La Moka Bialetti in mostra alla Permanente di Milano

Al museo della Permanente di Milano, dal 27 novembre all'8 dicembre 2013, una mostra dedicata alla Moka Bialetti.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 24/11/2013 Aggiornato il 24/11/2013
La Moka Bialetti in mostra alla Permanente di Milano

Compie 80 anni la Moka Bialetti che racconta la sua storia dal 27 novembre all’8 dicembre al museo della Permanente di Milano (via Turati 3), in occasione della esposizione La Moka si mette in mostra: 80 anni di un’intuizione geniale diventata mito. Intuizione di Alfonso Bialetti datata 1933 e nata dall’osservazione del bucato nella lisciveuse, pentola munita di tubo forato nella parte superiore utilizzata ai tempi per lavare i panni. Fino al secondo dopoguerra d’uso locale, la moka Bialetti è oggi icona del caffè italiano in tutto il mondo. Storia della caffetteria e anche della produzione del caffè: una sezione intera illustra il passaggio dalla pianta alla tostatura, dal chicco alla tazzina, per poi arrivare a una esclusiva selezione di antiche caffettiere e strumenti utilizzati per la preparazione del caffè, che hanno preceduto l’invenzione della Moka Express. Dall’archivio storico Bialetti Industrie saranno inoltre offerti alla visione del pubblico oggetti unici mai esposti prima.
La seconda parte del percorso mostra il complesso processo produttivo della Moka, dalla fusione dell’alluminio al confezionamento, dalla produzione artigianale con preziosi macchinari d’epoca, a quello industriale dei giorni nostri.
E poi una sezione speciale dedicata alla comunicazione e all’inventiva di Renato Bialetti, figlio di Alfonso, il baffuto uomo che puntò e divenne poi protagonista caricaturale del Carosello. La mostra a ingresso gratuito è aperta dalle ore 10 alle 20.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!