Salone del Mobile – Arrivata la conferma: la manifestazione si terrà

Torna la migliore vetrina per le eccellenze del design, internazionale e del made in Italy: perla del nostro Paese e del capoluogo lombardo in tutto il mondo, il Salone del Mobile si terrà, dal 5 al 10 settembre 2021. Il progetto dell’evento 2021 sarà affidato e coordinato da un curatore di fama internazionale. Per una cinquantanovesima edizione all’insegna dell’unicità e dell’innovazione.
Monica Mattiacci
A cura di Monica Mattiacci
Pubblicato il 29/04/2021 Aggiornato il 27/07/2021
salone del mobile date

I vertici del Salone del Mobile – dopo un costruttivo dibattito interno conclusosi con la totale condivisione e un voto unanime – hanno delineato il percorso che porterà all’organizzazione della cinquantanovesima edizione della Fiera più importante per il nostro Paese. 

Tutti gli interlocutori sono pronti a riprendere “il filo” di un discorso interrotto in presenza, ma continuato per relazione: Salone del Mobile.Milano si svolgerà, come in precedenza già ipotizzato, dal 5 al 10 settembre 2021, in una veste inedita, attenta alle novità, ai progetti delle aziende e alle tecnologie.

Il progetto dell’evento 2021 sarà affidato e coordinato da un curatore di fama internazionale e punterà a rafforzare legame, relazioni e azioni concrete con il tessuto economico e sociale che riconosce centralità e rilevanza al Salone del Mobile.Milano.

Aperto agli espositori internazionali e italiani, si terrà a FieraMilano Rho, con la dovuta attenzione al rispetto delle regole di prevenzione e sicurezza previste per lo svolgimento di eventi fieristici. La manifestazione proporrà mostre e percorsi tematici, oltre a prodotti e novità degli ultimi 18 mesi, che dialogheranno con la nuova inedita piattaforma digitale che verrà presentata a breve. E grazie al contributo di un territorio storicamente produttivo e dinamico, si potranno sviluppare iniziative ed eventi collaterali che anche in termini di “atmosfera” ne fanno un “unicum mondiale”.

“Sono fiducioso che grazie al supporto ricevuto dalle istituzioni, in primis dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e dalla Presidenza del Consiglio, così come dagli altri Ministeri coinvolti e partecipi”– sottolinea Gianfranco Marinelli, Presidente di FLA Eventi SpA – “e alla volontà delle aziende di dare un contributo alla riuscita della manifestazione, saremo in grado di dare vita a un Salone innovativo e attrattivo sul piano internazionale e di qualità. Siamo consapevoli che il successo di una manifestazione come il Salone del Mobile.Milano sarà confermato dal fatto che i cittadini comprenderanno e apprezzeranno, ancora una volta, l’apporto che è in grado di dare al Paese in termini di crescita, immagine e credibilità. Sono orgoglioso di affermare che anche questa volta daremo il nostro contributo”.

Ringrazio il consiglio di Presidenza di FederlegnoArredo, i componenti del CdA di Federlegno Arredo Eventi e i nostri imprenditori per aver condiviso punti di vista, idee e necessità” – afferma Claudio Feltrin, Presidente di FederlegnoArredo – “un lavoro di squadra che ci permetterà di organizzare un’edizione speciale, unica, come unico è il periodo che stiamo vivendo. Abbiamo vinto una grande sfida: dare alle aziende, dalle grandi alle piccole realtà, che rappresentano il tessuto della filiera, la migliore vetrina per valorizzare le eccellenze internazionali e del made in Italy”.