Salone del Mobile 2021: Stefano Boeri curatore dell’Evento Speciale. Fiera aperta al pubblico tutti i giorni

Il Salone Mobile di settembre 2021 sarà aperto al grande pubblico tutti i giorni. E i visitatori - oltre ad apprezzare le proposte delle aziende degli ultimi 18 mesi - potranno anche acquistare alcune delle creazioni delle aziende a prezzi esclusivi. Una parte del ricavato contribuirà a una causa benefica.
Monica Mattiacci
A cura di Monica Mattiacci
Pubblicato il 11/05/2021 Aggiornato il 12/05/2021
salone del mobile settembre 2021

Dal 5 al 10 settembre 2021, a Fiera Milano Rho, il Salone del Mobile sarà in via straordinaria aperto al pubblico tutti i giorni. E sarà l’architetto Stefano Boeri il curatore dell’Evento Speciale 2021 (a breve si saprà in nome), insieme a un team di giovani architetti e professionisti di fama internazionale. Ad aprile 2022, prevista poi la sessantesima edizione, in vista della quale la manifestazione di settembre rappresenterà un importante hub d’innovazione.

Boeri progettarà il nuovo concept dell’evento, che vedrà una presenza anche in città.

Spazi e percorsi tematici dialogheranno in maniera inedita e dinamica con la nuova piattaforma digitale del Salone del Mobile.Milano che vedrà il lancio nel mese di giugno.

Il progetto, in linea con l’eccezionalità dei tempi, si rivolgerà dunque non solo al mondo degli operatori di settore e alla comunità internazionale del design, ma anche al grande pubblico dei consumatori: i visitatori potranno infatti accedere a iSaloni per tutta la durata dell’evento e – oltre a visionare le novità degli ultimi 18 mesi – potranno acquistare le creazioni delle aziende a prezzi esclusivi. Una parte del ricavato contribuirà a una causa benefica.

L’evento rappresenterà un unicum nel panorama internazionale dei momenti dedicati all’arredamento e al design, grazie a una mostra dove le aziende avranno l’opportunità di presentare il meglio della produzione dell’ultimo anno e mezzo in un contesto altamente emozionale e scenografico. L’evento a cui stiamo lavorando”, commenta Stefano Boeri, “sarà a tutti gli effetti un appuntamento imperdibile, aperto sia agli operatori che al grande pubblico. Oltre alle recenti e migliori innovazioni delle aziende, saranno ospitati i prodotti di design di alta qualità in vendita a prezzi dedicati all’occasione, per rispondere al desiderio espresso oggi da migliaia di famiglie e aziende di ripensare gli spazi della casa e del lavoro”.

Spiega Claudio Feltrin, presidente di FederlegnoArredo, ringraziando le istituzioni per il supporto, che il Salone di settembre 2021 sarà un “simbolo della ripartenza attorno a cui si raduneranno tutte le energie migliori che sapranno rendere onore a quello che da sempre il Salone del Mobile.Milano rappresenta”.

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!