Fuorisalone 2018: in Tortona si scoprono nuove idee per il bagno

Tortona Design Week significa soprattutto novità. E girando in zona per gli eventi del Fuorisalone 2018 si scoprono inaspettate applicazione per un particolare materiale per il bagno, destinato a molteplici usi: dalla produzione di vasche, lavabi e piatti doccia al rivestimento a parete.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 20/04/2018 Aggiornato il 20/04/2018
Fuorisalone 2018: in Tortona si scoprono nuove idee per il bagno

Anche per il Fuorisalone 2018, Tortona Design Week allarga i propri confini oltre l’arteria principale. In via Mortara 4, presso Magazzini F.lli Cervini (un tempo torneria e corderia), in uno splendido cortile in ottimo stato di conservazione, Equa presenta in anteprima le tre nuove collezione di lavabi, piatti doccia e vasche, accomunate dal concetto di sperimentazione e spiccata innovazione. E infatti il materiale protagonista è un particolare solid surface, il Diwostar®,  che è caratterizzato da plasticità e versatilità. Delle tre linee nuove, una in particolare, Via del Campo, colpisce anche per l’uso di specie vegetali che si fondono con gli elementi d’arredo del bagno e vengono così introdotte nell’ambiente per aumentarne la piacevolezza. L’estetica minimal del solid surface, unita al design lineare, si combina con l’apporto benefico delle piante, il cui contatto visivo e olfattivo è estremamente gradevole. Lo spazio bagno diventa rilassante e profumato in modo naturale (scegliendo le specie desiderate tra quelle che l’azienda – con la consulenza di maestri giardinieri – propone come adatte all’ambiente bagno). Naturalmente il concept può essere esteso anche all’ambiente cucina. Tutte e tre le linee sono complete di rubinetteria, progettate e prodotte sempre da Equa.

Che cosa è il Diwostar®
Si tratta di un solid surface che, invece di essere formulato in lastre, può essere spruzzato, fino a ottenere uno spessore di 3 millimetri. Per la produzione di elementi d’arredo, come per esempio le vasche, i piatti doccia o i top per i lavabi, viene applicato su pannelli in polietilene. Questo permette di disporre di pannelli leggerissimi, resistenti e dall’estetica tipica del solid surface, con le medesime prestazioni tecniche. Con costi inferiori di circa il 20-30%. La formulazione che consente l’applicazione a spruzzo amplia le possibilità di utilizzo del materiale: può essere spruzzato anche sui muri, direttamente in opera, come finitura. E, in più, è disponibile anche molti colori, non solo bianco. Persino in una cromia a richiesta.

Clicca sulle immagini di Equa per vederle full screen

  • Il cortile di Via Mortara 4
  • Equa: lavabo in Diwostar® della collezione Via del Campo
  • Equa: elemento freestanding con vasca-lavabo-fioreriera in Diwostar® della collezione Via del Campo
  • Equa: elemento freestanding con vasca-lavabo-fioreriera in Diwostar® della collezione Via del Campo
  • Equa: elemento freestanding con vasca-lavabo-fioreriera in Diwostar® della collezione Via del Campo
  • Materiale Diwostar® di Equa
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!