Milano Design Film Festival in edizione phygital, dal 21 al 24 ottobre 2021

La nona edizione del Milano design Film Festival, dedicato al design e all’architettura contemporanea, si sdoppia in presenza e in streaming.
Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 20/10/2021 Aggiornato il 21/10/2021
Milano Design Film Festival in edizione phygital, dal 21 al 24 ottobre 2021

Torna per gli appassionati di design e di architettura contemporanea, oltre che di cinema, il Milano Design Film Festival, giunto alla nona edizione e per l’occasione in versione phygital: sia proiezioni e incontri in presenza sia palinsesto di film in streaming, da seguire nel sito della manifestazione.

Oltre cinquanta i titoli in calendario dal 21 al 24 ottobre 2021, selezionati sul tema Reset (a indicare la necessità collettiva di un nuovo inizio) e divisi in sezioni – Architecture, Art of thinking, Biography, Bloom, Design, Sustainability – comprendenti documentari, inchieste, biopic e film d’animazione.

“La crisi sanitaria, introducono le curatrici Sonia Robertazzi e a Porzia Bergamasco, ha portato a un’occasione collettiva di ripensamento della ‘normalità’ andata perduta, che ha voluto cogliere nella pandemia epocale la possibilità di una rivoluzione a favore di cambiamenti sostanziali dal punto di vista economico, sociale e ambientale. Equità, solidarietà, consapevolezza, ridistribuzione, qualità, futuro, convivenza, inclusione, industria 4.0 sono alcune delle parole d’ordine messe al centro del dibattito. Milano Design Film Festival indaga, con le pellicole in programma, a che punto siamo del cambiamento auspicato e come intendiamo affrontarlo.”

In apertura delle giornate la première mondiale del film The importance of being an architect di Giorgio Ferrero e Federico Biasin, sguardo sul ruolo dell’architetto nella società contemporanea attraverso gli occhi dei progettisti Antonio Citterio e Patricia Viel.  

Alle curatrici del festival questa volta si affiancano i guest curator Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra, architetti che propongono la rassegna Ciak in Italy – Registi stranieri nel paesaggio italiano, e i designer Formafantasma, a cui è stata affidata la categoria Bloom, incentrata sul rapporto tra uomo e natura.

Con il Milano Design Film Festival torna anche la seconda edizione del premio internazionale di architettura e cinema AFA by Grand Selko, organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Milano, la cui premiazione si tiene l’ultimo giorno della manifestazione al Teatro Franco Parenti. Quest’ultimo, sede istituzionale del festival, per gli appuntamenti in presenza è alternato ad altri luoghi cittadini: villa Schelbler, LOM Locanda Officina Monumentale, Teatro della Triennale e lo stesso Ordine degli Architetti.

locandina MDFF 2021

locandina MDFF 2021

In sintesi

  • Quando: dal 21 al 24 ottobre 2021
  • Dove: Teatro Franco Parenti e altre sedi, Milano
  • Biglietti: in presenza, al Teatro Franco Parenti 5 euro prenotabili con Eventbrite, nelle altre sedi gratuito previa registrazione; in streaming, abbonamento digitale a 10 euro per tutti i contenuti online e la visione senza limiti di tempo dei film in programma
  • Info: www.milanodesignfilmfestival.com
  • MDFF 2021 In Architecture on the edge di Kliwadenko Novas
  • MDFF 2021 Battleship Berlin di Nathan Eddy
  • MDFF 2021 Mille cipressi di Luca Ferri
  • MDFF 2021 Mille cipressi di Luca Ferri
  • MDFF 2021 Openings di Francesca Molteni
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!