Fuorisalone 2019: Parenti District Design e Romana Design District

Fondazione Prada, Spazio Paola Lenti, ACollection di Andrea Castrignano, Palazzina dei Bagni Misteriosi, Cascina Cuccagna... tutte interessanti location da visitare durante la Milano Design Week 2019 nella zona sud di Milano, Parenti District Design e Romana Design District.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 08/04/2019 Aggiornato il 08/04/2019
Fuorisalone 2019: Parenti District Design e Romana Design District

Oltre ai distretti più grandi e più noti della Milano Design Week 2019, la città offre tantissime iniziative, opportunità conoscitive ed esperienze da non perdere in altre location d’eccezione distribuite su tutto il territorio.

Interessanti, le proposte di Fondazione Prada, Spazio Paola Lenti, così come i progetti presentati nel Parenti District Design e nel nuovo Romana Design District.

Fondazione Prada presenta Whether Line
Il nuovo progetto Whether Line presentato per il Fuorisalone 2019 da Fondazione Prada è stato concepito e realizzato dai designer Lizzie Fitch e Ryan Trecartin e sarà esposto nella sede di Milano dal 6 aprile al 5 agosto 2019. L’installazione multimediale di grandi dimensioni è stata commissionata da Fondazione Prada e rappresenta il primo risultato di un processo creativo, intrapreso dalla fine del 2016, attraverso il quale i due artisti indagano il concetto di “nuova” terra promessa e l’instabilità intrinseca all’appropriazione territoriale.

Partendo dall’idealizzazione della condizione rurale, mutuata dalle ideologie del “ritorno alla terra”, il progetto racconta sia un ritorno che una fuga. I designer hanno concepito la struttura di un nuovo film come una mappa “stregata”: un luogo dotato di una propria volontà e una costellazione di costruzioni permanenti che includono un vasto edificio rurale, un fiume artificiale definito “lazy river” e una torre di guardia in mezzo a un bosco, occupati da un cast di personaggi che sono allo stesso tempo soggetti attivi e passivi della mappa. Gli artisti modificano questi spazi attraverso dislocazioni di tempo e memoria per esplorare le nozioni di frontiera e limite esistenziale, psico-sociologico e fisico.

La mostra è un intervento immersivo, in cui i visitatori sono liberi di muoversi tra costruzioni che suggeriscono sia azione che contenimento, uno stato attivo di limbo ed è completata da una retrospettiva dei film degli artisti proiettati al Cinema della fondazione. Il progetto è accompagnato anche da un volume edito da Fondazione Prada che approfondisce l’intensa collaborazione tra Fitch e Trecartin iniziata nel 2000.

Fondazione Prada, viale Isarco 2

Fuorisalone 2019 - Fondazione Prada_Whether Line_08

La mostra Whether Line di Lizzie Fitch e Ryan Trecartin allestita per il Fuorisalone 2019 in Fondazione Prada in Largo Isarco 2.

Spazio Paola Lenti
Lo Spazio Paola Lenti per il Fuorisalone 2019 propone una sequenza di architetture disposte come quinte teatrali per raccontare intuizioni, innovazioni e prodotti di ieri e di oggi. Il pensiero creativo dell’azienda è declinato in tutti i suoi aspetti — dai prodotti di arredamento, alle installazioni mobili di ceramica, metallo e tessuto, fino alla decorazione dell’architettura — il tutto rivelerà allo spettatore come gli elementi interpreti di questo scenario concorrano a creare un insieme coerente ed equilibrato.
Lo spazio outdoor “In Scena” arredato da 700 piante di bambù, è la proposta di allestimento di Paola Lenti ideata per il salone del mobile 2019. Una sostenibilità possibile è il tema che guida le scelte di questa edizione, una necessità profonda che l’azienda declina con sapiente consapevolezza nelle proposte di materiali rispettosi dell’ambiente e coerenti con l’identità di Paola Lenti attenta a un dialogo continuo fra colore, materia e forma. Un’oasi di vivibilità popolata da oggetti iconici dell’arredo Paola Lenti alternati alle nuove proposte, tutte contraddistinte da innovazione, artigianalità e cura del dettaglio. 
Oltre all’allestimento si potranno scoprire tutte le nuove collezioni di arredi per esterni realizzate con materiali e tessuti innovativi e sostenibili.
Spazio Paola Lenti, via Orobia 15
Fuorisalone 2019 - Spazio Paola Lenti - Poltrona Amable

Una nuova poltrona impilabile entra a far parte della collezione Amable, design Victor Carrasco, di Paola Lenti presentata nel 2017. La struttura in acciaio inox verniciato sostiene un’ampia seduta in materiale plastico stampato disponibile in tre colori. La poltrona Amable si completa di un rivestimento removibile che la rende più confortevole e che può essere prodotto cucendo a spirale una corda in filato Rope tinta unita o bicolore, oppure intrecciando a mano Chain Outdoor, una maglia tubolare imbottita dai colori mélange, esclusiva Paola Lenti.

Cascina Cuccagna presenta De Rerum Natura

De Rerum Natura è il progetto che torna per la Milano Design Week 2019 in Cascina Cuccagna dal 5 al 14 aprile 2019. Due sono le grandi novità di questa edizione: la mostra curata da Laura Traldi e la mobility partnership siglata con MiMoto, il servizio di scooter sharing elettrico che sarà a disposizione di visitatori e giornalisti durante l’evento.

De Rerum Natura è un progetto di Cascina Cuccagna e Matteo Ragni Studio e si interpreta perfettamente il tema del design sostenibile. La mostra “Design Collisions – The power of collective ideas”, curata da Laura Traldi, giornalista per D La Repubblica e fondatrice di designtlarge.it, mette insieme grandi idee create in comunità per la comunità. Secondo la Traldi, infatti, il design può fornire risposte concrete a chi è impegnato nel ricucire le fratture sociali, affrontare il cambiamento climatico, ripensare la produzione, ritrovare il valore del lavoro dell’uomo senza rinnegare il supporto delle macchine.

Oltre alla mostra, De Rerum Natura offrirà numerose occasioni di incontro e contaminazione. Dieci giorni con un fitto calendario di eventi che animeranno gli ambienti unici e suggestivi di Cascina Cuccagna, offrendo la possibilità di rilassarsi e godere delle eccellenze del design all’interno di una fantastica oasi metropolitana.

Cascina Cuccagna, via Cuccagna angolo via Muratori, 2/4

Fuorisalone 2019 - Cascina Cuccagna - De Rerum Natura

La location Cascina Cuccagna per la MDW 2019 ospita il progetto De Rerum Natura, in cui sarà allestita la mostra di Laura Traldi, Design Collisions – The power of collective ideas.

Il designer Andrea Castrignano per il Fuorisalone 2019 presenta il progetto ACollection ed esplora il mondo della luce e firma la sua prima collezione lighting. Cinque lampade inedite dal design essenziale che interpretano in chiave originale il concetto di illuminazione: la sorgente luminosa diventa essa stessa lampada e conquista un ruolo da protagonista nello spazio abitativo. Le lampade disegnate da Andrea Castrignano si trasformano in veri e propri complementi d’arredo dalle forme lineari, ma allo stesso tempo giocose e divertenti, che superano la concezione più tradizionale.

Per la prima volta l’interior designer raccoglierà le proprie creazioni in una installazione dalla forte carica emozionale che verrà allestita nello showroom di via Adige 11: in un’ambientazione scenografica, in cui sei isole espositive raccoglieranno nuove creazioni e alcune riedizioni di oggetti e complementi del mondo “casa” realizzati con aziende protagoniste del Made in Italy.

Showroom di Andrea Castrignano, via Adige 11

Andrea Castrignano_ ACollection_Lampada Nut da appoggio - Fuorisalone 2019

La lampada Nut (prevista nella versione da tavolo, da parete e da terra) di Andrea Castrignano, enfatizza le forme morbide e sinuose della lampadina per farne una fonte di luce dalla personalità decisa e briosa. I supporti in metallo hanno un design lineare e leggero di gusto contemporaneo e sono disponibili nelle sei tonalità inedite create in esclusiva da Andrea Castrignano.

Parenti Design District

All’interno di Palazzina dei Bagni Misteriosi sarà allestita la mostra collettiva Immersione libera, la mostra collettiva, curata da Giovanni Paolin e realizzata in collabotrazione con Galleria Continua, Associazione Pier Lombardo e Teatro Franco Parenti, in programma dal 2 aprile al 18 maggio. Dodici giovani artisti attivi in Italia si confronteranno ed esporranno nuove opere site-specific. Il progetto ideato dall’imprenditrice e collezionista Marina Nissim ha l’obiettivo di sostenere e promuovere artisti di nuova generazione, dando loro ampio supporto e spazio d’espressione.

La mostra non segue un unico filo conduttore, ma abbraccia un ampio ventaglio di proposte che spaziano tra linguaggi, materiali e tecniche differenti. Agli artisti coinvolti, infatti, è stata concessa la massima libertà di sperimentazione senza alcun vincolo o limite, con l’obiettivo di arricchire il percorso espositivo e i suoi significati attraverso punti di vista sempre nuovi e alternativi. Nella loro diversità, tutte le opere sono pensate per fondersi con lo spazio circostante e favorire, attraverso esperienze immersive, il coinvolgimento dei visitatori. Sculture, opere pittoriche, stampe, fotografie, proiezioni video e installazioni, inoltre, entreranno in dialogo con una serie di eventi temporanei realizzati a cadenza settimanale in collaborazione con i curatori ospiti – Giulia Colletti, Caterina Molteni, Treti Galaxie – per valorizzare la versatilità degli spazi della Palazzina aggiungendo ulteriori esperienze artistiche a quella in mostra.

Bagni Misteriosi, via Carlo Botta 18

Fuorisalone 2019 - Immersione Libera - Parenti Design District - Palazzina dei Bagni Misteriosi

La mostra Immersione Libera è un progetto di Marina Nissim, a cura di Giovanni Paolin, realizzato in collaborazione con Galleria Continua, Associazione Pier Lombardo e Teatro Franco Parenti. Tra i designer che esporranno: Alfredo Aceto, Agreements to Zinedine, Antonello Ghezzi, Calori & Maillard, Campostabile, Giovanni Chiamenti, Alessandro Fogo, Francesco Fonassi, Valentina Furian, Raluca Andreea Hartea, Ornaghi & Prestinari, Marta Spagnoli.

Romana Design District

Per il secondo anno torna protagonista il quartiere di Porta Romana con il Romana Design District. Il lungo boulevard che da Piazzale Lodi giunge a poche centinaia di metri dal Duomo, si trasformerà infatti in una vera e propria “yellow line” della creatività, che corre parallela al percorso della linea 3 della metropolitana meneghina e la rievoca anche nella scelta del colore “giallo Milano” per il logo.

Ricco anche di ristoranti, enoteche e winebar, Romana Design District è un nuovo punto di riferimento per quanto concerne anche la movida connessa alla creatività e al design e coinvolgerà il tessuto urbano che si sviluppa attorno a Corso di Porta Romana e Corso Lodi.

Quest’anno il Birrificio Angelo Poretti sarà partner del Distretto animando con la Birra 10 luppoli la “one night” di Romana Design District, che si terrà mercoledì 10 aprile dalle 19 alle 23 all’insegna del “Design a tutta birra!”.

Info Point Romana Design District, Piazzale Medaglie D’Oro 2

Romana Design District - Fuorisalone 2019 - Birrificio Angelo Poretti - one night

“Design a tutta Birra!” – La one night di Romana Design District avrà come partner d’eccezione il Birrificio Angelo Poretti che animerà il Distretto con la pregiata Birra 10 luppoli.

Guarda la Gallery

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!