Fuorisalone 2016: le iniziative della Tortona Design Week

Dal 12 al 17 aprile a Milano per il Fuorisalone torna una Tortona Design week rinnovata. Fra mostre al Mudec, il nuovo progetto BASE negli spazi dell’ex Ansaldo, iniziative allo storico Superstudio Più e tours guidati fra i luoghi culturali della zona di via Tortona.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 03/03/2016 Aggiornato il 07/04/2016
Fuorisalone 2016: le iniziative della Tortona Design Week
 
Tortona è stato, quindici anni fa, il primo luogo ad organizzarsi per il circuito del Fuorisalone e, quest’anno dal 12 al 17 aprile, torna, rinnovato, ad essere uno dei punti nevralgici degli eventi milanesi che ruotano intorno al Salone del Mobile. Alle proposte delle realtà attive nel distretto si uniranno i progetti di designer, famosi ed emergenti, provenienti da tutto il mondo, in particolare da Cina, Francia, Germania, Giappone, Inghilterra, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca e Spagna.
Ritornano nell’edizione 2016 alcune presenze storiche del Fuorisalone come Maarten Baas con il progetto NEW!NOW!HERE – dove i confini del design verranno spinti fino al limite, Marcel Wanders che, oltre ad essere presente con MOOOI, proporrà in anteprima mondiale un nuovo concept di design dedicato ai bambini per Cybex (via Savona 43). Presente anche il duo creativo di Formafantasma con l’ideazione del concept e del progetto di allestimento per Lexus (Torneria Carrozzeria, via Tortona 32); Mario Bellini parteciperà con il progetto realizzato per Citroën (Autorimessa Citroën, via Tortona 20). Debutto, in zona Tortona per il marchio Miele, nello spazio Emporio 31 (via Tortona 31), con The Invisible Kitchen, un progetto che racconta in maniera esperienziale la cucina. 
Il Mudec – Museo delle Culture – (via Tortona 56), oltre alla sua collezione permanente, ospiterà la mostra Joan Miró. La forza della materia. Il museo, sarà sede anche dell’evento di Ideal Standard, azienda leader internazionale nelle soluzioni per il bagno che debutta quest’anno al Fuorisalone. L’installazione denominata “When Lightness designs space” offrirà ai visitatori un’esperienza coinvolgente nel mondo della leggerezza, mostrandone l’influenza sul design dei suoi nuovi prodotti.
 

BASE

Una delle novità del circuito sarà BASE (via Bergognone 34), il nuovo progetto integrato per la cultura e la creatività negli storici spazi dell’ex Ansaldo. Fra gli eventi: Human Cities, con undici istituzioni culturali europee (per l’Italia il Politecnico di Milano) confrontarsi in un progetto quadriennale interdisciplinare;
gli olandesi di Connecting the Dots si interrogano su “Culture versus Commerce”, aspetti estremi del design di oggi raccontati attraverso due esposizioni con la partecipazione di venti studi di design e, alla sua sedicesima edizione, torna Designersblock con una collettiva di progetti – fra mobili, illuminazione, tessile, gioielli, architettura, service e interactive design – realizzati da designer internazionali. Ancora, uno spazio esperienziale dedicato all’alta tecnologia e una libreria.

Superstudio Più

Lo storico Superstudio Più (via Tortona 27) è quest’anno alla seconda edizione del format SUPERDESIGN SHOW e propone il tema “White Pages”, un invito a portare in esposizione non solo oggetti e proposte di pronto consumo, ma anche progetti futuribili e sperimentali, raccontandoli al pubblico con parole e installazioni in una ideale “pagina bianca” all’interno del proprio spazio. Fra le realtà che troveremo all’interno di Superstudio: Barovier&Toso e Paola Navone insieme per un progetto visionario che esplora i tanti colori del vetro attraverso un viaggio immaginario tra culture e paesaggi diversi, Citizen realizzerà uno spazio surreale fatto di luce danzante. Special guest, all’interno dell’Art Garden, Stefano Boeri per 3M, con un’installazione tra architettura e scienza dei materiali, a favore della sostenibilità. Poi, uno spazio polifunzionale di Mario Cucinella che nasce in collaborazione con la sua scuola SOS – School of Sustainability: istallazioni ad elevata qualità ambientale e sensoriale firmati dal grande architetto, workshop e laboratori di prototipazione, lezioni di Empatia Creativa e molte altre iniziative.

Iniziative del Sarpi Bridge e i tour

Per scoprire il meglio del design cinese, la Tortona design week in collaborazione con il Sarpi Bridge, propone il grande padiglione di Red Star Macalline – dedicato al design cinese che si concentra sulla trasposizione della tradizione verso una nuova forma contemporanea (Superstudio Più) e la mostra OO!CHINA nell’Opificio 31 (via Tortona 31).
Sempre dal 12 al 17 aprile, anche per questa edizione, saranno organizzati una serie di Architours gratuiti, guidati da esperti architetti, diretti a visitatori, professionisti, studenti e appassionati di architettura e design. Le visite toccano i luoghi della cultura rappresentativi dell’area quali l’Armani/Silos, il Mudec e la Fondazione Ferrè.

Quando: dal 12 al 17 aprile
Dove: via Tortona, via Bergognone, via Savona, Milano

Clicca sulle immagini per vederle full screen 

  • Immagine3_ZHANG-ZHAOYING_TDW16-WEB
  • Immagine2_MIELE_TDW16
  • Immagine1_BASE_TDW16
  • TDW2015_MAGNA PARS_Karim Rashid_
  • TDW2015_PONTE
  • TDW2015_SuperDesign_Show_Superstudio_1
  • TDW2016_BAROVIER&TOSO2
  • TDW2016_MiTHESIS_metal 3d printed samples4
  • MilanoSpace Makers_map_Tortona Rocks
MilanoSpace Makers_map_Tortona Rocks

Mappa della zona della Tortona Design Week, a cura di Milano Space Makers

Immagine1_BASE_TDW16

Lo stabile di BASE, il nuovo progetto integrato per la cultura e la creatività negli storici spazi dell’ex Ansaldo

Immagine2_MIELE_TDW16

Un’anteprima del progetto The Invisible Kitchen di Miele nello spazio Emporio 31. È un’ispirazione che mira ad offrire uno sguardo futuristico sul cambiamento del comportamento in cucina, sulla rivoluzione dell’intera esperienza di cottura, elevando la creatività a nuovi livelli – una sorta di piattaforma per lo scambio di pensieri e di punti di vista, fonte di nuove ispirazioni.

Immagine3_ZHANG-ZHAOYING_TDW16-WEB

L’installazione di Zhang ZhaoYing per la mostra OO!CHINA all’Opificio 31.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!