Saint-Gobain: il meglio dell’edilizia e dell’architettura contemporanea in mostra a Milano

"Milano 2017 Comfort in Mostra-Progettare, Costruire, Rinnovare l’Architettura Italiana” è la mostra fotografica ideata e promossa da Saint-Gobain Italia, visitabile presso l’Urban center a Milano in Galleria Vittorio Emanuele II 11/12 fino al 22 aprile.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 06/04/2017 Aggiornato il 06/04/2017

Si chiama “Milano 2017 Comfort in Mostra-Progettare, Costruire, Rinnovare l’Architettura Italiana” la mostra fotografica ideata e promossa da Saint-Gobain Italia, azienda specializzata nell’edilizia sostenibile.

Un percorso fotografico che raccoglie le immagini di 21 tra i più importanti interventi nel campo dell’edilizia e dell’architettura contemporanea italiana, visitabile presso l’Urban center in Galleria Vittorio Emanuele II 11/12.

Partendo da Milano, presente con ben 9 progetti che spaziano dall’edilizia residenziale a quella pubblica, dalle superfici commerciali agli alberghi, la mostra racconta di un paese proteso verso l’innovazione attraverso interventi urbanistici in grado di coniugare estetica e funzionalità con il rispetto per l’ambiente e il comfort abitativo, un viaggio che attraversa l’Italia intera, dalla Val d’Aosta alla Sicilia, raccontando per immagini come la ricerca del benessere abitativo riguardi la quotidianità degli individui in tutti i momenti della loro vita: il tempo libero, il viaggio, lo shopping, il lavoro.

In esposizione alcuni tra i progetti più interessanti realizzati a Milano negli ultimi anni che ne hanno definitivamente modificato lo skyline, inserendola di diritto tra le capitali dell’architettura d’avanguardia: dal Bosco Verticale alle Torri di CityLife, dal nuovo Palazzo della Regione Lombardia all’edificio dell’Università IULM, passando per il TownHouse Galleria e l’intervento di Housing Sociale denominato “Cenni di Cambiamento”.

L’esposizione contiene altresì testimonianze fotografiche di come anche altre città d’Italia guardino con attenzione alla nuova esigenza di riqualificare il proprio territorio con interventi architettonici di prestigio come il nuovo aeroporto Marco Polo di Venezia, l’Energy Center di Torino, l’asilo nido dell’Arma dei Carabinieri “Salvo D’Acquisto” a Roma, il circolo sportivo Ekipe Sport and Family Club a San Giovanni La Punta (CT). In mostra anche documentazioni e immagini di abitazioni private e costruzioni residenziali, anch’esse espressione di un cambiamento culturale che sempre più privilegia la qualità di vita abitativa e il rispetto per l’ambiente.

L’esposizione resterà aperta al pubblico, con ingresso gratuito, fino al 22 aprile, inclusi dunque i giorni del Salone Internazionale del Mobile 2017 come evento Fuorisalone, fino al 22 aprile con orari diversi (dal 4 al 7 aprile dalle 09:00 alle 20:00,  sabato 8 e domenica 9 aprile dalle 10:00 alle 20:00,  dal 10 al 21 aprile dalle 09:00 alle 18:00 (chiuso sabato/domenica e festivi) e sabato 22 aprile dalle 09:00 dalle 18:00).

Il Bosco Verticale di Stefano Boeri uno dei progetti in esposizione alla mostra

Il Bosco Verticale di Stefano Boeri uno dei progetti in esposizione alla mostra

Clicca sulla gallery per vedere alcuni dei 21 progetti in mostra

  • Aeroporto Marco Polo di Venezia
  • Asilo Nido Caserma dei Carabinieri di Roma
  • Casa sul Parco di Fidenza
  • CEM Il Maggiore di Verbania
  • Museo del Duomo di Firenze
  • Il Centro Arese di Milano
  • Masseria Panicelli a Rutigliano (BA)
  • Palazzo Lombardia a Milano
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!