5Vie, Foyer Gorani, 4 artisti designer accomunati dalla ricerca sulla materia. Foto della diretta

5Vie: focus su Foyer Gorani, dove 4 creativi hanno allestito ognuno uno degli spazi in costruzione del piano terra degli edifici di nuova costruzione di piazza Gorani.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 03/04/2017 Aggiornato il 04/04/2017
5Vie, Foyer Gorani, 4 artisti designer accomunati dalla ricerca sulla materia. Foto della diretta

Una bella occasione per vedere una piazza – piazza Gorani appunto – appena ristrutturata (progetto: Cecchi&Lima Associati), un luogo fatto di soste e passaggi, archeologia e contemporaneità che, in occasione della Milano Design Week 2017 si trasforma in Foyer Gorani, all’interno del circuito 5Vie. Una selezione mirata di talenti – Sigve Knutson, Sabine Marcelis, Matteo Cibic e Philipp Weber – chiamati, ognuno con il suo stile, a raccontare la propria ricerca sui materiali. Foto della diretta.

5Vie

 

Sigve Knutson con “Draw to production” analizza come potrebbe essere il lavoro del designer se si applicassero le regole del disegno alle varie fasi del processo produttivo. Il disegno infatti permette di esprimere in modo diretto e naturale l’immaginazione, la poesia e l’ispirazione, mentre la progettazione di un oggetto implica necessariamente la progressiva modifica dell’idea iniziale allo scopo di adattarlo a esigenze funzionali.

www.sigveknutson.com

5Vie

 

5Vie

 

Sabine Marcelis con “Lucent” riesce a creare un mix tra arte, design e architettura, attraverso la sperimentazione sui materiali e attraverso il filtro dell’indagine ottica. Lampade che sembrano lenti, sculture che si trasformano in lampade.

www.sabinemarcelis.com

5Vie

5Vie

 

Matteo Cibic pensa che anche gli oggetti possano avere un carattere intrinseco e lo dimostra con il progetto “Vaso Naso” che raggruuppa 365 vasi diversi e messi insieme in modo che ognuno possa interagire con gli altri. Un invito a sperimentare e a cambiare prospettiva.

www.matteocibicstudio.com

Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • 5vie cibic_1300x2296
  • 5vie cibic_1300x1733
  • 5 vie vasonaso IMG_3192_1300x1733

In principio c’era il carbone che Anton Zielinski estraeva a Marl, in Germania. 100 anni dopo, suo nipote, Philipp Weber trasforma la stessa materia, attraverso un procedimento da lui inventato, così come lo strumento che usa, in un sedimento di ferro che usa poi per realizzare sculture dall’allure primordiale.

www. philippweber.org

5Vie

Distretto 5Vie, Foyer Gorani

Dove: Piazza Gorani

Orari: dalle 10 alle 20 da martedì 4 aprile a domenica 9 aprile

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!