piccole riparazioni o per il montaggio di arredi e infissi, oppure per la posa di rivestimenti o sanitari. Ma attenzione a non improvvisarsi “tuttologi”: meglio seguire i consigli degli esperti.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 16/10/2014 Aggiornato il 17/10/2014
Fai-da-te: ecco i corsi per imparare i lavori di casa
Bagno di Leroy Merlin

Un tempo si diceva: impara l’arte e mettila da parte. Attualizzando il concetto, il vecchio adagio si potrebbe trasformare così: nell’incertezza del futuro meglio saper fare qualche mestiere manuale. Per essere autonomi in caso di piccoli lavoretti domestici oppure scoprire un talento che non si sapeva di avere o, più semplicemente, per provare la soddisfazione di dire: questo l’ho fatto io, con le mie mani. La moda del bricolage è in voga da qualche anno, sospinta anche dal proliferare nei palinsesti televisivi di trasmissioni-tutorial che insegnano a far da soli le attività più diverse: dalla decorazione delle torte multipiano al recupero creativo del mobile della nonna, dal giardinaggio alla posa della tappezzeria. Questa nuova forma di bricolage, più soft rispetto al passato, ha trovato nelle donne un nuovo pubblico di riferimento. L’offerta di mercato tiene conto di queste nuove consumatrici, offrendo soluzioni che strizzano l’occhio al design e allo stesso tempo puntano sulla facilità di utilizzo e di posa, per conquistare un pubblico sempre più generalista. Basta fare un giro tra gli scaffali di una qualsiasi catena di bricolage per trovare ogni genere di soluzione self made alla portata di molti, se non proprio di tutti: rivestimenti da incollare come fossero tappezzerie, mobili da montare senza l’uso di attrezzi, kit semi professionali per realizzare da soli ogni genere di impianto, dall’allarme antintrusione all’irrigazione del giardino.

Per chi vuole cimentarsi con i lavori manuali senza improvvisare troppo, alcune catene di fai-da-te propongono corsi specializzati. Tra queste, Leroy Merlin che, tra ottobre e novembre, organizza una serie di corsi dedicati alla ristrutturazione del bagno. Agli incontri, gratuiti e tenuti da esperti, è possibile iscriversi direttamente presso i punti vendita o nella sezione dedicata del sito Internet.

Questo il calendario:

  • Posare un piatto doccia e costruire un box doccia in cartongesso (16 ottobre dalle 18 alle 20);
  • Costruire e rasare uno scaffale con nicchie in calcestruzzo cellulare (18 ottobre dalle 10 alle 12);
  • Posare le piastrelle da pavimento (23 ottobre dalle 18 alle 20);
  • Stuccare le piastrelle da pavimento, posare e stuccare le piastrelle da rivestimento, preparare le pareti e lo scaffale per la finitura (25 ottobre dalle 10 alle 12);
  • Posare un rivestimento decorativo in pietra flessibile e tinteggiare le pareti e uno scaffale in calcestruzzo cellulare (30 ottobre, dalle 18 alle 20);
  • Montare e installare un mobile bagno sospeso e delle colonne bagno (1 novembre, dalle 10 alle 12);
  • Installare una porta battente, una colonna doccia e una porta doccia (6 novembre, dalle 18 alle 20);
  • Posare i battiscopa, installare i sanitari sospesi e gli accessori bagno, montare uno specchio, installare l’illuminazione (8 novembre, dalle 10 alle 12).

Clicca sulle immagini bagno di Leroy Merlin per vederle full screen

corsi-leroy corsi-leroy3 corsi-leroy4

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!