Design Week 2016: il Fuorisalone fra Piazza San Babila, via Durini e corso Monforte

Da piazza San Babila, passando per via Durini e Corso Monforte. I big del design animano le vetrine degli showroom per presentare le ultime novità di settore. Inaugurazioni, anniversari e allestimenti ad hoc per meravigliare il pubblico fra riferimenti agli anni Ottanta e ispirazioni dalla New York di Wharol.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 13/04/2016 Aggiornato il 13/04/2016
Design Week 2016: il Fuorisalone fra Piazza San Babila, via Durini e corso Monforte

Durante la settimana del design, a Milano, in contemporanea al Salone del Mobile di Milano Rho, fino al 17 aprile piazza San Babila, via Durini e Corso Monforte, grazie alla presenza di numerosi showroom, sono teatro di eventi, presentazioni e appuntamenti d’eccezione dedicati al design.
 In un ipotetico tour da Piazza San Babila, si incontrano una moltitudine di vetrine che si animano per l’occasione, proponendo le ultime novità di prodotto. WP Lavori in Corso (Via Borgogna 3) torna alle origini, al suo DNA espresso nel percorso di ricerca e selezione iniziato negli anni ’80, presentando nel Wp Store la collezione Fusion Tables, ideata dalla storica azienda Belga Saluc, che unisce a una tavola dal design innovativo una struttura per il gioco del biliardo. Si prosegue poi in Via Durini, dove alcuni big del design allestiscono ad hoc i loro showroom. Lea Ceramiche (Via Durini 3) presenta la nuova collezione Naive Slimtech firmata da Patrick Norguet; Porro (Via Durini 15) punta i riflettori sugli armadi. In un fitto percorso ne vengono esposte in successione 8 possibili declinazioni, a dimostrare come non siano necessari ambienti ariosi e mozzafiato per un armadio all’insegna della personalizzazione.

In occasione dell’anniversario dei 130 anni, Colombostile inaugura il primo showroom in Italia proprio in via Durini, con una special window firmata Studio Job. Anniversario anche per Luceplan che celebra i 30 anni dell’inimitabile lampada Costanza, disegnata nel 1986 da Paolo Rizzatto, con una serie di eventi speciali, tra cui un nuovo e mirato allestimento dello showroom (corso Monforte 7). Sempre al 7, lo stesso concept che De Castelli presenta alla fiera di Rho viene riproposto nello showroom di corso Monforte. Il concept “Wunderkammer” è una “stanza delle meraviglie” che raccoglie la collezione disegnata da Nikita Bettoni declinando le potenzialità dei metalli per costruire intrecci, decori, chiaroscuri che impreziosiscono complementi di arredo e rivestimenti. Poco più avanti, al 9, Flos presenta le novità Architetturali e Outdoor di Vincent Van Duysen con un allestimento di Ron Gilad; FontanaArte (corso Monforte 13) presenta le nuova collezione con un allestimento ispirato a ‘the Factory’, il mitico studio di New York fondato da Andy Warhol negli anni Sessanta.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • Immagine1
  • Immagine6
  • Immagine5
  • Immagine4
  • Immagine3
  • Immagine2

 

 

 

La collezione Fusion Tables, ideata dalla storica azienda Belga Saluc, e presentata al WP Store, unisce a un tavolo dal design innovativo la struttura per il gioco del biliardo.

La collezione Fusion Tables, ideata dalla storica azienda Belga Saluc, e presentata al WP Store, unisce a un tavolo dal design innovativo la struttura per il gioco del biliardo.

Naive, di Ceramiche Lea, trae ispirazione da una tecnologia d’avanguardia. È l’incontro fra design e tecnologia, fra artigianato e industria, fra grès porcellanato e smalti. I pattern, che ricordano linee a matita tracciati con cura, evocano un intreccio, una rete di segni casuale che emana un candore emozionante.

Naive, di Ceramiche Lea, trae ispirazione da una tecnologia d’avanguardia. È l’incontro fra design e tecnologia, fra artigianato e industria, fra gres porcellanato e smalti. I pattern, che ricordano linee a matita tracciati con cura, evocano un intreccio, una rete di segni casuale che emana un candore emozionante.

Uno degli armadi della nuova collezione Porro.

Uno degli armadi della nuova collezione Porro.

Il nuovo flagshipstore di ColomboStile che inaugura nei giorni della design week.

Il nuovo flagshipstore di ColomboStile che inaugura nei giorni della Design Week.

La lampada Costanza quest’anno festeggia 30 anni. Nella foto la versione a sospensione.

La lampada Costanza quest’anno festeggia 30 anni. Nella foto la versione a sospensione.

L’allestimento dello showroom di FontanaArte durante la settimana milanese del design è ispirato a ‘the Factory’, lo studio di New York fondato da Andy Warhol negli anni Sessanta. Lo Studio CalviBrambilla, che ha firmato l’Art direction, ha voluto ricreare l’atmosfera di quel luogo, la ‘Silver Factory’ appunto, così chiamata per i rivestimenti in carta argentata degli ambienti.

L’allestimento dello showroom di FontanaArte durante la settimana milanese del design è ispirato a ‘the Factory’, lo studio di New York fondato da Andy Warhol negli anni Sessanta. Lo Studio CalviBrambilla, che ha firmato l’Art direction, ha voluto ricreare l’atmosfera di quel luogo, la ‘Silver Factory’ appunto, così chiamata per i rivestimenti in carta argentata degli ambienti.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!