Porcelanosa Grupo sbarca a Milano con un nuovo showroom

Nel centro del capoluogo lombardo apre in autunno il nuovo punto espositivo degli otto marchi di Porcelanosa Grupo.
Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 09/07/2021 Aggiornato il 09/07/2021
Porcelanosa Grupo Milano

È prevista per questo autunno l’inaugurazione del nuovo showroom milanese di Porcelanosa Grupo, marchio spagnolo produttore di ceramica nonché di soluzioni per la cucina e il bagno, oltre che di arredamento. Nel cuore del capoluogo lombardo, esattamente in piazza Castello, il punto espositivo sarà dedicato all’intera produzione del gruppo, per offrire a privati e a professionisti del settore una ampia panoramica sulle attuali tendenze sia estetiche sia materiche. Un “Urban Store” votato al profilo più professionale dell’area metropolitana milanese, in cui si potranno trovare consulenza nella scelta dei prodotti e assistenza personalizzata.

Con quasi un migliaio di punti vendita in tutto il mondo, l’azienda ha fatto della diversificazione produttiva il suo tratto distintivo, partendo inizialmente con i soli rivestimenti ceramici. Oggi sono infatti otto le società di Porcelanosa Grupo – oltre allo stesso marchio Porcelanosa, si contano Venis Project, Gamadecor, Krion®, L’Antic Colonial, Butech, Noken, Urbatek – che spaziano dalle pavimentazioni agli arredi, sino a sistemi avanzati di costruzione per l’architettura.

Uno sviluppo che ha visto il coinvolgimento di alcune tra le più conosciute firme di progettazione: esemplari le collezioni Tono (lavabi, contenitori, specchi per il bagno) dello studio Foster+Partners per Porcelanosa e Vitae (rubinetteria, lavabi, specchi, vasche da bagno) di Zaha Hadid per Noken, insignita del premio A+Awards nel 2017.

Inoltre il gruppo, nel segno della sostenibilità, ha sviluppato il programma Eco, mirato alla realizzazione di prodotti rispettosi dell’ambiente. Rientrano ad esempio tra questi R eco, additivo adesivo per la posa in opera di piastrelle ceramiche a base di plastica riciclata, e l’engineered mineral composite Krion Shell®, parzialmente ottenuto da PET riciclato con legante di resina ecologica a base della medesima materia prima riutilizzata. Oltre ai vari sistemi studiati per la rubinetteria e gli scarichi dei sanitari al fine di ridurre sensibilmente il consumo di acqua.

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!