In attesa del Salone del Mobile 2015 si respira anche aria di Expo

Da martedì 14 a domenica 19 aprile 2015, al polo fieristico di Rho Fiera Milano, riflettori puntati sul Made in Italy, alla vigilia dell'Esposizione universale.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 31/03/2015 Aggiornato il 03/04/2015
In attesa del Salone del Mobile 2015 si respira anche aria di Expo

Sale l’attesa per il Salone del Mobile 2015, in programma presso il quartiere fieristico di Milano Rho da martedì 14 a domenica 19 aprile 2015. La 54a edizione si preannuncia ricca di novità e con numeri da record – oltre 350 mila visitatori attesi, provenienti da oltre 160 paesi – attratti in parte anche dal debutto ravvicinato dell’Expo, che avrà inizio meno di 15 giorni dopo.

Proprio con l’intento di raccontare al mondo il “saper fare” italiano, nei giorni del Salone verrà presentata l’applicazione InItaly, grazie alla quale sarà possibile conoscere che cosa si cela dietro ogni prodotto. Cinque grandi designer saranno protagonisti con le loro testimonianze dell’installazione multimediale dedicata al lancio della App e racconteranno, attraverso la propria esperienza, la ragione per cui i designer di tutto il mondo scelgono di venire a realizzare le loro creazioni proprio in Italia. La App, che debutterà durante il Salone e sarà protagonista di un successivo roadshow internazionale, consentirà un’esplorazione su più livelli: toccando lo schermo sarà possibile interagire con i video e gli oggetti e scoprire i profili delle aziende coinvolte e la qualità artigiana che si cela dietro ogni creazione.

In omaggio all’Expo e al tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, il SaloneSatellite (padiglioni 22 e 24 – ingresso libero al pubblico da Cargo 5), seguirà il filone “Pianeta vita” attraverso i lavori di 700 giovani designer selezionati da ogni parte del mondo.

Invariato il format storico della fiera che prevede due saloni biennali – quest’anno è la volta di Workplace3.0/SaloneUfficio ed di Euroluce rispettivamente i padiglioni 22-24 e 9-11, 13-15 – accanto alle tradizionali tipologie di stili: Classico, Moderno e Design, salone del Complemento d’arredo.

I focus tematici saranno sottolineati da due installazioni: “La Passeggiata”, firmata dall’architetto Michele De Lucchi, ospitata all’interno dei padiglioni di Workplace3.0, e “Favilla” di Attilio Stocchi allestita in piazza San Fedele, a due passi da Palazzo Marino.

Come da tradizione, il Salone avrà una ricca appendice cittadina; oltre all’installazione Favilla, da segnalare la mostra dedicata a Leonardo da Vinci a Palazzo Reale patrocinata dal Comune di Milano e il ricco cartellone del Fuorisalone con eventi, workshop e installazioni in varie zone della città: Brera Design District, zona Tortona, Ventura/Lambrate, 5VIE art+design, Porta Venezia, Sarpi, San Babila e Sant’Ambrogio.

 

Il Salone del Mobile di Milano, in programma dal 14 al 19 aprile 2015, si preannucia una vetrina sul Made in Italy senza precedenti, grazie alla concomitanza con Expo 2015. salonemilano.it

Il Salone del Mobile di Milano, in programma dal 14 al 19 aprile 2015, si preannucia una vetrina sul Made in Italy senza precedenti, grazie alla concomitanza con Expo 2015. salonemilano.it

 

Un'anteprima dell'installazione “La passeggiata” firmata dall'architetto Michele De Lucchi all'interno dei padiglioni Workplace3.0/Salone Ufficio. salonemilano.it

Un’anteprima dell’installazione “La passeggiata” firmata dall’architetto Michele De Lucchi all’interno dei padiglioni Workplace3.0/Salone Ufficio. salonemilano.it

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!