La cucina intelligente 4.0 al Fuorisalone di Milano

La cucina intelligente o 4.0 non è solo connessa a Internet: è in grado di comprendere i comandi vocali, risponderci ed eseguire i compiti affidati. È un’innovazione di Pedini, in collaborazione con Microsoft e la start up iomote.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 20/04/2018 Aggiornato il 20/04/2018
La cucina intelligente 4.0 al Fuorisalone di Milano

Come sarà la cucina del futuro? Una cucina intelligente! Per averne un’idea basta recarsi in questi giorni al Salone del Mobile, in particolare a Eurocucina e a FTK (Technology for the kitchen). Ma anche nel flagship store Pedini Brera a Milano, inaugurato proprio in occasione della Milano Design Week. Lo showroom ospita la cucina Dune con il sistema intelligente “Hi Pedini” (che è anche il nome dell’app e del comando vocale), frutto della collaborazione di Pedini, Microsoft e la start up IoMote. Una tecnologia evoluta che va oltre la domotica e alla IoT (Internet of Things: per saperne di più clicca qui), fino ad arrivare a una forma di intelligenza artificiale in grado di offrire un livello elevato di interazione con le persone. È infatti possibile impartire comandi vocali alla cucina, la quale è in grado di comprendere tali input, risponderci (un po’ come Siri) ed eseguire le nostre richieste: l’apertura e la chiusura delle ante, l’accensione delle luci a led (e il loro colore), l’azionamento e la programmazione degli elettrodomestici, trovare nuove ricette e non solo. Per tutto questo non c’è più bisogno di una centralina o di un touch screen: quando siamo presenti in casa è sufficiente parlare alla cucina per interagire con essa (quando siamo fuori, invece, a tutto pensa l’app Hi Pedini). Un esempio? “Hi Pedini, aggiungi il latte alla lista della spesa”.

Elementi fondamentali del sistema sono:

  • la piattaforma di Cloud Computig
  • i servizi di riconoscimento vocale basati sull’Intelligenza Artificiale di Microsoft – in particolare LUIS (Language Understanding Intelligent Service)
  • l’app evoluta
  • sensori applicati all’interno delle ante
  • assistenti vocali “fisici”.

Non si tratta solo di comodità: attraverso l’app è possibile controllare dal proprio smartphone i consumi domestici, monitorare la qualità dell’aria e ricevere alert nell’eventualità di fughe di gas e perdite d’acqua. Inoltre, Hi-Pedini è in grado di riconoscere le nostre abitudini e di adattare l’ambiente cucina alle nostre necessità familiari.

 

Clicca sulle immagini della cucina intelligente di Pedini (www.pedini.it) per vederle full screen

 

PEDINI-Fuorisalone-2018_Hi-Pedini-(7)

Nel flagship store Pedini Brera, la tecnologia Hi Pedini è nascosta all’interno della cucina Dune, che si compone di un’isola in laccato nero e un blocco di colonne rovere carbone.

PEDINI-Fuorisalone-2018_Hi-Pedini_dettaglio-interno-cassetto_cerniera-Bl...

Motorizzazioni

PEDINI-Fuorisalone-2018_Hi-Pedini-001

Hi Pedini è anche il nome dell’app con cui, quando siamo fuori casa, possiamo interagire con la cucina e i suoi dispositivi

PEDINI-Fuorisalone-2018_Hi-Pedini-(9)-001

Allestimento dello showroom Pedini Brera.

PEDINI-Fuorisalone-2018_Hi-Pedini-(8)

Cucina Dune di Pedini con sistema intelligente Hi Pedini

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!