Milano Durini Design District:

Il tema del distretto di via Durini per il Fuorisalone è “il giardino delle libere idee”. Al Milano Durini Design District, quindi, spazio, a progettualità e creatività.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 04/04/2017 Aggiornato il 04/04/2017
Milano Durini Design District:

Una ricerca introspettiva sul libero pensiero e sulle libere idee: è da questo concetto che parte il progetto per Milano Durini Design District, area della città che verrà allestita in toni primaverili per rappresentare la rinascita del design. La progettualità urbana di Milano Durini Design District sarà cornice di risonanza agli importanti eventi previsti per la Design Week degli associati MDD: B&B Italia, Cassina, Barovier & Toso, Dada, Gervasoni, Giorgetti, Interni, Laurameroni, Lea Ceramiche, Luxury Living, Marazzi, Meritalia, Molteni, Natuzzi, Porro, Salvioni, Scic, Technogym.

Grazie inoltre alla collaborazione con l’istituto Marangoni sarà lanciato sui social l’hashtag #MilanoDuriniDesign affinché chiunque possa contribuire nell’inviare immagini, commenti, suggerimenti e quanto ritenuto utile per raccontare e testimoniare quello che accadrà in questa settimana nel Milano Durini Design District.

Progettualità condivisa anche con Radio Monte Carlo, radio partner MDD per la Design Week 2017, che presenzierà la manifestazione con una struttura dedicata, all’interno della quale si potrà ascoltare musica appositamente studiata dai music designer di RMC per Milano Durini Design.

Salvioni Milano Durini

Apertura straordinaria per il nuovo concept store del network Salvioni Design Solutions, il palazzo storico di inizio ‘900, completamente ristrutturato, che interpreta in sei diversi piani tematici e attraverso un originale percorso espositivo le eccellenze del design Made in Italy. Lo spazio, sviluppato verticalmente e movimentato da una serie di terrazzi esterni, si articola in cinque diversi appartamenti indipendenti, ognuno con un nome e che esemplifica un mood (La Notte Bianca, Color, Milano, Carbon, Naturae) oltre al piano terra ispirato alla Tradizione. Ogni piano è dunque espressione di una diversa area di gusto ed è stato progettato in ogni minimo dettaglio, dalla scelta delle finiture e dei cromatismi, alla composizione di arredi, opere d’arte e accessori, per rispecchiare personalità e sensibilità differenti.

Via Durini 3.

Gli spazi

  • B&B Italia, via Durini 14
  • Cassina, via Durini 16
  • Barovier & Toso, via Durini 5
  • Dada, corso Europa 2
  • Gervasoni, via Durini 7
  • Giorgetti, via Serbelloni 14
  • Interni, via Durini 17
  • Laurameroni, via Durini 19
  • Lea Ceramiche, via Durini 3
  • Luxury Living, via Durini 11
  • Marazzi, via Borgogna 2
  • Meritalia, via Durini 23
  • Molteni, corso Europa 2
  • Natuzzi, via Durini 24
  • Porro, via Durini 15
  • Salvioni, via Durini 3
  • Scic, via Durini 19
  • Technogym, via Durini 1

www.milanodurinidesign.it

Via Durini 4, parte del Milano Durini Design District.

Via Durini 4, parte del Milano Durini Design District.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!