Il Quadrilatero del design: al Fuorisalone, la MonteNapoleone Design Experience 2019

Al Fuorisalone il MonteNapoleone District lancia la MonteNapoleone Design Experience 2019 e si trasforma nel "Quadrilatero del Design". Per questa edizione il distretto rinnova la collaborazione con Audi e lancia la mostra open air dedicata a Milano.

Stefania Lobosco
A cura di Stefania Lobosco
Pubblicato il 30/03/2019 Aggiornato il 30/03/2019
MonteNapoleone District - MonteNapoleone Design Experience 2019 - Fuorisalone 2019

Una delle tappe obbligate della settimana del design milanese è il MonteNapoleone District, che anche quest’anno, dall’8 al 14 aprile, si trasforma nel “Quadrilatero del Design”, celebrando il connubio tra moda e design, e dà il via alla MonteNapoleone Design Experience 2019.

All’interno del fashion district, protagoniste assolute dell’evento più atteso dell’anno sono le boutique dei prestigiosi Global Luxury Brand che popolano la zona compresa tra via Verri, via Montenapoleone, via Santo Spirito, via Borgospesso, via Bagutta, via Gesù e via Sant’Andrea.

Da sempre una delle zone più frequentate di Milano per via del passeggio di turisti, il MonteNapoleone District per la Milano Design Week 2019 ha scelto di celebrare la Milano della ricostruzione dopo il secondo conflitto mondiale inaugurando una mostra fotografica a cura di Alessandro Cocchieri dal titolo “MILAN l’è on gran MILAN” (Milano dalla ricostruzione al boom economico).

Lungo via Montenapoleone venti scatti racconteranno la sfida della ricostruzione vinta da Milano che l’ha portata negli “anni del grande boom economico” ad essere una grande metropoli internazionale. Il percorso della mostra propone in senso cronologico le architetture iconiche – firmate tra gli altri da Luigi Moretti, Luigi Caccia Dominioni, Giovanni Muzio, Lorenzo Muzio, Pietro Lingeri, Arturo Dannuso, Piero Portaluppi, Gio Ponti, Mario Bacciocchi, Vico Magistretti, studio BBPR, Tito Bassanesi Varisco, Luigi Mattioni, Ermenegildo Soncini – che segnarono il periodo che va dal dopoguerra agli anni Sessanta; la Milano dei nuovi piani urbanistici, dell’espansione e della crescita residenziale; la Milano che definisce il proprio skyline puntando alle grandi altezze.

Una città, piegata dal secondo conflitto mondiale, che mostra la propria identità sociale nell’architettura, la stessa architettura che racconta ancora oggi quell’immagine di una società, quella milanese, che non ha mai chinato la testa e ha sempre puntato al proprio miglioramento.

Una foto della mostra “MILAN l'è on gran MILAN” (Milano dalla ricostruzione al boom economico) che sarà allestita lungo via Montenapoleone dal 9 al 14 aprile 2019 in occasione della Milano Design Week.

Una foto della mostra “MILAN l’è on gran MILAN” (Milano dalla ricostruzione al boom economico) che sarà allestita lungo via Montenapoleone dal 9 al 14 aprile 2019 in occasione della Milano Design Week.

Montenapoleone Design Experience 2019: partnership e iniziative

Anche per l’edizione 2019 sono riconfermate importanti collaborazioni cross-sector per affiancare all’attività commerciale delle vie interessate azioni di sensibilizzazione di carattere culturale. Grazie alla consolidata collaborazione con Audi, partner storico del distretto, il Quadrilatero diventa un importante touch point per i visitatori della Milan Design Week.

In via Montenapoleone, infatti, all’interno di una suggestiva teca verrà posizionata l’opera scultorea che richiama il marchio dei quattro anelli e rimanda all’installazione principale dello Studio Asymptote Architecture News York presente all’Audi City Lab presso l’Arco della Pace.

Inoltre, sempre in via Montenapoleone, in occasione della MonteNapoleone Design Experience 2019 potrà essere ammirata la nuova Audi e-tron, la vettura elettrica capostipite della gamma che entro il 2025 potrà contare su dodici vetture completamente elettriche.

Anche quest’anno le vetrine dei grandi brand ospiteranno il meglio dell’industrial design e dell’interior decoration in un contesto unico al mondo per struttura e tipologia di realtà coinvolte. Le strade più caratteristiche del centro di Milano con i loro palazzi storici non saranno più solo tempio dello shopping, ma si animeranno con una serie di iniziative che celebrano Milano, il design e lo stile di vita italiano. Ogni brand del MonteNapoleone District allestirà i propri spazi interni con iniziative speciali dedicate al Fuorisalone, che avranno come obiettivo quello di mettere in luce il design contemporaneo, come dichiarato da Guglielmo Miani, Presidente del distretto.

Gli eventi in programma per la Milano Design Week 2019
Agresti – Home technology state of the art

In occasione del Fuorisalone 2019 Agresti presenta la nuova collezione “Anniversary” con le novità che verranno presentate anche all’interno dello stand al Salone del Mobile. La collezione celebra il 70° anniversario della fondazione di Agresti.

Via Luigi Rossari 5

Cova’s Creative Lab – Cova & SDA Bocconi Design Project

La Pasticceria Cova presenta il progetto di packaging di alcuni dei suoi prodotti più iconici realizzato in collaborazione con gli studenti dei master MAFED (Master in Fashion, Experience & Design Management) e MAMA (Master in Arts Management and Administration) della SDA Bocconi School of Management. I progetti dei circa settanta studenti coinvolti vengono esposti in vetrina nell’arco di tutta la settimana e saranno presentati in anteprima all’interno del Cova Garden in via Montenapoleone 8 il giorno 8 aprile, nell’evento (su invito) per SDA Bocconi, giornalisti e rappresentanti del gruppo LVMH.

Via Montenapoleone 8

Daad Dantone – Design in Fashion

Luce soffusa e atmosfere rarefatte fanno da cornice a un’accurata selezione di marchi: Avant Toi, Carpe Diem, Boris Bidjan Saberi, Damir Doma, DEEPTI, Fagassent, Gareth Pugh, Ilaria Nistri, Isabel Benenato, Label Under Construction, Layer-0, MA+, Meo Fusciuni, Nostra Santissima, OXS, Phaedo Studio, Sagittarie A, Rick Owens, Tom Rebl, Uma Wang, Ziggy Chen, 10sei0otto e altri.

Via Santo Spirito 24A

Delvaux presenta la Brillant XXL

Quando Delvaux, la più antica Maison di alta pelletteria del mondo, invita l’emblematico designer Jean Colonna, nasce una preziosa Brillant oversize in pelle pregiatissima: Brillant XXL, la massima espressione del lusso discreto.

Via Bagutta 10

Ermenegildo Zegna – Visualizing Emotions

Ermenegildo Zegna, marchio leader del lusso maschile, presenta la nuova collezione Essenze Eau de Parfum: fragranze dal design tutto italiano e create con ingredienti pregiati e di eccezionale qualità, per una nuova collezione top di gamma di cinque emozioni olfattive personalizzate.

Via Montenapoleone 27/E

Giuseppe Zanotti – “Spicy Heel” Special Launch

Cocktail a tema in boutique in occasione del lancio del nuovo tacco Farrah, il nuovo sandalo con tacco asimmetrico della collezione SS19, illuminato da baguette di cristallo.

Via Montenapoleone 8

Nel Flagship illy Caffè nel Quadrilatero della Moda il menu design a Km0

Riso mantecato con gel di caffè e pompelmo rosa con erbe aromatiche e zeste. Questo il piatto proposto per la Milano Design Week in collaborazione con Chicco del Mulino, un’azienda agricola di Zibido S. Giacomo, un piccolo paese nella Pianura Padana, a metà strada tra Milano e Pavia, una terra splendida per ricchezza del suolo e armonia del paesaggio. L’azienda è specializzata nella coltivazione di diverse varietà di riso, tra cui il Carnaroli, che appartiene alla classe del riso superfino e che per la sua purezza è spesso chiamato “riso dei risi”.

Via Montenapoleone 19

IWC – “Steel is the new gold”

IWC Schaffhausen presenta una nuova versione dell’apprezzato orologio dedicato alla boutique meneghina: il Portugieser Chronograph Rattrapante Edition “Boutique Milano”, con cassa in acciaio e limitato a 150 esemplari. Una opportunità unica per la clientela e gli appassionati di orologeria di scoprire e apprezzare in anteprima questo segnatempo e allo stesso tempo di poter degustare piccoli assaggi della cucina stellata dello Chef Andrea Berton, Brand Ambassador IWC.

Via Montenapoleone 1

Panerai e Turri: connubio di eccellenze italiane per la Design Week 2019

Panerai, storico marchio fiorentino di alta orologeria sportiva, e Turri, maison italiana che dal 1925 realizza arredi di lusso, partecipano insieme al Fuorisalone 2019. Ad accomunarli le origini e la storia italiana, il rispetto per la tradizione e la passione per l’alta artigianalità, ma anche la continua ricerca e lo sperimentalismo dei materiali più innovativi che rendono entrambi i marchi riconoscibili e apprezzati in tutto il mondo. Per tutta la durata della design week, i due marchi realizzeranno nelle rispettive sedi, boutique Panerai in via Montenapoleone, 1 e show-room Turri in via Borgospesso, 11, installazioni evocative e raffinate, che faranno da cornice alle ultime novità prodotto. Da Panerai si potrà ammirare un allestimento unico, realizzato con complementi d’arredo Turri perfettamente inseriti nel concept store originale, ideato dalla designer Patricia Urquiola; lo showroom Turri accoglierà invece, oltre all’esposizione di una selezione di nuovi orologi, una lounge Panerai, mutuata dal mondo del mare e della vela, storicamente connessi al Dna del marchio fiorentino.

Via Montenapoleone 1 – Via Borgospesso 11

Piaget – Alta Gioielleria Piaget

In occasione della Design Week 2019, la Maison Piaget espone una selezione di creazioni di Alta gioielleria, carismatiche e affascinanti creazioni che sono la rappresentazione della luminosità che definisce la Maison. L’appeal unico di Piaget risiede nel coraggio del suo stile, che è un matrimonio d’oro e un’esplosione di colore, linee innovative, gemme preziose e quadranti in pietre dure. Elevata a nuove vette di creatività grazie a Yves G. Piaget, la collezione di gioielli è cresciuta in una direzione originale con enfasi sul colore dando vita all’iconico look Piaget. Con una ricca tradizione, Piaget riesce a essere innovativa offrendo gioielli in movimento, originali collezioni di Alta Gioielleria e orologi straordinari. In un mondo senza limiti, Piaget continua a esplorare imprevedibili territori creativi trasformando oro, pietre dure e gemme in brillanti opere d’arte.

Via Pietro Verri 10

PINKO – Pinko Space Program

Un cocktail e un dj set to celebrano le opera d’arte di Lawrence Sterne Stevens e Mc Wolfman.

Via Montenapoleone 26

Pisa Orologeria – “Unique masterpieces for unique masterpieces”

Pisa Orologeria ospita una mostra realizzata in partnership con BUBEN&ZORWEG, azienda tedesca specializzata in casseforti di lusso multifunzionali e integrate e in custodie carica orologi create appositamente per soddisfare le richieste dei più esigenti appassionati di lusso e design. L’esposizione di una selezione di capolavori è collegata alla presenza di BUBEN&ZORWEG al Salone del Mobile (Padiglione 01, Stand M14).

Via Pietro Verri 7

Fabi incontra Porada

Due aziende famigliari che fanno del Made in Italy, della qualità e della professionalità le proprie basi di una storia che per Porada nasce in Brianza nel 1948, per Fabi nelle Marche nel 1965. Non è la prima volta che Porada e Fabi si incontrano per una collaborazione speciale, dopo il catalogo scattato qualche anno fa nello Showroom di Cabiate. Per l’occasione verranno presentate sneakers uomo e donna in edizione limitata ispirate ai codici cromatici e stilistici scelti da Porada per il Salone del Mobile.

Via Borgospesso 18

Stella McCartney: evento unico di personalizzazione

Un artista londinese personalizzerà a mano una selezione di borse e portafogli con le iniziali dei clienti. Inoltre, si potrà scoprire la collezione estiva, la più sostenibile mai realizzata da Stella McCartney.

Via Santo Spirito 3

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!