Fuorisalone 2015, zona Tortona

Nei giorni del Salone internazionale del Mobile, dal 14 al 19 aprile 2015, il cuore degli eventi sarà come di consueto il Superstudio Più di via Tortona 27, una multilocation che ospiterà installazioni, mostre e progetti speciali. Sabato e domenica, l'apertura sarà estesa anche al pubblico.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 15/04/2015 Aggiornato il 15/04/2015
Fuorisalone 2015, zona Tortona

Appuntamento storico del Fuorisalone, zona Tortona accende i riflettori sul design in contemporanea al Salone internazionale del Mobile di Milano. Meta storica, il Superstudio di via Tortona 27 che dal 14 al 19 aprile 2015 diventa promotore e leader dei principali eventi del quartiere. Per festeggiare i suoi primi 15 anni di storia, Superstudio Group inaugura quest’anno un nuovo format denominato Superdesign show che incorpora il Temporary Museum for New Design. 


Alcuni brand internazionali avranno il compito di esplorare le ultime frontiere della creatività e raccontarle in percorsi emozionali che incantano e sorprendono il visitatore come uno show sensoriale. Ci sarà spazio anche per mostre tematiche che offrono uno spaccato di mondi complementari, ancora non troppo valorizzati e esplorati, come il tessile d’arredo (tra i partecipanti Acrylic Couture, Christian Fischbacher, Lisa Corti, SoFarSoNear) o gli ambienti per i bambini.

L’arte, come sempre, si intreccerà al design con una selezione di pezzi unici di art-design e di installazioni da “usare”.


Negli spazi dedicati al temporary museum, Marcel Wanders per LG Hausys (Corea) presenterà una spettacolare installazione sensoriale dove i due mondi opposti, ragione ed emozione, si incontrano. Da non perdere anche il lavoro di Asahi Glass Company (Giappone) che con il contributo di Norihisa Kawashima e Keika Sato, propone un labirinto di vetro che evoca la nascita di un ghiacciaio in cui proiezioni di luci e immagini generano una nuova interazione fra persone e informazioni. Una imponente scultura cinetica conduce al mondo di Hyundai (Corea) grazie alla collaborazione con lo scultore statunitense Reuben Margolin: un’onda in movimento alta più di 3 metri, espressione dell’armonia e della vitalità della natura. Aisin Seiki (Giappone) con le sue tecnologie d’avanguardia dà vita a un’installazione filosofica, per una mobilità avveniristica applicata al mondo dell’arredo.
 Riflettori puntati anche sulle nuove espressioni del design in Giappone, Corea, Spagna, Israele, Francia, Serbia, Ungheria e Cina con una grande collettiva del miglior design cinese, a firma del colosso di furniture design Red Star Macalline.

Progetti di architettura, arredi per l’outdoor e per l’hospitality saranno collocati nelle aree esterne. Sul Roof di Superstudio Più, sarà presentato il “Terzo paradiso – Coltivare la città” di Michelangelo Pistoletto che da orto sul tetto si trasforma in risaia e in spazio dedicato al dibattito sui temi uomo-natura-design-nutrimento.

Dal 14 al 17 aprile 2015, l’ingresso è riservato ai soli professionisti
 (ore 10-21); il 18 e il 19 aprile 2015, è prevista l’apertura anche al pubblico
 (domenica orario ridotto, 10-18).

L'installazione di Nendo per Alcantara, protagonista della scorsa edizione del Temporary museum fot new design, al Superstudio Più di via Tortona 27 a Milano

L’installazione di Nendo per Alcantara, protagonista della scorsa edizione del Temporary museum fot new design, al Superstudio Più di via Tortona 27 a Milano.

 

In foto, una immagine delle installazioni presentate per il Fuorisalone 2014 al Superstudio più. In foto, le sculture totemiche di Flavio Lucchini

In foto, una immagine delle installazioni presentate per il Fuorisalone 2014 al Superstudio Più. In foto, le sculture totemiche di Flavio Lucchini

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!